Luglio 14, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le 12 migliori auto italiane di tutti i tempi (elenco) | GR

Le 12 migliori auto italiane di tutti i tempi (elenco) |  GR

Ferrari F40

Fortunatamente, Ferrari F40 Tanto adorabile quanto eccellente. Probabilmente stabilisce uno standard che deve ancora essere superato per il coinvolgimento e l’eccitazione del conducente. Sì, adesso ci sono berline sportive più veloci, ma la F40 ai suoi tempi era molto veloce, sia in rettilineo che in curva. Leggero, resistente e ben impostato. Si può dire che con la F40 la Ferrari creò la prima supercar in assoluto.

Lancia lambda

Generazioni fa, Lancia era un marchio noto per l’innovazione tecnica. Uno dei tanti esempi di ciò è Lambda negli anni ’20. Questa era un’auto legittimamente eccellente per il suo tempo e la sua eredità. Ha riprodotto una prima iterazione del famoso film Lancia V4 Ma soprattutto, è stata la prima ad utilizzare un telaio unibody compatto e sospensioni anteriori indipendenti. Per contestualizzare, negli anni ’60 c’erano auto da corsa sportive che non erano ancora passate alla monoscocca. Questa macchina è stata decenni fa.

best-italian-cars-ever-3-alfa-romeo-giulia-sprint-gta-goodwood-07062021.jpg

Alfa Romeo Giulia Sprint GTA

Molto prima della BMW M, Mercedes-AMG e Audi Sport producevano varianti prestazionali delle loro tradizionali auto stradali. La Giulia degli anni ’60 è forse il miglior esempio dell’era pre-superberlina delle auto convenzionali. Giulia JTA La carrozzeria in acciaio dell’auto è stata sostituita con quella in alluminio e il suo veloce motore da 1,6 litri funzionava con una testata a doppia candela. La lettera A sta per Allegorita, italiano per Alleggerito. Non abbiamo bisogno di dirti quanto è fantastica questa macchinina perché lo sai già.

Le migliori-auto-italiane-di-mai-4-fiat-500-goodwood-07062021.jpg

Fiat500

Diventeremo controversi e non lo daremo all’originale Fiat500. Sebbene elegante, la moderna 500 è un’auto premium agli occhi delle uniche persone che contano: le persone che l’hanno acquistata. I critici erano scettici riguardo ai sacrifici pratici fatti per far cadere il 500esimo simpatico corpo sulla piattaforma Panda. Quanto erano fuori dal mondo. Si è rivelata la salvatrice della Fiat, quasi da sola, con essenzialmente la stessa vettura che continua a vendere bene 13 anni dopo il suo debutto.

Le migliori-auto-italiane-di-mai-5-pagani-zonda-goodwood-07062021.jpg

Pagani Zonda

Le probabilità erano completamente contrarie Pagani Zonda Al suo lancio nel 1999, Pagani era un nuovo nome relativamente sconosciuto e l’auto era costosa ed esagerata. Potrebbe essere descritto come un po’ italiano TVR. Ciò che la Zonda finì per essere, con grande stupore dell’industria e dei giornalisti, fu che fu una delle migliori supercar italiane mai costruite. Auspicabile sì, veloce sì (soprattutto con le uscite successive) ma soprattutto molto buono. Era affidabile e popolare, perfettamente giustapposta al suo aspetto straordinario e si diceva che fosse estremamente facile da guidare. Il V12 Mercedes-AMG aveva montagne di coppia, lo sterzo e il telaio erano ben calibrati, la frizione era leggera e l’abitacolo era arioso. Era una Countach moderna, ma solo nel migliore dei modi.

READ  La Maserati Quattroporte Super Sedan compie 60 anni e dal 2025 diventerà elettrica
Le migliori-auto-italiane-di-mai-6-Maserati-Bora-Goodwood-07062021.jpg

Maserati Bora

Alcuni potrebbero accreditare la Honda NSX, o anche più recentemente l’Audi R8, come le prime supercar utilizzabili al mondo. Secondo i nostri calcoli, sono lontani da ciò. Lascia che te lo presentiamo Maserati BoraUna supercar a motore centrale progettata nel 1969 che offriva praticità, comfort e design avanzato. Ci sono i soliti dettagli da supercar: sospensioni indipendenti, un potente motore V8 e un elegante design a cuneo progettato da Giugiaro ai tempi dell’Italdesign. Ciò che aveva che nessun’altra supercar aveva erano i pedali regolabili, una cremagliera dello sterzo regolabile, una buona aria condizionata, alzacristalli elettrici, un’insonorizzazione abbastanza decente e un bagagliaio di dimensioni decenti. Era una supercar buona, divertente da guidare e molto adattabile alle condizioni di tutti i giorni. È un peccato, quindi, che non sia stato apprezzato, con poco meno di 600 vetture vendute in sette anni dalla messa in vendita.

Le migliori-auto-italiane-di-mai-6-Ferrari-458-Speciale-Goodwood-07062021.jpg

Ferrari 458 Speciale

Molti giornalisti ti diranno che la 458 Speciale è la migliore Ferrari mai realizzata, e quindi la migliore auto italiana mai realizzata. Devi ammetterlo, gli ingredienti sono deliziosi. Un V8 da 4,5 litri da 600 CV (441 kW) che arriva a 9.000 giri al minuto, una trasmissione a doppia frizione, una colonna sonora per umiliare gli dei ed un’elettronica all’avanguardia, tutti legati davvero alla grandezza. 458 piattaforma. Qualunque sia la Ferrari che preferisci, dipende interamente da te, ma chiedi a chiunque ne abbia guidata una e dirà che la Speciale è uno di, se non il migliore, di questi modelli.

