Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le terme di Bali applicano una tassa del 40%.

Le terme di Bali applicano una tassa del 40%.

Tasse alberghiere e di ristorazione (PHR)le tariffe per l’illuminazione stradale e le penalità per il parcheggio vengono rinnovate a Bali e ampiamente riclassificate come “Tasse sui servizi specifici” (PBJT).

Riflettendo i cambiamenti ora introdotti in tutta l’isola, il Gianyar Regency Bureau delle entrate regionali, delle finanze e della gestione patrimoniale (BPKAD-Gianyar) Si tengono seminari formativi per familiarizzare i contribuenti con i cambiamenti significativi nelle aliquote fiscali e nei protocolli di riscossione.

Tasse alberghiere e di ristorazione (PHR) L’imposta aggiunta al conto di ciascun ospite al momento del check-out rimane costante al 10%, mentre l’imposta sull’intrattenimento (Bajak Hiboran) scenderà al 10% dagli attuali livelli del 12-12,5%. Una serie di attività specifiche come discoteche, karaoke, locali notturni, bar e saune/spa, che ora sono generalmente classificate come “divertimento,” Ora sarai soggetto a un’aliquota fiscale molto elevata, fino al 40%.

Presidente BPKAD-Gianyar, Me lo ha detto Gusti Bagus Adi Widya Utama nosabali.com Che le aliquote fiscali locali siano informate e socializzate per far sì che le imprese locali comprendano i loro obblighi fiscali ai sensi di esse Legge n.1 del 2022, Definire nuove aliquote fiscali e introdurre nuove denominazioni fiscali.

Tasse alberghiere e di ristorazione (PHR)tassa sull’intrattenimento (Bajak Heboran)Tasse sull’illuminazione stradale (Bajak Peneranjan Jalan), e tutte le tasse di parcheggio sono ora classificate come “Tasse sui servizi specifici (PBJT).” IL BBGT L’ampia classificazione comprende i servizi di ristorazione, la fornitura di energia elettrica, la sistemazione in albergo, i parcheggi e le offerte di intrattenimento e culturali.

In alcuni ambienti si teme che l’altissima aliquota fiscale del 40% possa fungere da disincentivo per gli operatori termali legittimi e minacciare gli sforzi in corso per rendere Bali una destinazione termale e di benessere di livello mondiale.

READ  L'esperto dice che è possibile che il puma picchiato e ucciso fosse quello visto nel video della sicurezza domestica

La tassa alberghiera e di ristorazione resterà al 10% secondo la normativa regionale. L’imposta sugli spettacoli, che era compresa tra il 12 e il 12,5%, è stata ridotta al 10%. Tuttavia, aumenteranno notevolmente gli intrattenimenti come discoteche, karaoke, locali notturni, bar e saune/spa.

Sono inoltre in corso piani per razionalizzare la valutazione e le aliquote delle imposte sui terreni e sugli edifici (PBB).

In alcuni ambienti si teme che l’altissima aliquota fiscale del 40% possa fungere da disincentivo per gli operatori termali legittimi e minacciare gli sforzi in corso per rendere Bali una destinazione termale e di benessere di livello mondiale.

Le iniziative per imporre un’aliquota fiscale del 40% sui servizi di spa e sauna hanno suscitato preoccupazione e sgomento tra coloro che gestiscono molte spa e centri sanitari legittimi sull’isola. In alcuni ambienti si teme che l’altissima aliquota fiscale del 40% possa fungere da disincentivo per gli operatori termali legittimi e minacciare gli sforzi in corso per rendere Bali una destinazione termale e di benessere di livello mondiale.

Link correlati

Conferenza su salute, bellezza e spa a Bali

Bali come destinazione sanitaria

Lo stato del turismo medico in Indonesia

Editoriale: Ripensare la ripresa di Bali

Rimani aggiornato con le notizie relative al turismo a Bali: Iscriviti all’aggiornamento di Bali