Aprile 17, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La stella italiana Lorenzo Insigne potrebbe fare una rimonta limitata per il Toronto FC contro l’Atlanta

La stella italiana Lorenzo Insigne potrebbe fare una rimonta limitata per il Toronto FC contro l’Atlanta

L’esterno fuoriclasse Lorenzo Insigne ha potuto assistere ad alcuni minuti di azione sabato per la prima volta da quando è stato escluso dall’esordio stagionale di Toronto il 25 febbraio a causa di un infortunio all’inguine.

Il 31enne italiano, che è il giocatore più pagato della Major League Soccer, ha saltato le ultime sei partite.

“Sarà nella squadra”, ha detto l’allenatore di Toronto Bob Bradley dopo l’allenamento di venerdì. “Non sarà disponibile per diversi minuti dopo solo un paio di giorni di allenamento, ma è fantastico riaverlo e far parte del mix”.

Insigne sarà difficile da perdere se arriva al BMO Field contro l’Atlanta United. Sta sfoggiando una nuova pettinatura con la parte superiore della testa dipinta di rosso.

Venerdì ha indossato scarpe verde brillante per allenarsi, aggiungendo al suo aspetto colorato.

Il centrocampista del Toronto Brandon Cervania ha detto che non ha intenzione di seguire l’esempio di Insigne quando si tratta di un nuovo cap.

“Per me no. Lo lascerò a lui. Penso che lo stia scuotendo”, ha detto diplomaticamente Servania, ma non so se posso farlo.

Toronto (1-1-5) non perde dall’inizio della stagione, quando ha subito gol al 90° e 98° minuto in una sconfitta per 3-2 difficile da dimenticare contro il D.C. United. Ma da allora hanno ottenuto solo una vittoria nelle sei partite (1-0-5) e devono iniziare a trasformare i pareggi in vittorie.

Toronto sta uscendo da un pareggio 0-0 a Nashville, avendo già segnato pareggi contro Atlanta, Columbus, San Jose e Charlotte.

“Ovviamente ne abbiamo parlato come gruppo e di come i margini siano stati ridotti ultimamente”, ha detto Cervania. “Penso che stessimo facendo bene. Ovviamente abbiamo bisogno di più qualità nell’ultimo terzo (dal campo) per fare qualche gol ed eliminare alcune delle occasioni che abbiamo avuto e questo trasformerà i pareggi in tre punti”.

READ  Dominic Tim sconfigge Marcus Giron e arriva al terzo round. Anastasia Pavlyuchenkova batte Jennifer Brady Sports News, First Post

Il 2-0 contro l’Inter Miami del 18 marzo è l’unica vittoria del TFC nelle ultime 13 partite (1-6-6) risalenti allo scorso agosto.

La loro attuale striscia di imbattibilità è iniziata con un pareggio per 1-1 ad Atlanta il 4 marzo.

L’Atlanta (4-1-2) è rimbalzata da un 10-14-10 inferiore alla media lo scorso anno finendo 11° nella Eastern Conference, sei punti e due posizioni dietro Toronto.

Il vincitore della Coppa del Mondo dell’Argentina Thiago Almada guida la squadra con quattro gol e cinque assist in sei partite con l’attaccante della nazionale greca Giorgos Giakomakis, che ha esordito in MLS contro il TFC a marzo, segnando tre gol in cinque partite.

La partita di sabato vedrà l’ex portiere del TFC Quentin Westberg tornare al BMO Field. Il 36enne, che ha trascorso le ultime quattro stagioni a Toronto, dovrebbe prendere il posto del capitano Brad Guzan, che deve affrontare un’assenza di 10-12 settimane dopo la rottura del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro durante il primo sabato passato. 1 pareggio al New York City Stadium.

“(Westburg) ha molta esperienza”, ha detto giovedì l’allenatore dell’Atlanta Gonzalo Pineda. “È un solido sostituto di Brad. Puoi vedere la leadership che Brad porta, ma (Westberg) ha una certa compostezza nel suo gioco che penso aiuterà la squadra a risolvere alcuni problemi. Siamo fiduciosi in lui”.

Toronto mancherà il veterano difensore centrale Matt Hedges, che salterà a causa dei protocolli di commozione cerebrale dopo aver preso una palla in faccia all’inizio dello 0-0 della scorsa settimana a Nashville. Ex difensore dell’anno della MLS, Hedges ha concluso il primo tempo ma è stato sostituito nel primo tempo.

READ  Il lavoro a maglia è una gioia festosa | Windham

Anche l’attaccante del Toronto Adama Diomande (bicipite femorale), il centrocampista Víctor Vazquez (parte inferiore del corpo) e il linebacker Cristian Gutierrez (malattia non COVID) sono elencati come indisponibili.

Diomande, che non gioca da quando è uscito nella prima metà della partita del 4 marzo ad Atlanta, ha preso parte alla sessione di riscaldamento di venerdì con la squadra ma poi è andato ad allenarsi da solo.

“Non sono ancora pronto per essere nella squadra, si spera la prossima settimana”, ha detto Bradley.

Insigne, il cui stipendio era di 14 milioni di dollari l’anno scorso, ha giocato solo 12 partite di campionato, con sei gol e due assist, da quando è arrivato in Nord America a metà della scorsa stagione. Quando era in buona salute, era una scintilla offensiva, ma gli infortuni e un problema di salute familiare la scorsa stagione hanno ostacolato il suo gioco.

TFC ha detto che l’italiano ha subito una “battuta d’arresto” il 10 marzo in allenamento con una scansione di follow-up che mostra “aggravamento all’inguine”.

A quel tempo, la speculazione era che non sarebbe stato disponibile per le prossime tre o quattro partite. Nashville ha rappresentato la quarta partita da allora.

L’Atlanta mancherà il giovane nazionale argentino Franco Ibarra, squalificato dopo essere stato espulso contro il New York FC. Santiago Sosa o Matheus Roseto sono due candidati per ricoprire Ibarra.

Il difensore dell’Atlanta Andrew Guttman (primo piano) è discutibile.

Il centrocampista veterano Osvaldo Alonso è tornato ad allenarsi giovedì per la prima volta da quando si è strappato il legamento crociato anteriore del ginocchio destro nell’aprile 2022. Il 37enne americano di origine cubana dovrebbe aver bisogno di tempo per tornare in formazione.

READ  Cristiano Ronaldo, Lionel Messi sono i migliori giocatori senza vincere la Coppa del Mondo