Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La NASA inizia uno sforzo di mesi per focalizzare il telescopio spaziale James Webb | astronomia

La NASA ha intrapreso il meticoloso processo di mesi per mettere a fuoco il suo James Webb Space Telescope appena lanciato, una missione che dovrebbe essere completata in tempo affinché l’occhio eruttivo nel cielo inizi a guardare l’universo entro l’inizio dell’estate.

Gli ingegneri di controllo della missione presso il Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland, hanno iniziato a inviare i loro comandi iniziali a piccoli attuatori chiamati attuatori che funzionano lentamente e si sintonizzano. Lo specchio principale del telescopio.

L'animazione mostra gli specchi del telescopio James Webb che si dispiegano in tempo reale - video
L’animazione mostra gli specchi del telescopio James Webb che si dispiegano in tempo reale – video

Lo specchio principale è composto da 18 pezzi esagonali di metallo berillio placcato in oro e lo specchio misura 6,5 ​​metri (21 piedi 4 pollici) di diametro, una superficie di raccolta della luce molto più grande del precedente Hubble Webb Telescope di 30 anni.

Piegate insieme per adattarsi all’interno del vano di carico del razzo che ha portato il telescopio nello spazio, le diciotto sezioni sono state piegate insieme al resto dei suoi componenti strutturali durante il periodo di due settimane dopo il lancio di Webb il giorno di Natale.

Queste sezioni devono ora essere separate dai dispositivi di fissaggio che le tengono in posizione per il rilascio e quindi spostate in avanti di circa un centimetro dalla loro formazione originale – un processo di 10 giorni – prima di essere allineate per formare un unico array luminoso di superficie ininterrotto.

L’allineamento richiederà altri tre mesi, ha affermato Lee Feinberg, responsabile degli elementi del telescopio ottico Webb di Goddard.

Allineare i segmenti dello specchio primario per formare un grande specchio, ha detto Feinberg, significa che ogni segmento è “in linea con un cinquemillesimo dello spessore di un capello umano”.

“Tutto questo ci richiede di inventare cose che non sono mai state fatte prima”, ha aggiunto, come attuatori progettati per muoversi in modo incrementale a -240 gradi Celsius (-400 gradi Fahrenheit) nel vuoto dello spazio.

Anche il piccolo specchio secondario del telescopio, progettato per dirigere la luce raccolta dalla lente primaria verso una webcam e altri strumenti, deve essere allineato per funzionare come parte di un sistema ottico coerente.

Se tutto andrà come previsto, ha affermato Feinberg, il telescopio dovrebbe essere pronto per scattare le sue prime immagini scientifiche a maggio, che verranno elaborate nell’arco di un altro mese prima di essere rese pubbliche.

Il telescopio da 9 miliardi di dollari, annunciato dalla NASA come il principale osservatorio di scienze spaziali nel prossimo decennio, mostrerà essenzialmente l’universo nello spettro infrarosso, permettendogli di scrutare attraverso le nubi di gas e polvere dove nascono le stelle. Hubble ha lavorato principalmente a lunghezze d’onda ottiche e ultraviolette.

Webb è circa 100 volte più potente di Hubble, il che gli consente di osservare le cose a distanze maggiori, e quindi più lontane nel tempo, di Hubble o di qualsiasi altro telescopio.
Gli astronomi affermano che questo offrirà uno sguardo all’universo mai visto prima, risalente a soli 100 milioni di anni dopo il Big Bang, il punto di infiammabilità teorico che ha portato all’espansione dell’universo visibile circa 13,8 miliardi di anni fa.

Il telescopio è una collaborazione internazionale guidata dalla NASA in collaborazione con le agenzie spaziali europee e canadesi.

READ  Molti asteroidi si stanno dirigendo verso la Terra e affrontano minacce realistiche per il nostro pianeta