Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Formula 1 estende l’accordo di Imola al 2025

Pierre Gasly di AlphaTauri durante le qualifiche di Imola dello scorso anno

Imola rimarrà un punto fermo nel calendario della Formula 1 almeno fino al 2025 dopo la firma di un nuovo accordo.

Lo storico Circuito Internazionale Enzo e Dino Ferrari ha ospitato per la prima volta una gara di F1 nel 1980, diventando per i successivi 26 anni la sede del Gran Premio di San Marino.

Dopo 14 anni in F1, Imola torna nelle stagioni 2020 e 2021 colpite dal coronavirus. Ospiterà il 24 aprile il quarto round dei Campionati Mondiali di quest’anno.

Stefano Domenicali, Presidente e CEO di Formula 1, ha salutato come “un momento di orgoglio per i nostri fan italiani” per assicurarsi due importanti gare annuali per i prossimi anni, con Monza anche in possesso di un contratto a medio termine.

“Sono lieto che continueremo la nostra eccellente partnership con Imola per il Gran Premio dell’Emilia-Romagna fino al 2025”, ha affermato Domenicali.

“Il circuito è iconico ed ha fatto parte della storia del nostro sport e hanno fatto un lavoro fantastico ospitando due gare durante la pandemia.

“È un momento di orgoglio per i nostri fan italiani ospitare due gare e per tutti i nostri fan di tutto il mondo vedere questo grande circuito nel calendario del futuro.

“Vorrei ringraziare tutti coloro che sono stati coinvolti nella realizzazione di questo e del lavoro della Regione Emilia-Romagna, in particolare il Presidente dell’Automobile Club Italiano, Angelo Stecci Damiani, il Presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ministero degli Affari Esteri e Comune di Imola.

Non vediamo l’ora di tornare ad Imola ad aprile per stupire i nostri fan”.

READ  Firma di un accordo per costruire una zona economica indiana a Bangabandhu Shilpa Nagar

“L’accordo odierno certifica la partecipazione al Gran Premio Rolex Made in Italy di Formula 1, Emilia Romagna all’Autodromo di Enzo e Dino Ferrari a Imola fino al 2025”, ha affermato Angelo Sicily Damiani, Presidente dell’Automobile Club Italiano.

“Imola, la sua grande storia e il forte legame tra il suo territorio e il mondo dei motori meritano questo riconoscimento.

“Questo non è solo un grande successo per lo sport in Italia, ma anche un grande arricchimento per la migliore serie motoristica internazionale che ha confermato nel suo calendario da diversi anni una delle gare più difficili, ma anche la più grande, più amata dai piloti e squadre.

“Naturalmente, le lunghe trattative condotte dall’Automobile Club Italiano sono riuscite a raggiungere l’obiettivo sperato grazie all’importante sostegno ricevuto dai vari enti locali.

“Tra tutto questo vorrei sottolineare l’entusiastico lavoro della Regione Emilia-Romagna e del suo presidente, Stefano Bonaccini”.

Michael Schumacher ha vinto più gare di Formula 1 a Imola di qualsiasi altro pilota con sette gare.

Ovviamente anche Imola ha un elemento di vergogna, essendo il luogo della morte di Roland Ratzenberger e Ayrton Senna in giorni consecutivi nel 1994.