Dicembre 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Gran Bretagna finanzierà $ 3 miliardi in investimenti verdi nelle economie in via di sviluppo, Energy News, ET EnergyWorld

Glasgow: il primo ministro britannico Boris Johnson saluta il primo ministro indiano Narendra Modi, a sinistra, prima del loro incontro bilaterale durante la conferenza sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite COP26 a Glasgow, in Scozia, lunedì 1 novembre 2021. Il vertice sul clima delle Nazioni Unite a Glasgow riunisce leader di tutto il mondo lo scienziato. mondo, nella città più grande della Scozia, per presentare la loro visione per affrontare la sfida comune del riscaldamento globale. Immagini AP/PTI

Nuova Delhi/Glasgow: la Gran Bretagna ha annunciato lunedì che finanzierà investimenti verdi per oltre 3 miliardi di sterline (4,11 miliardi di dollari) in cinque anni e nuove garanzie per sostenere progetti di infrastrutture pulite nelle economie in via di sviluppo.

Il governo del Regno Unito si è impegnato a farlo con l’apertura del vertice delle Nazioni Unite COP26 a Glasgow, in Scozia. Il Regno Unito ha anche confermato che fornirà separatamente ulteriori garanzie alla Banca mondiale per finanziare progetti verdi per un valore di 1 miliardo di dollari in tutta l’India, come riportato in precedenza da Reuters.

“Il clima è stato spesso una vittima silenziosa della crescita economica e del progresso, ma ora deve essere vero il contrario”, ha affermato il primo ministro britannico Boris Johnson nella dichiarazione del governo.

Johnson ha anche parlato alla cerimonia di apertura del vertice COP26, un evento annunciato come un’opportunità di successo per salvare il pianeta dagli effetti più catastrofici del cambiamento climatico.

La Gran Bretagna ha dichiarato che impegnerà più di 210 milioni di sterline in nuovi investimenti per finanziare la produzione di auto elettriche in India, obbligazioni verdi in Vietnam ed energia solare in Burkina Faso, Pakistan, Nepal e Ciad.

READ  Sciopero operai torinesi

Fornirà inoltre garanzie alla Banca africana di sviluppo per sbloccare fino a 1,45 miliardi di sterline di nuovi finanziamenti per l’Africa.

La COP26, che è stata rinviata di un anno a causa della pandemia di COVID-19, mira a mantenere l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius (2,7 gradi Fahrenheit) al di sopra dei livelli preindustriali, un limite che gli scienziati affermano che eviterà di più conseguenze devastanti.

I paesi ricchi affrontano pressioni crescenti per mantenere un impegno non mantenuto, fatto nel 2009, di spendere $ 100 miliardi all’anno per aiutare a finanziare una risposta adeguata da parte dei paesi in via di sviluppo all’aumento delle temperature globali.

Il principale consigliere economico dell’India ha esortato le nazioni ricche a impegnare più di 100 miliardi di dollari per aiutare le nazioni povere a combattere il cambiamento climatico.

La terza più grande economia asiatica prevede di continuare ad aggiungere energie rinnovabili al suo mix energetico e spingere le industrie a vedere i vantaggi dell’utilizzo di combustibili più puliti, ma ha smesso di impegnarsi per un anno obiettivo a emissioni zero.