Dicembre 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Antitrust italiano blocca la vendita dell’impianto idroelettrico di ERG da 188 milioni di euro a Enel

A Milano, 17 aprile 2016, viene presentato il nuovo logo della più grande utility italiana Enel. REUTERS/Stefano Rellandini/file foto

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

23 settembre (Reuters) – L’autorità di regolamentazione antitrust italiana ha bloccato venerdì una vendita unitaria da 188 milioni di euro (182,17 milioni di dollari) di Renewable Energy Group (ERG.MI), che possiede le sue centrali a gas e idroelettriche, a causa di problemi di concorrenza, ha affermato ERG. Una dichiarazione.

A febbraio ha concordato di vendere l’unità, denominata ERG Power, all’utility Enel (ENEI.MI) in quanto mira a completare la sua trasformazione in una società eolica e solare pura.

Un accordo andrebbe a vantaggio di Enel ed eliminerebbe o ridurrebbe la concorrenza nei mercati rilevanti, ha affermato ERG in una nota.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

ERG ha dichiarato che valuterà i piani per dismettere ERG Power nei prossimi mesi.

La società di energia rinnovabile ha confermato la sua fascia guida EBIDTA di fine anno da 485 milioni di euro a 515 milioni di euro.

Tuttavia, ha migliorato la sua posizione finanziaria netta prevista a un intervallo di 1,55 – 1,65 miliardi di euro da 1,4 – 1,50 miliardi di euro.

“Alla luce di quanto emerso, valuteremo possibili opzioni per valorizzare il più possibile l’asset, confermando al contempo gli obiettivi di crescita del nostro piano industriale”, ha affermato Paolo Merli, amministratore delegato di ERG.

($ 1 = 1,0320 euro)

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalato da Gokul Bisharadi a Bangalore; Montaggio di David Gregorio

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Barings vende il parco commerciale Barco Fior in Italia all'investitore austriaco | notizia