Ottobre 23, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La NASA riassegna gli astronauti del Boeing Starliner in ritardo a SpaceX

Una capsula Boeing Starliner montata su un razzo Atlas V sulla rampa di lancio prima del lancio della missione OFT-2.

United Launch Alliance

La NASA ha rimosso una coppia di astronauti Boeing La prima delle due missioni con equipaggio per la missione SpaceX del prossimo anno, in un raro ripristino poiché la capsula Starliner del gigante aerospaziale è ancora in ritardo nello sviluppo.

L’agenzia spaziale statunitense ha annunciato mercoledì che gli astronauti Nicole Mann e Josh Cassada saranno rispettivamente il comandante e il pilota della missione Crew-5 di SpaceX nell’autunno del 2022.

Nell’agosto 2018, la NASA ha commissionato alla coppia di volare le prime missioni Starliner con equipaggio Boeing, con Mann nel test di volo dell’equipaggio Starliner e Cassada nel primo volo operativo Starliner. Ma dopo aver trascorso tre anni a prepararsi per un volo in capsula Boeing, i due astronauti sono stati i primi a essere riassegnati da un veicolo spaziale americano all’altro.

“Comprendiamo la necessità dell’agenzia di apportare modifiche per far volare i membri dell’attuale classe di astronauti su un veicolo operativo mentre continua lo sviluppo della navicella spaziale Starliner. Sosteniamo pienamente le decisioni della NASA e rimaniamo impegnati a stabilire la sicurezza degli astronauti che voleranno, Un portavoce della Boeing ha detto in una dichiarazione alla CNN. CNBC “On Our Car First”.

La NASA ha ancora tre astronauti incaricati di testare in volo lo Starliner di Boeing: Butch Willmore, Mike Fink e Sonny Williams. L’agenzia dice che sarà assegnato ad altre missioni Boeing “in futuro”.

Ars Tecnica Ho detto per la prima volta che Man e Casada probabilmente passeranno da Starliner.

READ  Stati classificati in base alla percentuale di residenti vaccinati: 12 aprile

Boeing ha pianificato di volare su una capsula Starliner La missione senza equipaggio di OFT-2 ad agosto, ma problemi con alcune valvole di spinta del veicolo spaziale hanno ritardato il volo di prova – che rappresenta un nuovo test del volo senza equipaggio di Boeing nel dicembre 2019.

Il test di volo originale è stato interrotto quando il sistema di controllo di volo del veicolo spaziale ha funzionato male e la capsula non ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale come previsto.

La missione OFT-2 ritardata non aveva una nuova data di lancio target, poiché Boeing sta lavorando con il fornitore Aerojet Rockettin Per trattare i problemi alle valvole.

Boeing copre il costo di OFT-2, dopo Assegna $ 410 milioni a breve Dopo il primo volo di prova. La società ha sviluppato lo Starliner nell’ambito del programma Commercial Crew della NASA, dopo aver vinto contratti per quasi 5 miliardi di dollari per la costruzione della capsula. SpaceX ha ricevuto circa 3,1 miliardi di dollari per sviluppare la sua capsula Crew Dragon nell’ambito dello stesso programma della NASA e ha lanciato gli astronauti nel maggio 2020.

Diventa un investitore più intelligente con CNBC Pro.
Ottieni scelte di titoli, chiamate di analisti, interviste esclusive e accesso a CNBC TV.
Iscriviti per iniziare Prova gratuita oggi.