Dicembre 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La coalizione di estrema destra italiana in subbuglio per l’Ucraina di Berlusconi commenti | Silvio Berlusconi

Lo ha detto il presidente Silvio Berlusconi Volodymyr Zelensky L’invasione russa dell’Ucraina è stata “provocata”, innescando un nuovo ordine politico e minacciando la stabilità del nuovo governo italiano, che dovrebbe salire al potere.

Berlusconi, tre volte presidente del Consiglio e capo del partito Forza Italia, è il socio minore Una coalizione di estrema destra che ha vinto le elezioni generali di settembre – è al centro di disordini politici dopo una serie di registrazioni audio trapelate in cui afferma di essersi riunito con Vladimir Putin e incolpa Zelensky di aver invaso Mosca.

In una recente clip rilasciata dall’agenzia La Presse mercoledì, si può sentire Berlusconi difendere il suo “vecchio amico” Putin e dire che Zelenskiy ha provocato l’invasione di Mosca “triplicando gli attacchi” contro i separatisti sostenuti dalla Russia nel Donbass.

“Le repubbliche del Donbas alla fine hanno inviato una delegazione a Mosca e hanno detto a Putin: ‘Per favore, proteggici!'”, ha detto Berlusconi. “Putin era contrario a qualsiasi tentativo, ma subiva molte pressioni da parte del popolo russo, quindi ha inventato questa operazione speciale: il piano prevedeva l’ingresso delle sue truppe. UcrainaZelensky è stato espulso e sostituito da un governo composto da minoranze ucraine, persone oneste e assennate.

Berlusconi ha aggiunto che quando l’esercito russo ha invaso l’Ucraina, “hanno affrontato la resistenza degli ucraini che hanno iniziato a ricevere denaro e armi dall’Occidente, una situazione che Putin non avrebbe potuto prevedere”. E l’operazione speciale si trasformò nella guerra di 200 anni.

L’ex primo ministro, che in precedenza era elencato come uno dei primi cinque amici del leader russo, ha detto di non vedere come Putin e Zelensky potessero sedersi al tavolo dei negoziati.

READ  Gli piacerebbe - l'ex nazionale italiano Antonio Conte è di nuovo in tribunale alla Juventus

“Perché non c’è modo possibile. Zelensky, dal mio punto di vista … lascia perdere, non posso dirlo”, ha continuato il post.

“Non ci sono veri leader in Occidente”, ha proseguito Berlusconi. “Posso farti ridere, sono l’unico vero leader.”

In un precedente estratto pubblicato martedì, Berlusconi ha affermato che Putin aveva inviato 20 bottiglie di vodka per il suo 86esimo compleanno dopo che la coppia era stata “ristabilita”.

Il commento ha suscitato scalpore nell’alleanza di destra al potere Georgia Meloney, il governo presterà giuramento la prossima settimana. Impegnandosi a continuare il sostegno dell’Italia all’Ucraina e alle sanzioni dell’UE contro la Russia per l’invasione, Meloni ha dato a Berlusconi un ultimatum per sostenere la posizione della NATO contro la Russia o per non unirsi al suo nuovo governo.

Dopo che i nastri sono stati diffusi, giovedì i leader dell’opposizione hanno incontrato il presidente Sergio Mattarella per esprimere preoccupazione per il futuro dell’Italia.

“L’Italia deve essere un Paese affidabile, il che significa che siamo impegnati a continuare a condannare la Russia e sostenere l’Ucraina”, ha affermato Enrico Letta, capo del Pd. “Per questo trovo così tristi le parole di Berlusconi, e ho detto a Mattarella che sono una grave offesa alla credibilità del nostro Paese”.

Il signor Berlusconi mentre era sotto l’influenza della vodka russa in compagnia di cinque amici di Putin EuropaGiorgia Meloni mostra una comprensione dei principi reali e delle sfide globali”, ha twittato il consigliere di Zelensky Mykhailo Podoliak.

Lo ha detto giovedì il coordinatore di Forza Italia (FI) Antonio Tajani, il partito e il suo presidente Silvio Berlusconi Oltre a sostenere fermamente la NATO, si è opposto all’invasione russa dell’Ucraina durante un vertice del Partito popolare europeo (PPE) prima di una riunione del Consiglio europeo.

Sono qui per riaffermare la posizione del mio partito, la mia posizione personale e la posizione del leader del mio partito, a sostegno della NATO e delle relazioni transatlantiche, a sostegno dell’Europa e contro l’inaccettabile aggressione russa. Ucraina”, ha detto Tajani.