Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La squadra DMW parte per l’Italia per indagare, avviare una causa contro 2 società di proprietà di Pinoy legate al reclutamento illegale

La squadra DMW parte per l’Italia per indagare, avviare una causa contro 2 società di proprietà di Pinoy legate al reclutamento illegale

Il Dipartimento dei Lavoratori Migranti (DMW) ha formato una squadra d’inchiesta che intensificherà le indagini sul presunto reclutamento illegale di massa di filippini per lavori fasulli in Italia.

L’ufficiale responsabile della DMW Hans Leo Kagtak ha affermato che la squadra di accertamento dei fatti di alto livello sta concentrando le indagini sulla Golden Power SRLS con sede a Milano, che secondo lui è di proprietà e gestita da filippini.

“Le informazioni raccolte dalla squadra d’inchiesta rafforzeranno il caso contro Golden Power per le loro attività di reclutamento illegali”, ha detto Kagtak.

Le prime informazioni sono state fornite da lavoratori filippini all’estero (OFW) presumibilmente vittime dell’agenzia di reclutamento.

Secondo le informazioni rilasciate dagli OFW, è stato promesso loro un lavoro in Italia in cambio del pagamento di commissioni di collocamento che vanno da 1.500 a 4.000 euro (da P90.000 a P240.000).

Cacdac ha affermato che la squadra d’inchiesta sosterrà l’indagine condotta dal consolato filippino a Milano (PCG-Milano) dopo che denunce simili sono state presentate contro Alpha Assistenza, un’altra società filippina a Milano.

Citando informazioni preliminari, Cacdac ha affermato che la società ha addebitato una commissione di elaborazione compresa tra 2.000 e 3.500 euro (da circa 120.000 a 210.000 pesos) alle vittime, i cui parenti nelle Filippine erano stati assicurati che non avevano lavoro in Italia.

Gli agenti filippini di Alfa Assistenza a Manila sono indagati per possibili accuse su larga scala e coordinate di reclutamento illegale.

I primi rapporti sull’attività di due agenzie di reclutamento illegali indicano che hanno identificato le loro potenziali vittime: OFW in Italia che offrono lavoro ai loro parenti disoccupati nelle Filippine.

READ  Il gioco è stato sospeso dopo che i fan hanno ordinato il rispetto del coprifuoco COVID-19

Poi convincono le loro vittime ad aiutare i loro parenti disoccupati a ottenere permessi di lavoro in Italia in cambio di costose spese amministrative.

“Non possiamo permettere a questi individui e aziende di farla franca con le loro attività nefande. Facciamo appello ad altre vittime affinché vengano da noi in modo che possiamo aiutarle a documentare e archiviare i loro casi”, ha detto Kagtak.

Un totale di 68 vittime sono state assistite dal DMW nella presentazione di denunce davanti al Dipartimento di Giustizia (DoJ) contro due società di reclutamento illegali, i loro proprietari e rappresentanti.

DWM, in una dichiarazione, afferma che le vittime di Alpha Assistenza e Golden Power possono contattare DMW attraverso la pagina Facebook del Migrant Workers Protection Bureau (MWPB) all’indirizzo https://www.facebook.com/airbranch. [email protected] e tramite il numero verde +63 2 8721-0619.