Agosto 4, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Premier League sta assistendo al calo delle squadre

MADRID – Mentre cercavano di mantenere viva l’idea almeno della Premier League, altri membri fondatori della controversa rivalità separatista hanno abbandonato il progetto mercoledì.

Le mosse di Juventus, Milan, Inter e Atletico Madrid sono arrivate il giorno dopo che le sei squadre di Premier League partecipanti alla nuova competizione hanno dichiarato la loro futilità ritirandosi, lasciando le potenze spagnole Real Madrid e Barcellona le uniche due squadre ancora ufficialmente nel torneo.

Mentre alcuni club inglesi si sono scusati con i loro fan durante il ritiro di martedì, le squadre che si sono ritirate mercoledì hanno subito la sconfitta ma hanno cercato di dimostrare che credevano ancora nel progetto.

Il club italiano ha dichiarato: “Anche se la Juventus rimane convinta della sicurezza del progetto sportivo, commerciale e legale, ritiene che al momento ci siano limitate opportunità per completare il progetto come originariamente previsto”. La Juventus resta impegnata a perseguire la creazione di valore a lungo termine per l’azienda e per l’intera industria del calcio.

I club inglesi Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester United, Manchester City e Tottenham hanno precedentemente abbandonato i loro piani chiusi per le competizioni in gran parte a causa del crescente contraccolpo dei loro fan e degli avvertimenti del governo di una possibile legislazione per contrastarli.

Tuttavia, il Milan ha affermato che “le voci e le preoccupazioni dei tifosi di tutto il mondo sono state espresse chiaramente” ma che il club “continuerà a lavorare sodo per fornire un modello sostenibile” per il calcio.

Il club italiano ha dichiarato: “Abbiamo accettato l’invito a partecipare al progetto della Premier League con la sincera intenzione di presentare la migliore competizione europea possibile per i tifosi di tutto il mondo e nell’interesse del club e dei nostri tifosi”. “Il cambiamento non è sempre facile, ma l’evoluzione è necessaria per progredire e le strutture del calcio europeo si sono evolute e cambiate nel corso dei decenni”.

READ  L'Inter batte il Sassuolo 2-1, 11 punti di vantaggio in vetta al campionato italiano | Buffalo Sports

Il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha supervisionato il progetto della Premier League, che ha promosso come un modo per “salvare il calcio” e club in difficoltà finanziarie a causa della pandemia di coronavirus.

Né il Madrid né il Barcellona hanno commentato dopo che il resto dei club ha abbandonato il progetto. Tuttavia, c’è stata una certa pressione interna sul club catalano, dopo che il capitano Gerard Pique ha espresso il suo punto di vista.

“Il calcio appartiene ai tifosi. Oggi più che mai”, ha scritto su Twitter all’inizio di mercoledì.

L’allenatore del Barcellona Ronald Koeman ha saltato l’argomento ma si è detto “d’accordo con” il tweet di Pique.

La Lega spagnola ha pianificato di continuare la sua campagna contro la Premier League con varie azioni e messaggi.

Lunedì, la UEFA ha minacciato di vietare ai giocatori delle squadre partecipanti di partecipare al Campionato Europeo di quest’anno e alla Coppa del Mondo del prossimo anno. Ma in seguito un tribunale di Madrid ha emesso una pronuncia pregiudiziale che impedisce alla UEFA, alla FIFA e ai suoi membri di agire contro la creazione del nuovo campionato.

L’Atletico ha detto che la sua decisione è stata presa dopo che il consiglio di amministrazione del club si è riunito mercoledì.

La squadra spagnola ha dichiarato di “aver deciso di informare ufficialmente la Premier League e il resto dei club fondatori della sua decisione di non formalizzare la propria partecipazione al progetto”.

L’Atletico ha detto che le “condizioni” che gli hanno permesso di entrare nel nuovo campionato lunedì “non esistono più oggi”.

READ  Risultati UEFA Europa League 2021, Manchester United vs Roma, Arsenal vs Villarreal, risultati, scadenza, highlights

Ci si aspettava che i tifosi dell’Atletico avrebbero protestato oggi prima della gara di ritorno contro l’Huesca nel campionato spagnolo.

La Super League doveva essere una competizione a 20 squadre con 15 membri fondatori che si assicuravano un posto ogni stagione e altre cinque squadre che ruotavano dentro e fuori. La mancanza di retrocessione dei membri fondatori ha sollevato preoccupazioni sulle conseguenze per i club più piccoli nei campionati nazionali in tutto il continente.

Una donna scatta un’istantanea di fronte allo stadio Wanda Metropolitano di Atletico Madrid a Madrid, in Spagna, martedì 20 aprile 2021. Un gruppo di 12 club d’élite inglesi, spagnoli e italiani domenica ha diviso drasticamente il calcio europeo annunciando la formazione di una squadra in gran parte chiusa. squadra. Premier League. Il presidente fondatore della Super League, Florentino Perez, ha dichiarato martedì 20 aprile 2021 che la competizione è stata creata per fornire calcio a tutti e non per arricchire i club ricchi. Il presidente del Real Madrid ha detto che era “impossibile” per la UEFA impedire ai giocatori di partecipare alle squadre. (AP Photo / Bernat Armangue)

File - In una foto d'archivio scattata il 13 giugno 2019, il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha tenuto un discorso allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid, in Spagna.  Il presidente fondatore della Super League, Florentino Perez, ha dichiarato martedì 20 aprile 2021 che la competizione è stata creata per fornire calcio a tutti e non per arricchire i club ricchi.  Il presidente del Real Madrid dice di sì "Non c'è modo" Che i giocatori delle squadre partecipanti saranno banditi dalla UEFA.  (Foto AP / Manu Fernandez, File)

File – In una foto d’archivio scattata il 13 giugno 2019, il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha tenuto un discorso allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid, in Spagna. Il presidente fondatore della Super League, Florentino Perez, ha dichiarato martedì 20 aprile 2021 che la competizione è stata creata per fornire calcio a tutti e non per arricchire i club ricchi. Il presidente del Real Madrid ha detto che era “impossibile” per la UEFA impedire ai giocatori di partecipare alle squadre. (Foto AP / Manu Fernandez, File)

Un uomo e un ragazzo passano davanti a un poster del Real Madrid per la squadra che festeggia in un negozio di merchandising a Madrid, in Spagna, lunedì 19 aprile 2021. Il presidente UEFA Alexander Ceferin ha detto che i giocatori dei 12 club che creano la loro Super League potrebbero essere così Bandito dal Campionato Europeo quest'anno e dalla Coppa del Mondo il prossimo anno.  Ceferin ha parlato dopo una riunione del Comitato Esecutivo UEFA, che si è tenuta per poche ore, e club inglesi, italiani e spagnoli hanno annunciato il progetto che minaccia di dividere il calcio europeo.  (AP Photo / Paul White)

READ  Tennis dominante e Djokovic mentre i problemi di calore hanno indotto il cambio di programma

Un uomo e un ragazzo passano davanti a un poster del Real Madrid per la squadra che festeggia in un negozio di merchandising a Madrid, in Spagna, lunedì 19 aprile 2021. Il presidente UEFA Alexander Ceferin ha detto che i giocatori dei 12 club che creano la loro Super League potrebbero essere così Bandito dal Campionato Europeo quest’anno e dalla Coppa del Mondo il prossimo anno. Ceferin ha parlato dopo una riunione del Comitato Esecutivo UEFA, che si è tenuta per poche ore, e club inglesi, italiani e spagnoli hanno annunciato il progetto che minaccia di dividere il calcio europeo. (AP Photo / Paul White)