Maggio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La rivincita tra Biden e Trump in Georgia inizia sabato con le reciproche visite

La rivincita tra Biden e Trump in Georgia inizia sabato con le reciproche visite


Roma, Georgia
CNN

Presidente Joe Biden E l'ex presidente Donald Trump Sabato in Georgia si terranno eventi di duello mentre una rivincita per la Casa Bianca passa dall'inevitabile possibilità all'inevitabile realtà.

Biden continuerà le sue funzioniStato dell'unione È diretto nell'area di Atlanta mentre intraprende una campagna lunga un mese per portare il suo messaggio direttamente agli elettori nello stato indeciso. Più o meno nello stesso periodo, Trump terrà una manifestazione nell’angolo nord-occidentale dello stato mentre intensifica la sua agenda politica con un occhio alle elezioni generali.

Le loro apparizioni testa a testa separate da circa 60 miglia di autostrada della Georgia forniranno una prima finestra sulle strategie concorrenti per corteggiare gli elettori meno entusiasti di un altro scontro Biden-Trump. Pochi campi di battaglia saranno osservati più da vicino della Georgia – dove Biden vinse con meno di 12.000 voti quattro anni fa – per cogliere segnali di come gli elettori risponderanno all’azione di sensibilizzazione, rendendo il Peach State un buon inizio per l’imminente battaglia di otto mesi.

“La Georgia è stata il punto zero nel panorama politico nazionale dal 2018”, ha affermato Fred Hicks, uno stratega democratico con sede in Georgia. “È giusto che questa sia la prima tappa importante dopo il discorso sullo stato dell’Unione mentre il presidente riprende la sua campagna e mentre Donald Trump tenta di riprendere slancio”.

I due arrivano in Georgia in un momento di svolta importante nella corsa presidenziale. Il raduno di sabato segna il primo di Trump da quando è emerso come presunto candidato del suo partito dopo aver spinto l'ex governatore della Carolina del Sud Nikki Haley a concludere finalmente la sua lunga campagna presidenziale, quasi spazzando via i concorsi per le nomine del Super Tuesday e raccogliendo altri nove delegati al caucus repubblicano di venerdì nelle Samoa americane. La sua nomina potrebbe compiere un altro passo simbolico verso l’ufficialità martedì, quando la Georgia e altri tre stati assegneranno i loro delegati.

Nel frattempo, l’emozionante discorso di Biden sullo stato dell’Unione è stato un inequivocabile perno verso la sfida politica futura. Il suo discorso di quasi 70 minuti non ha menzionato Trump per nome, ma ha incluso molteplici riferimenti a un “autoproclamato salafita” e ha fatto di tutto per delineare la posta in gioco nelle elezioni di novembre.

È la seconda apparizione a schermo condiviso per entrambi gli uomini in altrettante settimane. Il mese scorso, Biden e Trump hanno visitato il confine tra Stati Uniti e Messico lo stesso giorno.

Sabato è il secondo di una serie di viaggi attesi questo mese mentre la squadra di Biden cerca di amplificare il messaggio del presidente sullo stato dell'Unione e di sviluppare la sua infrastruttura, dando il via a quella che definisce una campagna “Sono a bordo”. Venerdì Biden ha visitato una scuola media nella zona di Filadelfia.

READ  Sky News Australia sta abbandonando TikTok per motivi di sicurezza nazionale

La direttrice della campagna Julie Chavez Rodriguez ha detto venerdì ai giornalisti che il team è impegnato in nuovi sforzi per “espandere in modo significativo il nostro impegno di volontari, aumentare il nostro personale sul campo di battaglia, lanciare i nostri gruppi di coalizione e investire in nuove campagne mediatiche a pagamento”.

La campagna afferma che ci sono piani per Biden e Harris di recarsi in tutti gli stati cruciali nelle prossime settimane. La prossima settimana Biden si recherà nel New Hampshire, nel Wisconsin e nel Michigan.

“Durante questo mese di azione, mobiliteremo con forza la diversificata coalizione Biden-Harris”, ha affermato Rodriguez.

Ciò include una visita sabato in Georgia, uno stato che si è rivelato importante per i democratici per vincere alla Casa Bianca e al Senato nelle ultime due sessioni.

