Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La pandemia COVID-19 si diffonde a Melbourne, le restrizioni del Victoria vengono reimpostate La leadership del partito del NSW è in subbuglio

L’amministratore delegato del Comitato olimpico australiano Matt Carroll ha affermato che una “manciata” di 1.700 australiani, inclusi atleti e funzionari, diretti alle Olimpiadi di Tokyo hanno rifiutato di essere vaccinati contro COVID-19.

All’inizio di questa settimana, abbiamo rivelato che tre membri della squadra di pattinaggio olimpica australiana avevano contratto il virus dopo aver viaggiato negli Stati Uniti per un evento di qualificazione.

L’amministratore delegato del Comitato olimpico australiano Matt Carroll ha detto che le vaccinazioni di massa dovrebbero iniziare a maggio per garantire che ciò avvenga in tempo per le Olimpiadi.Attribuisci a lui:Sam Moi

Carole Ben Fordham di 2GB ha detto martedì mattina che alcuni atleti erano fuori dai giochi “perché ora avranno difficoltà con la qualità”.

“Ci sono un certo numero di altri atleti pattinatori che si sono qualificati”, ha detto. “Non è che siano risultati positivi al coronavirus, è solo che ha impedito loro di completare le qualifiche finali.

“Molti atleti in tutto il mondo hanno contratto il Coronavirus, si sono ripresi e andranno ai giochi”.

Il signor Carroll ha detto a Nine Oggi Martedì, hanno dimostrato di aver gestito centri di vaccinazione nelle capitali australiane due settimane fa per un gruppo di 1.700 persone che hanno partecipato ai Giochi Olimpici o Paralimpici in Giappone da fine luglio a settembre.

Caricamento in corso

“Ce ne sono alcuni, e intendo una manciata, [who] Ha rifiutato “, ha detto a 2GB.” Lavoriamo con i loro sport. A volte sono ragioni mediche, e questo è giusto. Altri, c’è un’obiezione a questo e lo rispettiamo.

“Raccomandiamo vivamente, e consigliamo vivamente, che non solo gli atleti siano coinvolti, ma tutti i funzionari siano vaccinati”.

READ  I principali paesi europei accettano la proposta degli Stati Uniti per un'aliquota minima di imposta sulle società di almeno il 15%

Il signor Carroll ha affermato di aver reso obbligatoria la vaccinazione COVID-19 per i dipendenti del Comitato olimpico australiano e altri appaltatori. Ha detto che quasi il 90 per cento di tutti gli atleti e funzionari ai Giochi saranno vaccinati.

Gli atleti saranno limitati nel villaggio e nei luoghi di gara e non saranno autorizzati a utilizzare i mezzi pubblici o le strade, mentre tutti i membri della famiglia, gli amici, i turisti e il personale di assistenza saranno vietati.

“L’onere per il pubblico giapponese dai Giochi Olimpici non è come le Olimpiadi precedenti”, ha detto Carroll.