Maggio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La popolazione italiana scende sotto i 59 milioni: lo rileva l’ISTAT

La popolazione italiana scende sotto i 59 milioni: lo rileva l’ISTAT

Roma, dicembre 18 (Xinhua) – La popolazione italiana continuerà a diminuire nel 2022, scendendo sotto i 59 milioni, ha affermato lunedì l’Istituto nazionale di statistica (ISTAT).

La soglia dei 59 milioni è stata superata per la prima volta in Italia nel 2009, e l’anno successivo la popolazione ha raggiunto i 60,6 milioni per la prima volta nella storia del Paese.

Gli ultimi dati del censimento rilasciati lunedì hanno mostrato che il paese aveva una popolazione di 58.997.201 abitanti al 31 dicembre 2022, in calo di 32.932 abitanti rispetto all’anno precedente.

Il numero delle nascite ha battuto il “record negativo”, ha affermato l’Istat. Il Paese ha registrato 393.000 nascite nel 2022, un tasso di 6,7 nascite ogni mille abitanti. Si tratta di quasi 7.000 in meno rispetto alla cifra del 2021 e 183.000 in meno rispetto alla cifra del 2008. L’anno scorso il numero delle nascite nel Paese è aumentato.

Nel 2022 i bambini nati da genitori non italiani sono stati 53.000, pari al 13,5% di tutte le nuove nascite.

“C’è una diminuzione della popolazione dovuta alla dinamica positiva della popolazione straniera”, ha affermato la società.

Il censimento comprendeva più di 5,1 milioni di stranieri, con un aumento annuo di 111.000, pari al 2,2%. In totale, i cittadini nati all’estero costituiscono l’8,7% della popolazione totale.

La speranza di vita alla nascita nel 2022 è stimata in 80,5 anni per i maschi e 84,8 anni per le femmine.

L’ISTAT ha riferito che il 61,3% dei 7.904 comuni del Paese ha perso popolazione rispetto al 2021. Un leggero aumento della popolazione si è invece registrato in 2.936 grandi comuni, che insieme ospitano più di 28,3 milioni di persone.

READ  L'opera italiana chiede il riconoscimento dell'UNESCO