Ma i primi sondaggi nello stato danno Trump in vantaggio. E a differenza del 2020, la corsa al Senato degli Stati Uniti non passerà attraverso la Georgia, lasciando alla campagna di Biden il compito di mobilitare gli elettori senza l’aiuto dei principali candidati a scrutinio negativo.

“Senza gare a livello statale, o qualcosa di degno di nota al ballottaggio, l'affluenza alle urne sarà una sfida”, ha detto Andrew Heaton, uno stratega democratico che ha lavorato con il senatore democratico della Georgia Raphael Warnock.

Il team di Biden sta cercando di fare dell’età una risorsa, pubblicando uno spot di un minuto – il primo delle elezioni generali – che affronta la vulnerabilità politica. Sabato, il presidente accetterà l’appoggio di tre comitati nazionali di azione politica volti a garantire l’uguaglianza per i neri e i latinoamericani.

Sabato Biden parteciperà a un evento di sponsorizzazione ad Atlanta con il Collective PAC, un super PAC volto a costruire il potere politico dei neri; L'AAPI Victory Fund, che mira ad aumentare la rappresentanza nella politica americana per le popolazioni asiatiche americane e delle isole del Pacifico; e il Latino Victory Fund, che cerca di fare lo stesso per i latini.

Gli strateghi democratici affermano che una parte della coalizione vincente che Biden dovrà affrontare sono gli uomini neri.

Hicks ha sottolineato che c’è poca consapevolezza tra gli elettori neri di molte delle politiche di Biden, come i suoi sforzi per ridurre i costi sanitari e reprimere le truffe sui prezzi.

“Vivono nella bolla di Washington”, ha detto Hicks. “Credono che le loro politiche siano conosciute e comprese e che il loro impatto si faccia sentire al di fuori della bolla di Washington, ma semplicemente non è così. Quindi, devono dire alla gente cosa hanno fatto.”

Questa settimana, il super PAC allineato a Trump, MAGA, Inc., ha lanciato una campagna pubblicitaria radiofonica di tre settimane rivolta agli elettori neri negli stati campo di battaglia, inclusa la Georgia, che ha visto il più grande buyout.

La campagna di Trump ha affermato di vedere un’opportunità negli elettori neri che si sentono privati ​​dei diritti civili o lasciati indietro dal Partito Democratico e sta lavorando su strategie per attirare quegli elettori. Alcuni repubblicani erano ottimisti dopo che i sondaggi negli stati teatro dello scorso autunno avevano suggerito che Trump si stava facendo strada tra gli elettori neri.

READ  Gli incendi boschivi in ​​Turchia hanno ucciso sei persone e costretto i turisti a fuggire via mare mentre gli incendi si avvicinavano alle città

Ma ci sono ostacoli che Trump deve affrontare anche in Georgia, molti dei quali causati da lui stesso.

Dopo essere diventato il primo candidato presidenziale repubblicano a perdere la Georgia in 24 anni, Trump ha criticato i funzionari repubblicani in tutto lo stato, accusandoli senza fondamento di nascondere diffuse frodi elettorali. In una telefonata con il segretario di Stato Brad Raffensperger due mesi dopo le elezioni del 2020, Trump ha spinto i funzionari elettorali della Georgia a “trovare” i voti necessari per ribaltare il risultato elettorale.

Poco dopo la sua sconfitta, i due senatori repubblicani in carica dello stato – David Perdue e Kelly Loeffler – hanno perso il ballottaggio contro Jon Ossoff e Warnock, dando ai democratici una risicata maggioranza al Senato all’inizio della presidenza di Biden. Molti nel partito hanno incolpato il rifiuto delle elezioni da parte di Trump e le critiche alle schede elettorali per corrispondenza per la bassa affluenza alle urne del partito in quei ballottaggi.

Trump ha attribuito la sua perdita nel 2020 al governatore della Georgia Brian Kemp e a Raffensperger, che si sono rifiutati di aiutarlo a ribaltare le elezioni nello stato. Trump ha reclutato personalmente gli sfidanti principali di entrambi gli uomini nel 2022, anche se Kemp e Raffensperger hanno prevalso e hanno vinto la rielezione.

Trump è stato incriminato per i suoi presunti tentativi di interferire nelle elezioni del 2020 lì, rendendo la Georgia sede di una delle tante battaglie legali che deve affrontare mentre si candida alla presidenza. Trump ha regolarmente attaccato Fannie Willis, il procuratore della contea di Fulton che ha presentato le accuse. Si prevede che nelle prossime settimane un giudice deciderà se squalificare Willis a causa della sua passata relazione con il procuratore speciale che supervisiona il caso di Trump.

Uno stratega repubblicano nello stato ha affermato che le buffonate di Trump hanno indurito molti elettori indecisi contro l’ex presidente. Nel 2022, ciò ha portato un gran numero di indipendenti e moderati di tendenza conservatrice a dividere i propri biglietti, votando per Kemp per il governatore e Warnock per il Senato.

“Questo miraggio elettorale è troppo pericoloso perché possiamo contare a nostro favore”, ha detto lo stratega, che ha chiesto l’anonimato per parlare liberamente della campagna di Trump lì. “Questi elettori di Kemp-Warnock non parleranno nemmeno di Trump. Non puoi nemmeno iniziare una conversazione. “Non gli piace.”

Vale la pena notare che Trump e Kemp non si sono riconciliati, anche se Kemp aveva dichiarato l’anno scorso che avrebbe votato per l’ex presidente invece che per Biden. Kemp non è stato invitato alla manifestazione di Trump nello stato.

READ  Uno degli acquedotti più antichi della storia, risalente a 8.200 anni fa, è stato scoperto nella Turchia occidentale

Persino i repubblicani che tifano per il successo di Trump non sono convinti che egli possa apportare le modifiche necessarie per conquistare la Georgia.

“Dipende da Trump. “Voglio vedere un vincitore gentile”, ha detto Julie Windham, presidente del Partito repubblicano locale nella contea di Macon, nella Georgia centrale. “Voglio vedere qualcuno che si schiera dall'altra parte e questo non è sempre stato il suo stile. Ma questo renderebbe alcuni elettori alienati dalla sua personalità e non alienati dalle sue politiche”.

Un consigliere senior ha detto alla CNN che la sua squadra prevede di sviluppare le operazioni della sua campagna in Georgia nelle prossime settimane. Tuttavia, il suo messaggio si è già spostato alle elezioni generali, attingendo in particolare alla preoccupazione nazionale per l’afflusso di migranti che attraversano il confine tra Stati Uniti e Messico.

Nelle ultime settimane, ciò ha incluso menzioni regolari alle manifestazioni del 22enne Laken Riley, uno studente di infermieristica che sarebbe stato ucciso da un immigrato privo di documenti dopo aver fatto jogging nel campus dell'Università della Georgia. Trump ha detto alla folla di aver parlato con i genitori di Riley e di aver collegato la sua morte alle politiche di immigrazione di Biden.

La sua morte incombe ancora di più sulla visita di Biden dopo che è diventata un punto critico politico durante il discorso sullo stato dell'Unione di questa settimana. Diversi membri repubblicani del Congresso indossavano spille con il suo nome e lei è diventata oggetto di molestie da parte della rappresentante della Georgia Marjorie Taylor Greene, scatenando un acceso scambio tra lei e Biden durante il discorso.

Raccogliendo la spilla che Greene gli aveva consegnato mentre entrava nell'aula della Camera, Biden ha riconosciuto la morte di “Lincoln Riley, una giovane donna innocente uccisa da una persona illegale” – sbagliando allo stesso tempo il suo nome e usando un termine che si riferisce a persone prive di documenti. Cosa che molti democratici considerano peggiorativa.

“Ai suoi genitori, dico che il mio cuore è con voi”, ha continuato Biden. “Dato che ho perso dei figli, lo capisco.”

Vale la pena notare che il raduno di Trump si terrà a Roma, nel cuore del distretto della Georgia a cui appartiene Greene, e la deputata dovrebbe essere presente. È prevista la presenza anche di un altro repubblicano della Georgia, il deputato Mike Collins. Riley è stata uccisa a Collins e i suoi genitori sono stati invitati al discorso sullo stato dell'Unione.

A dimostrazione di come la tragedia potrebbe diventare più politicizzata nei prossimi mesi, Greene ha detto giovedì di aver detto a Biden durante l’incontro faccia a faccia: “Sei responsabile della sua morte”.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.