Giugno 14, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le foto della F1 Technology spiegate dalla pitlane

Le foto della F1 Technology spiegate dalla pitlane

Unisciti a noi mentre ci immergiamo nelle caratteristiche tecniche della Formula 1 in mostra nel traffico in corsia mentre i team si preparano per il Gran Premio di Miami, per gentile concessione di Giorgio Piola e Sutton Images.

Dettaglio tecnico Red Bull Racing RB19

Fonte immagine: non accreditata

Piace Red Bull Racing La RB19 si prepara per l’azione a Miami, diamo un’occhiata a cosa sta succedendo sotto il tamburo del freno, con la pinza sinistra esposta possiamo vedere le alette del tubo utilizzate per mantenere le cose fresche e questo ha permesso al team di alleggerire un po’ di peso. Da notare anche la larghezza del disco del freno, che è stata ampliata rispetto al design della scorsa stagione.


Dettaglio tecnico Red Bull Racing RB19

Fonte immagine: non accreditata

Il freno impostato con le pinze in posizione mostra come il team stia cercando di gestire il calore dissipato dai vari elementi.


Dettaglio ala anteriore Scuderia Ferrari

Primo piano di un file Ferrari I separatori delle fessure dell’ala anteriore dell’SF-23 hanno chiaramente uno scopo aerodinamico, forzando il flusso d’aria lateralmente attraverso il pneumatico anteriore.


Dettaglio carrozzeria Alpine A523

Fotografia: Alexander Trinitz/ Foto di sport motoristici

La vista dall’interno Alpi La cabina di pilotaggio dell’A523, incluso il volante con i suoi vari pulsanti, rotori e interruttori.


Dettaglio carrozzeria Alpine A523

Fotografia: Alexander Trinitz/ Foto di sport motoristici

Guardando lungo il fianco dell’A523, possiamo anche vedere la trincea scavata all’interno della superficie superiore delle pareti laterali, che il team ha optato per Miami con il pannello del cofano intercambiabile che aveva il compito di fornire.

READ  La stanza dello sviluppatore di Sports Story subisce un restyling "positivo".

Dettagli tecnici Ferrari SF-23

Fonte immagine: non accreditata

La Ferrari ha utilizzato anche una carenatura a disco in questa stagione, che ha richiesto un cambio di rotta per quanto riguarda la posizione della pinza. Nell’ambito di questo riallineamento, sono state ridisegnate anche le carenature che circondano le pinze ei tubi che convogliano l’aria fresca fuori dall’aspirazione.


Dettagli tecnici Ferrari SF-23

Fonte immagine: non accreditata

Per fare un confronto, qui il gruppo senza copertura taglia in posizione la carenatura della pinza, permettendoci di vedere il disegno dei pozzi nel disco e quanto è vicino all’interno della pista.


Dettagli tecnici dell’Alfa Romeo C43

Fonte immagine: non accreditata

Alfa Romeo Continua con una disposizione simile a quella utilizzata fino al 2021, con il disco del menisco che avvolge la parte anteriore del gruppo e la pinza posizionata verso la parte posteriore.


Dettaglio laterale Red Bull Racing RB19

Foto da: Giorgio Piola

Primo piano del nuovo ingresso laterale e dettaglio del bordo del pavimento fornito da Red Bull in Azerbaigian.


Editore: Red Bull Racing RB19

Foto da: Giorgio Piola

Nella parte posteriore dell’auto, il team ha installato uno spoiler posteriore più basso, insieme a un singolo elemento alare a trave inferiore, come era stata la loro scelta quando si cercava di ridurre il carico aerodinamico e la resistenza aerodinamica.


Diffusore Mercedes W14

Foto da: Giorgio Piola

Dettagli sul back-end su Mercedes W14, inclusa la deflessione del condotto dell’aria inferiore a tre strati introdotta in Azerbaigian.


Ferrari SF-23 Fiore

Foto da: Giorgio Piola

La parte posteriore della planimetria della Ferrari SF-23, con il suo doppio foro per il mouse nella parete laterale del diffusore, è una caratteristica distintiva per il concorrente di quest’anno.

READ  Gruppo FSA K-Force WE a 12 velocità - Ottieni la sensazione del Sea Otter Classic

Spaccalegna Alpine A523

Foto da: Giorgio Piola

Alpine sembra destinato a utilizzare la disposizione delle ali a due livelli che è stata introdotta in Azerbaigian la scorsa stagione e da allora è stata utilizzata periodicamente. Si noti anche la linea di oscillazione nella parte inferiore del tabellone che la squadra ha introdotto all’inizio della stagione.


Dettaglio tecnico Red Bull Racing RB19

Fonte immagine: non accreditata

Uno sguardo all’ala posteriore montata sul pilone della RB19, insieme ad alcuni degli elementi delle sospensioni interne posteriori.


Dettaglio tecnico Red Bull Racing RB19

Fonte immagine: non accreditata

Vista frontale della disposizione dell’ala posteriore dell’RB19, che presenta una linea centrale con scanalatura a V e una copertura della barella sul bordo di uscita della copertura superiore.


Dettaglio tecnico Red Bull Racing RB19

Fonte immagine: non accreditata

Il gruppo freno posteriore della Red Bull RB19, con una soluzione aerodinamica a disco simile a quella vista sull’anteriore della concorrente dello scorso anno.


Dettagli tecnici Ferrari SF-23

Fonte immagine: non accreditata

La Ferrari possiede a Miami un SF-23 con alettone posteriore ribassato, con monoscocca e sezione a punta segata.


Dettagli tecnici McLaren MCL60

Fonte immagine: non accreditata

McLaren Ha un percorso più complesso per i suoi tubi all’interno del gruppo del condotto del freno, dove l’aria fresca viene inviata ai vari elementi, inclusi la pinza e il disco.


Dettagli tecnici dell’Aston Martin AMR23

Fonte immagine: non accreditata

Il design dei condotti dei freni anteriori dell’Aston Martin incorpora un binario trasversale, completo di un’aletta di guida posizionata al suo interno per aiutare a controllare il flusso d’aria attraverso la faccia del gruppo.

READ  Le date, i prezzi dei biglietti e il tema del Pokemon Go Fest 2021 sono stati rivelati

Dettagli tecnici Haas VF-23

Fonte immagine: non accreditata

Primo piano dei componenti delle sospensioni interne della Haas VF-23, incluso l’ammortizzatore di sollevamento.


Dettagli tecnici dell’Aston Martin AMR23

Fonte immagine: non accreditata

Primo piano degli elementi di sospensione interni dell’AMR23, compreso il sottile ammortizzatore, con rondelle elastiche Belleville.


Dettagli tecnici dell’Alfa Romeo C43

Fonte immagine: non accreditata

Una buona panoramica del gruppo spoiler anteriore sull’Alfa Romeo C43, dove possiamo vedere il contorno utilizzato per aiutare a dirigere il passaggio del flusso d’aria davanti al pneumatico anteriore.


Dettagli tecnici Alpine A523

Fonte immagine: non accreditata

Sembra che Alpine stia tornando al terzino a forma di cucchiaio a Miami, dopo aver utilizzato meno ripetizioni sul carico aerodinamico a Paco.

Leggi anche: