Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le azioni di Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Spagna scendono sotto i livelli del 2000: paura del buy-and-hold

Un materiale da contemplare alla luce della più grande bolla del mercato azionario statunitense di sempre.

Scritto da Wolf Richter per WOLF STREET.

I principali indici azionari europei sono scesi al di sotto dei massimi di bolla in più di due decenni. Questo non significa che siano caduti colui il quale Molto questa settimana, ma alla fine hanno raggiunto i precedenti massimi della bolla in più di due decenni, sostenuti dalla stampa di denaro, e poi sono caduti.

azioni tedesche. L’indice del mercato azionario tedesco più popolare, il DAX, è un indice di rendimento totale che include i dividendi e quindi non può essere paragonato a un indice di prezzo come l’S&P 500, che non include i dividendi. Ma il meno citato DAX Kursindex (DAXK) è un indice di prezzo, non include dividendi ed è paragonabile all’S&P 500 e alla maggior parte degli altri principali indici azionari. Questo è ciò che useremo qui.

Il DAXK è sceso del 4,4% venerdì e del 10,1% nella settimana a 5.517. Da quando ha raggiunto una chiusura record di 6.873 il 5 gennaio 2021, è sceso del 19,7%. Ma aspetta… quel massimo storico di chiusura è solo del 10% in meno rispetto al massimo della bolla del marzo 2000 – sì, quella bolla che è scoppiata 22 anni fa. Venerdì, l’indice ha chiuso l’11% al di sotto del massimo della bolla di marzo 2000. Nota gli enormi alti e bassi che gli investitori hanno attraversato nel corso di 22 anni per finire al di sotto del punto di partenza.

azioni del Regno Unito. L’indice britannico dei prezzi FTSE 100 è sceso del 3,5% venerdì e del 6,7% durante la settimana, a 6.987. L’indice è ora in calo del 10% dal massimo storico di maggio 2018. Ma aspetta… la chiusura di venerdì è leggermente scesa rispetto a la chiusura del 31 dicembre 1999, che era un massimo di bolla 22 anni fa, e ora l’indice è di nuovo lì:

READ  Le azioni del Monte Dei Paschi hanno chiuso in rialzo dopo aver cercato di riprendere i colloqui con l'Unione Europea

azioni francesi. L’indice dei prezzi CAC 40 è sceso del 5,0% venerdì e del 10,2% per la settimana, a 6062, in calo del 18% dal suo massimo storico di gennaio 2021. Ma aspetta… sì, l’indice è ora inferiore del 12% al suo settembre alto 2000. Ha notato le terribili fluttuazioni che gli investitori hanno dovuto sopportare per non andare da nessuna parte:

azioni spagnole. L’IBEX 35 spagnolo è in calo del 3,6% venerdì e del 9,0% per la settimana, a 7721, e sì, per acquirenti e azionisti, questo mercato azionario è stato un incubo totale per 25 anni. Venerdì, le azioni sono scese nella parte inferiore della fascia di 25 anni, a un livello già visto nel 1998. L’indice è ora in calo del 52% dal picco di dicembre 2007:

azioni italiane. Il FTSE MIB italiano è in calo del 6,2% venerdì e del 12,8% nella settimana. Questo spettacolo horror è ora in calo del 55% dal picco di marzo 2000, ed è tornato dov’era negli anni ’90: i miei dati risalgono solo al dicembre 1997 e anche allora l’indice era ancora più alto di oggi. Un altro grande mercato da eliminare per acquirenti e venditori:

Esiste una miriade di altri indici azionari a livello globale, inclusi grandi indici come il giapponese Nikkei 225 e la cinese Shanghai Stock Exchange, che oggi sono al di sotto dei livelli di bolla di molti anni fa.

Ciò dimostra che per molti grandi mercati azionari in tutto il mondo, compra e tieni funziona solo se acquisti a basso e mantieni fino a quando i prezzi salgono e poi vendi prima che scendano di nuovo. Quindi il timing del mercato primario. Altrimenti potresti essere turbolento per decenni, o forse per il resto della tua vita: il Nikkei è ancora del 33% al di sotto della sua altezza di bolla del 1989. Una volta che queste enormi bolle scoppiano, i mercati azionari potrebbero non vedere i loro massimi di decenni. Cibo per la mente.

READ  Ellera & The Garden at Ellera offre una doppia esperienza culinaria in un unico luogo

Ti piace leggere WOLF STREET e vuoi supportarlo? Usa gli ad blocker – capisco perfettamente il motivo – ma vorresti supportare il sito? Puoi donare. Lo apprezzo molto. Clicca su un boccale di birra e tè freddo per imparare a farlo:

Vuoi essere avvisato via email quando WOLF STREET pubblica un nuovo articolo? Registrati qui.

Questo mercato azionario si presenta come azione per azione non aderente. Il caos che ha completamente distrutto una scorta dopo l’altra per un anno sta perforando la superficie