Le migliori-auto-italiane-di-mai-7-Fiat-Panda-Goodwood-07062021.jpg

Fiat Panda

IL Fiat Panda Era una macchina fantastica, non c’è che dire. Si basava sul precedente dell’altrettanto eccellente 126 e, in effetti, dell’originale 500. Era un’ulteriore prova che la Fiat era davvero maestra nell’auto del popolo. L’auto economica originale è stata utilizzata dagli acquirenti dal 1980 al 2003, prima che subentrasse l’altrettanto impressionante modello di nuova generazione. Era anche versatile, con versioni elettrificate, una variante venduta anche da Seat e, appunto, la popolare versione 4×4. un atto Panda 4×4 Il padre del crossover moderno? L’argomento potrebbe essere…

READ  Kylian Mbappe al Real Madrid, contratto, stipendio, quanto guadagnerà, Paul Pogba alla Juventus, ritorno, Manchester United, Christian Eriksen, prossimo club, voci, sussurri
le migliori-auto-italiane-di-mai-9-lancia-fulvia-sport-zagato-goodwood-07062021.jpg

Lancia Fulvia Sport Zagato

La Fulvia, come la piccola Alfa Giulia, è stata una piccola grande vettura durante i suoi 13 anni di produzione tra il 1963 e il 1976. La Fulvia apparve inizialmente come una modesta berlina, poi si evolse in una desiderabile coupé sportiva e, sotto forma di Sport Zagato, in un’auto speciale. – Una coupé sportiva con tutte le funzionalità. Sì, la Fulvia Sport Zagato era una Zagato completa, costruita nella sede milanese del carrozziere. La Sport 1600 ebbe l’onore di essere la Fulvia più veloce mai prodotta.

Le migliori-auto-italiane-di-mai-10-Fiat-8-a-Goodwood-07062021.jpg

Fiat 8V

Proprio quando la Ferrari era nei suoi primi anni di costruzione di auto sportive, la Fiat si unì alla mischia con il V8 nel 1952. Chiamata così perché Fiat credeva che Ford avesse il copyright sul “V8”, questa piccola vettura sportiva utilizzava un V8 da 2,0 litri. produce fino a 127 CV (93 kW). È anche significativo che il motore 8V sia servito come base per alcune delle costruzioni più impressionanti dell’epoca. Vignali e Zagato ed Gia Hanno tutti più versioni del motore da 8 V, con un bellissimo telaio personalizzato. L’8V non era veloce ma era la quintessenza della bellezza italiana.

le migliori-auto-italia-di-mai-11-ferrari-f355-goodwood-07062021.jpg

Ferrari F355

Arrivato alla Ferrari nel 1991, Luca di Montezemolo non rimase impressionato da ciò che trovò. Un gruppo di vetture poco brillanti, inaffidabili, costose da mantenere e lontane dai leader della classe in termini di prestazioni. Questo semplicemente non funzionerà. Fuori con 348, dentro con F355, una versione completamente ridisegnata del suo predecessore con uno stile meravigliosamente moderno e teste a cinque valvole nel V8 da 3,5 litri che lo aiutano a produrre 380 CV (279 kW). Questo fu l’inizio del ritorno alla ribalta della Ferrari negli anni ’90, che ritrovò la sua direzione dopo la morte di Enzo Ferrari nel 1988.

READ  Sampdoria vs Roma quote, serie, pronostici: scelte di Serie A e migliori scommesse per la partita di lunedì da un insider di calcio

Queste sono le nostre scelte per le migliori auto italiane di sempre. sei d’accordo? Stai cercando di schiaffeggiarci attraverso lo schermo del tuo telefono/computer? Fateci sapere dove abbiamo sbagliato nei commenti…

Immagini Lancia e Alfa Romeo per gentile concessione di Bonhams.

Le migliori-auto-italiane-di-mai-12-Lamborghini-Huracán-Evo-Road-Goodwood-07062021.jpg

Lamborghini Huracan Evo a trazione posteriore

La Lamborghini può essere conosciuta per aver realizzato auto che la gente ama, ma non sono oggettivamente le migliori. Questo è stato il caso per gran parte della vita del marchio, anche nell’era della più rigorosa proprietà Audi. Anche la Huracan, l’attuale piccola supercar della Lambo, è stata considerata un disastro dalla critica al momento del suo lancio nel 2014, ma negli ultimi anni ha davvero fatto passi da gigante. La Performante, l’Evo e ora l’Evo RWD: sono tutte supercar veramente competitive nella loro categoria, che sfidano la McLaren 720S, la Ferrari 488 e la F8 Tributo. Con l’Evo RWD, la Huracan è ora al suo meglio. Una supercar davvero eccellente che consigliamo in un batter d’occhio.

  • Ferrari

  • F40

  • 458 Speciale

  • Fiat

  • 500

  • Panda

  • Pagani

  • Zonda

  • Alfa Romeo

  • Giulia GTA

  • Lancia

  • Maserati

  • Bora

  • Fulvia

  • 355

  • Lamborghini

  • Huracán

  • esistente