Dicembre 3, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le azioni europee hanno chiuso invariate dopo l’avvertimento di restrizioni più severe su fusioni e acquisizioni Da Reuters

2/2
© Reuters. FOTO FILE: Un grafico dell’indice dei prezzi delle azioni tedesche DAX è raffigurato alla Borsa di Francoforte, Germania, 19 novembre 2021. REUTERS/Staff

2/2

Scritto da Anisha Sircar e Shreyachi Sanyal

(Reuters) – Le azioni europee hanno chiuso invariate lunedì, poiché l’avvertimento della Germania di una chiusura più stretta ha superato i guadagni delle azioni. Telecom Italia (MI 🙂 dopo un’offerta da 12 miliardi di dollari del fondo statunitense KKR per rilevare il più grande gruppo telefonico italiano.

L’indice europeo ha chiuso invariato dopo essere sceso all’inizio della giornata in cui il cancelliere tedesco Angela Merkel ha affermato che la più grande economia europea ha bisogno di restrizioni più severe per controllare l’ondata di ripercussioni del COVID-19.

Ciò è avvenuto dopo che un aumento dei casi di COVID-19 ha spinto l’Austria a tornare in uno stato di blocco.

Nel frattempo, i titoli delle telecomunicazioni sono aumentati dell’1,8% – il loro miglior giorno da marzo – sostenuti da un balzo del 30,3 in Telecom Italia (TIM).

Secondo quanto riferito, KKR ha fissato un prezzo indicativo di 50,5 centesimi di euro per l’offerta di acquisto, un premio del 45,7% rispetto al prezzo di chiusura di TIM di venerdì.

“Il premio è molto interessante, motivo per cui stiamo assistendo a un grande balzo delle scorte, ma la cosa interessante è la risposta del governo italiano all’offerta, che sta gettando le basi per future offerte offshore – e tutti i prodotti importanti italiani, “, ha affermato Craig Erlam, analista di mercato senior di OANDA. che ha attraversato momenti difficili.”

READ  Helbiz, il pioniere della mobilità di precisione, lancia gli e-scooter a Reggio Emilia, Italia

La società italiana di torri mobili Inwit, in parte controllata da TIM, ha guadagnato il 4,6% poiché l’approccio di KKR ha creato attrattive speculative per l’azienda, mentre il più grande investitore di TIM, Vivendi (OTC :), ha guadagnato il 2,0%.

I mercati negli Stati Uniti sono aumentati dopo che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell è stato nominato per un secondo mandato di quattro anni dal presidente Joe Biden.

“La riconferma di Jerome Powell segna il ritorno dell’approccio adottato dai nuovi presidenti degli Stati Uniti dal 1980, vale a dire, la riconferma del presidente in carica della Federal Reserve al fine di fornire la continuità che i mercati desideravano”, ha affermato Chris Beauchamp, chief market analista presso IG.

L’indice europeo ha registrato il suo primo calo settimanale in sette settimane venerdì, poiché le preoccupazioni sull’impatto delle nuove restrizioni COVID-19 hanno colpito settori ciclici come le case automobilistiche e le banche.

Ma quei settori sono rimbalzati lunedì mentre le aziende bancarie, minerarie e industriali avanzavano.

In un altro accordo di telecomunicazioni, la norvegese Telenor è aumentata dell’1,5% dopo aver concordato con Charoen Pokphand Group di unire le sue unità thailandesi in un accordo del valore di circa $ 8,6 miliardi.

Il titolo svedese Ericsson (BS:) è sceso del 5,6% dopo che il produttore di apparecchiature per le comunicazioni mobili ha accettato di acquistare la società di comunicazioni cloud Vonage per $ 6,2 miliardi.

Il produttore di turbine eoliche Vestas è scivolato del 2,5% dopo aver dichiarato di aver subito un attacco informatico che ha colpito i suoi sistemi informatici e danni ai dati dell’azienda danese.

READ  La Business Room si riunisce di persona dopo l'orario lavorativo presso la Glenview Chamber
Disclaimer: Fusion Media Vorrei ricordarti che i dati su questo sito Web non sono necessariamente attuali o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi forex non sono forniti dalle borse ma dai market maker, e quindi i prezzi potrebbero non essere accurati e potrebbero differire dal prezzo di mercato effettivo, il che significa che i prezzi sono indicativi e non appropriati per scopi di trading . Pertanto Fusion Media non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite aziendali che potrebbero verificarsi a seguito dell’utilizzo di questi dati.

Fusion Media o chiunque sia coinvolto in Fusion Media non avrà alcuna responsabilità per perdite o danni derivanti dall’affidamento alle informazioni incluse dichiarazioni, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita inclusi in questo sito web. Si prega di essere pienamente consapevoli dei rischi e dei costi associati al trading sui mercati finanziari, è una delle forme di investimento più rischiose.