Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le scuole si preparano alla didattica a distanza, eventi live per il terzo semestre in sicurezza del coronavirus

“A questo punto, non sappiamo quali disposizioni siano necessarie all’interno della scuola, incluso se sia necessario separare i gruppi dell’anno o limitare altre normali attività scolastiche come grandi raduni ed eventi scolastici, escursioni e sport interscolastici”, ha affermato il portavoce. .

Michael Parker, preside del Newington College, tiene riunioni regolari mentre il personale lavora da casa nei giorni festivi e tutte le attività del campus sono rinviate. “Le vacanze hanno dato alle scuole un po’ di respiro e l’area è ora, in un certo senso, familiare grazie al passaggio all’apprendimento a distanza, ai programmi a rotazione e agli eventi e incontri online nell’ultimo anno”, ha affermato.

Ha detto che la scuola “sperava per il meglio ma pianificava il peggio”: pensando a alternative per serate informative ed eventi scolastici, nonché a come gestire le attrezzature sportive e le prove, nonché le modalità di apprendimento. “Ora abbiamo un arsenale che non avevamo all’inizio della pandemia: tutto, dai test della temperatura all’apprendimento a distanza. Speriamo di poter sfruttare gli sforzi del 2020 per rispondere rapidamente”.

Un portavoce della St. Catherine’s School ha affermato che la sua leadership si stava incontrando su Zoom per coprire “tutte le possibilità” e aiutare gli alunni della 12a elementare a partecipare a sessioni di studio sicure per COVID durante la ricreazione, mentre St. Just e praticamente chiunque ha chiesto di utilizzare i check-in QR.

Caricamento in corso

Il primo ministro Gladys Berejiklian ha dichiarato mercoledì che prevedeva che le scuole sarebbero tornate all’apprendimento faccia a faccia da lunedì 12 luglio – dopo la data di chiusura del 9 luglio – anche se gli accordi potrebbero variare a seconda di come progredirà l’epidemia nelle prossime due settimane.

READ  Il russo Alexei Navalny deve affrontare il tribunale dopo uno sciopero della fame e la fustigazione del presidente Vladimir Putin

“Poiché questo virus è altamente contagioso, le impostazioni potrebbero essere leggermente diverse. Potremmo dire: ‘I genitori non vanno nel cortile della scuola’ [or] “Non hanno grandi tavole”, ha detto.

“Dobbiamo pianificare tutte le contingenze… Per favore, non leggere troppo nel nostro piano. È troppo presto per speculare su come potrebbe essere. Ma ovviamente, se dipendesse da me, vorremmo vedere la ripresa del volto -apprendimento faccia a faccia il più rapidamente possibile.”

Il professor Collignon ha affermato che sebbene alcuni bambini in questa epidemia abbiano contratto il virus a scuola, la possibilità di trasmissione del virus era ancora possibile dagli adulti in casa.

“La scuola può essere un veicolo per la sua trasmissione, ma è probabilmente la mescolanza di genitori e insegnanti che rappresenta il rischio maggiore. [and they pale in comparison to restaurants and bars]. Dobbiamo stare attenti a chiudere le scuole e non farlo troppo presto”, ha detto.

Tieniti informato sugli sviluppi più importanti relativi alla pandemia con il Corona Virus Update. Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale.