Febbraio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La produzione industriale italiana è rimbalzata leggermente più di quanto previsto a dicembre, alla fine di un anno debole da Reuters

La produzione industriale italiana è rimbalzata leggermente più di quanto previsto a dicembre, alla fine di un anno debole da Reuters
©Reuters. FOTO DEL FILE: Una vista generale della sede delle Specifiche del processo di produzione a Brindisi, Italia, il 28 ottobre 2021. Foto scattata il 28 ottobre 2021. REUTERS/Francesca Landini/File Photo

ROMA, 9 febbraio (Reuters) – La produzione industriale italiana è stata leggermente più forte del previsto a dicembre, con un rimbalzo dell'1,1% su base mensile dopo il calo dell'1,3% di novembre, ha riferito venerdì l'Ufficio nazionale di statistica italiano.

Un sondaggio Reuters condotto su 16 analisti ha indicato un aumento dello 0,9% a dicembre.

I dati di novembre sono stati rivisti al rialzo rispetto alla lettura originaria del -1,5%.

I dati di dicembre concludono un anno debole per l’industria italiana, con una produzione su base giornaliera in calo del 2,5% su un periodo di 12 mesi, dopo un aumento dello 0,4% nel 2022.

A dicembre, sulla base delle giornate lavorative corrette su base annua, la produzione industriale è diminuita del 2,1%, ha affermato l'istituto, l'undicesimo calo consecutivo.

Nell'ultimo trimestre dell'anno è diminuito dello 0,5% rispetto al periodo luglio-settembre.

Dicembre ha visto aumenti su base mensile nella produzione di beni di consumo, beni di investimento e beni intermedi, che hanno compensato i cali dei prodotti energetici.

I dati preliminari della scorsa settimana hanno mostrato che il PIL italiano è aumentato dello 0,2% nel quarto trimestre rispetto ai tre mesi precedenti, dopo un aumento dello 0,1% nel terzo trimestre.

I recenti indicatori anticipatori, quali la fiducia dei consumatori e delle imprese e le indagini sui responsabili degli acquisti, hanno evidenziato una modesta accelerazione della crescita nel primo trimestre di quest'anno.

L'ISTAT ha fornito i seguenti dettagli.

READ  Vendite e scandali: due anni dopo la Premier League europea

Produzione industriale dicembre novembre ottobre

Variazione percentuale (tasso) mese/mese 1.1 -1.3r -0.1r

Variazione % annua (rettificata) -2,1 -2,9r -1,1

Variazione % annua (non rettificata) -8,0 -2,9r 2,0

Nota: base 2015 = 100

(r = rivisto)

Nel mese di dicembre l'ISTAT ha fornito la seguente ripartizione per ampio gruppo merceologico: Variazione percentuale mensile rettificata.

Beni di consumo 3.0

Beni di investimento 1.6

Beni intermedi 0.8

Materie prime energetiche -2,0

((Gavin Jones, redazione di Roma, gavin.jones@reuters.com))