Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La scoperta di una zanna di mammut “particolarmente rara” di 100.000 anni stupisce i ricercatori della California

Un’antica zanna di mammut, che si ritiene abbia più di 100.000 anni, è stata dissotterrata al largo della costa centrale della California, a più di tre chilometri sotto il livello del mare.

Il Monterey Bay Aquarium Research Institute (MBARI) ha esplorato le profondità oceaniche per più di 30 anni, ma nel 2019 il suo team di scienziati ha scoperto quella che sembrava essere una zanna di elefante.

Dopo essere tornati per recuperare la zanna a luglio, i ricercatori del laboratorio di paleobiologia dell’università hanno scoperto che una zanna lunga 1 metro apparteneva al mammut colombiano (Mammuthus columbi).

La specie estinta viveva nelle Americhe durante il Pleistocene, da 2.580.000 a 11.700 anni fa, e si trova negli Stati Uniti settentrionali e nel sud del Costa Rica.

Gli ambienti oceanici freddi e ad alta pressione hanno assicurato che il cane fosse ben conservato e ha permesso al team di studiarlo in dettaglio con la tomografia computerizzata (CT), hanno detto i ricercatori.

Il capo scienziato Stephen Haddock ha affermato che le scansioni hanno rivelato informazioni vitali sull’età del mammut.

Due persone guardano un altro uomo che tiene un'enorme zanna con entrambe le mani su un tavolo
Il capo scienziato Stephen Haddock tiene il grande pezzo canino nel laboratorio della nave.(Fornito: Darren Schultz, Monterey Bay Aquarium Research Institute )

“Siamo grati di avere un team multidisciplinare che analizza questo straordinario esemplare, inclusi geologi, oceanografi e paleontologi.

“Il nostro lavoro sull’esame di questa entusiasmante scoperta è appena iniziato e non vediamo l’ora di condividere ulteriori informazioni in futuro”.

Il paleontologo Daniel Fisher ha affermato che era insolito recuperare mammut da più di “decine di metri” sotto la superficie dell’oceano.

Un’analisi degli isotopi radioattivi ha rivelato che la zanna ha più di 100.000 anni, il che la rende una delle zanne di mammut più antiche e ben conservate mai trovate nella zona.

“La nostra stima dell’età delle zanne dipende in gran parte dal decadimento radioattivo naturale di alcuni isotopi di uranio e torio trasferiti alla zanna dall’oceano”, ha detto lo scienziato Terence Blackburn.

Questa scoperta, ha detto, aiuterà a dipingere un quadro della vita della specie e dell’ambiente in cui vivono.

“I resti di mammut dal continente nordamericano sono particolarmente rari, quindi prevediamo che il DNA di questi cani andrà molto a migliorare ciò che sappiamo sui mammut in questa parte del mondo”, ha affermato.

READ  L'Isola del Sud della Nuova Zelanda riporta i primi casi di Covid in una grande città in oltre un anno | Nuova Zelanda