Febbraio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Lamborghini presenta la prima vettura Lanzador completamente elettrica

Lamborghini presenta la prima vettura Lanzador completamente elettrica

La casa automobilistica italiana Lamborghini ha condiviso la sua concept car Lanzador, uno sguardo futuristico alla prima auto completamente elettrica dell'azienda, che entrerà in produzione a partire dal 2028.

Presentata alla Monterey Car Week, la concept car è una gran turismo con un motore elettrico su ciascun asse, che eroga una potenza massima di oltre un megawatt o circa 1.341 cavalli meccanici.

I conducenti potranno inoltre regolare la dinamica di guida, l'aerodinamica e le sospensioni della vettura tramite i comandi integrati nel volante, che secondo Lamborghini Migliorerà l'esperienza di guida rispetto ad un'auto con motore a combustione.

Vista posteriore dell'auto sportiva
Lamborghini ha presentato la sua concept car Lanzador completamente elettrica

“Per noi, l'elettrificazione non significa una restrizione, ma un'opportunità intelligente per sviluppare maggiori prestazioni e guidabilità”, ha affermato Reuven Mohr, capo tecnico dell'azienda.

“Con modalità di guida di nuova concezione e altamente integrate, compresi i controlli attivi, Lamborghini aumenta il piacere di guida e le prestazioni, migliorando la sicurezza e il feedback del pilota”, ha aggiunto.

“La combinazione di questi sistemi eleva il comportamento di guida della concept car a un nuovo livello rispetto a un’auto supersportiva con motore a combustione”.

Ruote completamente elettriche del concept Lamborghini LanzadorRuote completamente elettriche del concept Lamborghini Lanzador
L'auto ha grandi ruote da 23 pollici

La Lanzador ha una carrozzeria ribassata che ricorda quella di una tradizionale gran turismo, con un'altezza del tetto di circa 1,5 metri, ma poggia su grandi ruote da 23 pollici che ricordano un SUV.

La rimozione dei grossi motori ha creato “interni inaspettatamente spaziosi” per un'auto sportiva, con sedili regolabili, un compartimento bagagli variabile nella parte posteriore e un bagagliaio nascosto sotto il ripido cofano anteriore.

Ciò consente all'auto di essere utilizzata come veicolo di tutti i giorni così come come auto sportiva, secondo Lamborghini, con i conducenti in grado di personalizzare l'esperienza di guida a seconda della configurazione tramite i controlli integrati nel volante.

READ  Thomas Tuchel parla di obiettivi attesi e inaspettati e di come fermare gli errori individuali che costano al Chelsea | notizie di calcio
Cabina di pilotaggio di un'auto sportiva italianaCabina di pilotaggio di un'auto sportiva italiana
L'auto è una grand tourer ribassata

Ciò include un sistema di controllo della dinamica di guida di nuova concezione chiamato Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (LDVI), supportato da una gamma ampliata di sensori e attuatori, inclusi nuovi sensori radar dietro il parabrezza, che saranno introdotti anche in altri futuri modelli elettrici.

“Lamborghini si definirà e si differenzierà in futuro attraverso una strategia per tutti i sistemi di controllo attivi”, ha spiegato Mohr.

“Stiamo portando il Lamborghini Integrated Driving Dynamics Control a un livello completamente nuovo, mai stato possibile prima per le auto sportive di serie, e offrendo ai nostri clienti un’esperienza di guida completamente nuova”.

I conducenti potranno anche regolare le sospensioni dell'auto tramite il telaio attivo e l'aerodinamica per migliorare le prestazioni e aumentare l'autonomia per carica.

Oltre al sistema Aerodinamica Lamborghini Attiva (ALA), utilizzato su alcuni dei modelli precedenti dell'azienda, questo includerà una nuova serranda dell'aria anteriore con separatore mobile, che può essere utilizzata per adattare il flusso d'aria ai sistemi di raffreddamento e ai separatori.

Questo può essere utilizzato per migliorare l’efficienza in modalità Urban e il carico aerodinamico in modalità Performance, il che significa velocità in curva più elevate e la minore resistenza dell’aria possibile.

Il volante della concept Lamborghini Lanzador completamente elettricaIl volante della concept Lamborghini Lanzador completamente elettrica
I controlli sul volante aiutano a personalizzare l'esperienza di guida

Lamborghini ha tenuto nascosti i dettagli sull'autonomia dell'auto elettrica, ma ha lasciato intendere che l'auto sarà alimentata da una “nuova generazione di batterie ad alte prestazioni”.

L'azienda ha anche tentato di ridurre l'impronta di carbonio della concept car incorporando materiali naturali e riciclati tra cui rivestimenti in lana merino, pannelli in fibra di carbonio rigenerata e pelle conciata con acque reflue provenienti dalla produzione locale di olio d'oliva.

READ  Punti di discussione della Premier League Analisi della reazione alla sconfitta del Tottenham Arsenal vs Manchester City Corsa alla retrocessione Leicester City Lotta per la sopravvivenza Ultimi aggiornamenti
Sedili per auto sportive italianeSedili per auto sportive italiane
I sedili sono rifiniti con lana Merino proveniente dall'Australia

La Lanzador segue le orme della Sián, la prima supercar ibrida della Lamborghini ad entrare in produzione nel 2019, che ha una potenza combinata termica ed elettrica di 819 CV.

Lamborghini ha promesso di convertire l’intera flotta attuale in auto ibride entro la fine del 2024 come parte dell’obiettivo di ridurre le emissioni totali del 50% entro il 2025.

Tuttavia, la società non ha promesso di passare a veicoli completamente elettrici, restando indietro rispetto ad altre case automobilistiche di lusso, tra cui Rolls-Royce e Maserati, che stanno passando all’offerta di auto esclusivamente elettriche entro il 2030.