Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La contea di Dallas ha segnalato 506 casi di COVID-19 e 8 decessi tra le persone che sono state completamente vaccinate

I funzionari sanitari della contea di Dallas affermano che finora più di 500 persone completamente vaccinate hanno contratto il COVID-19. Otto di questi sono morti.

Viene fornito come UT Southwestern ha identificato un nuovo tipo di COVID-19 nel nord del Texas.

I funzionari sanitari della contea di Dallas affermano che le otto persone che sono state completamente vaccinate e che sono morte erano immunocompromesse, stavano assumendo farmaci immunosoppressori o avevano condizioni di salute sottostanti ad alto rischio.

Ma nonostante questi casi avanzati, i medici dicono che i vaccini sono ancora molto efficaci.

“Sappiamo che questi vaccini non saranno efficaci al 100%”, ha detto il presidente della Dallas County Medical Association, la dottoressa Beth Kasanoff Piper. “Nessun vaccino è davvero così buono.”

Il Dipartimento della salute e dei servizi umani della contea di Dallas ha segnalato 506 casi di penetrazione di COVID-19 su oltre 848.000 persone che sono state completamente vaccinate nella contea fino ad ora. Di questi casi, 82 persone sono state ricoverate in ospedale e otto sono morte.

“Ci si possono aspettare alcune scoperte, ma sono molto poche e in generale”, ha detto Kasanov Piper. “La maggior parte delle persone che subiscono un’infezione improvvisa migliorano notevolmente. I loro sintomi sono molto lievi o addirittura senza sintomi”.

READ  Ritardare le vaccinazioni virali darà al virus l'opportunità di sviluppare nuove varianti

Poiché le linee guida del CDC cambiano sulle maschere e il Texas vieta a città e contee di rivendicarle, i medici dicono che le persone con condizioni sottostanti o che assumono farmaci immunosoppressivi potrebbero aver bisogno di ulteriori precauzioni.

“Queste persone, anche se sono completamente vaccinate, hanno davvero bisogno di parlare con il loro medico dei rischi personali a cui sono esposte”, ha detto Kasanov Piper. “E potrebbe non essere saggio per queste persone smascherare. Ma ciò che ci preoccupa è che le persone che non sono state ancora vaccinate sentiranno che questo significa che posso fare quello che voglio fare. Se non voglio indossare un maschera, non devo. Loro offrono. Se stessi a rischio. “

Mentre gli sforzi per vaccinare più persone sono continuati, la Southwestern State University ha identificato i primi due casi di una nuova variante COVID-19 dall’India nel Texas settentrionale.

“Questo virus sembra essere il 60 per cento più trasmissibile del solito virus”, ha detto il dottor Geoffrey Sorrell, assistente professore di patologia presso l’Università dello Utah Southwestern.

Di più: I primi casi della variante indiana COVID-19 compaiono nel Texas settentrionale

I ricercatori hanno identificato cinque diverse varianti nel Texas settentrionale, dove la variante britannica costituisce circa il 70% dei campioni di virus sequenziati. I medici dicono che le prime ricerche mostrano che i vaccini sono ancora efficaci contro le varianti.

“Sembra neutralizzare gli anticorpi e legarsi anche a loro”, ha detto SoRelle. “Ma non abbiamo ancora dati del mondo reale per supportarlo.”

E metroplex potrebbe continuare a vedere più varianti diffuse.

SoRelle ha detto: “Penso che sia probabile che quando ci sono posti con molte persone non vaccinate, le variabili continueranno ad arrivare. E Dallas sembra essere un’area di viaggio molto internazionale”. “Penso che continueremo a vedere più varianti da altrove o da qui continueranno ad emergere”.

READ  Hubble cattura "l'anello di Einstein"

Secondo i ricercatori dell’UT Southwestern, le varianti COVID-19 rappresentano ora circa l’80% dei casi positivi che vedono.