Luglio 13, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Ferrari trasforma il vincitore di Le Mans in un pilota da 8,5 milioni di dollari

La Ferrari trasforma il vincitore di Le Mans in un pilota da 8,5 milioni di dollari

Dopo aver vinto la 24 Ore di Le Mans per la prima volta in quasi sessant’anni, la Ferrari annunciò che avrebbe costruito un numero imprecisato di versioni della storica auto da corsa per sole gare diurne, a un prezzo significativo.


La casa automobilistica italiana Ferrari celebra la sua vittoria alla 24 Ore di Le Mans di quest’anno consentendo ai suoi clienti ricchi e fedeli di acquistare la propria versione dell’auto vincitrice.

Nel giugno 2023, la Ferrari ha vinto il centenario di Le Mans, con il trio formato da Alessandro Pier Guidi, Antonio Giovinazzi e James Calado che ha tagliato il traguardo per primo a bordo del loro prototipo sportivo Ferrari 499P, rompendo il controllo quinquennale della Toyota sull’evento.

La vittoria segnò anche la prima vittoria della Ferrari alla 24 Ore di Le Mans dal 1965, quando vinse la sua auto sportiva 250 LM, un’auto che all’epoca chiunque avesse abbastanza soldi poteva acquistare.

Al suo gala annuale a New York la scorsa settimana, la Ferrari ha presentato la “499P Modificata” – una versione più potente dell’auto che ha vinto Le Mans, ma non è autorizzata a correre.

In alternativa, i clienti che pagano il prezzo al lordo delle imposte che si dice sia di 5,1 milioni di euro (8,48 milioni di dollari australiani) possono farsi consegnare una 499P Modificata presso il loro circuito locale o portarla a eventi dedicati gestiti da Ferrari e manutenuti dal team Ferrari. denominata “Sport Prototipi Clienti”.

Sebbene la 499P Modificata sembri identica all’auto che ottenne una storica vittoria a Le Mans, una serie di modifiche sotto la sua carrozzeria la rendono (in teoria) più veloce.

Il V6 biturbo da 3,0 litri della Ferrari, condiviso con la vettura stradale 296, produce 520 kW, mentre il suo motore elettrico anteriore può ora distribuire ulteriori 120 kW di potenza per un massimo di sette secondi con un sistema “drive-to-pass”.

Le versioni da corsa della 499P sono limitate dal regolamento a utilizzare l’energia elettrica solo a velocità di 190 km/h o superiori, ma la Modificata – che non è stata progettata per correre in nessuna serie – può farlo a qualsiasi velocità, anche da ferma . .

All’interno, il sedile del conducente è più largo di quello dell’auto da corsa originale, ed è stato aggiunto anche uno specchietto retrovisore digitale.

Nel Campionato Mondiale Endurance, tutti i concorrenti della classe Le Mans Hybrid (LMH) sono costretti a utilizzare pneumatici Michelin, anche se la partnership della Ferrari con il marchio italiano Pirelli vede la 499P Modificata utilizzare pneumatici slick che secondo i marchi possono riscaldarsi più facilmente.

La Ferrari non ha ancora dettagliato quanti esemplari di 499P Modificata intende costruire, anche se si prevedono bassi numeri di produzione a causa del prezzo elevato e delle risorse necessarie per mantenere la flotta in funzione.

Di più:Cerca auto Ferrari usate in vendita
Di più:Cerca auto Ferrari usate in vendita
Giordano Mulach

Jordan Mulach è originario di Canberra/Ngunnawal, attualmente risiede a Brisbane/Torbal. Jordan è entrato a far parte del team Drive nel 2022 e ha precedentemente lavorato presso Auto Action, MotorsportM8, The Supercars Collective, TouringCarTimes, WitchCar, Wheels, Motor e Street Machine. Jordan si descrive come un fanatico di iRacing e nei fine settimana lo si può trovare al volante della sua Octavia RS o a maledire la sua ZH Fairlane.

Leggi di più su Jordan MulachLinkIcon