Agosto 15, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La città ucraina di Severodonetsk cade nelle mani delle forze russe dopo una delle battaglie più sanguinose della guerra

Il sindaco della città dell’Ucraina orientale ha affermato che le forze russe hanno completamente occupato Severodonetsk, sottolineando la più grande battuta d’arresto sul campo di battaglia a Kiev in più di un mese, settimane dopo alcune delle battaglie più sanguinose della guerra.

L’Ucraina ha descritto il suo ritiro dalla città come un “ritiro tattico” per combattere dalle alture di Lyschansk sulla sponda opposta del fiume Seversky Donets. I separatisti filo-russi hanno affermato che le forze di Mosca stavano ora attaccando Lyschansk.

La caduta di Sievierdonetsk – un tempo casa di oltre 100.000 persone, ora è una terra desolata – è stata la più grande vittoria della Russia dalla cattura del porto di Mariupol il mese scorso. Sta trasformando il campo di battaglia a est dopo settimane in cui il formidabile vantaggio di Mosca in potenza di fuoco ha prodotto solo lenti guadagni.

La Russia ora spera di stringere più territorio sulla sponda opposta, mentre l’Ucraina spera che il prezzo pagato da Mosca per la cattura delle rovine della piccola città lasci le forze russe vulnerabili a un contrattacco nelle prossime settimane.

“Come risultato di operazioni offensive di successo”, ha affermato il ministero della Difesa russo, le forze russe avevano preso il pieno controllo di Severodonetsk e della vicina città di Borevsky.

Primo piano del volto di un uomo.
Il maggiore generale Kirillo Budanov ha detto che la Russia sta usando le stesse tattiche usate per attaccare e catturare Mariupol.(Reuters: Valentin Ogirenko)

Il ritiro delle truppe è una forma di “raggruppamento tattico”, afferma il capo dell’intelligence ucraina

Kirillo Budanov, capo dell’intelligence militare ucraina, ha detto a Reuters che l’Ucraina stava effettuando un “raggruppamento tattico” ritirando le sue forze da Severodonetsk su un’altura dall’altra parte del fiume.

“La Russia sta usando la tattica… che ha usato a Mariupol: cancellare la città dalla faccia della terra”, ha detto.

L’agenzia di stampa russa Interfax ha citato un rappresentante dei combattenti separatisti filo-russi dicendo che le forze russe e filo-russe erano entrate a Lyschansk attraverso il fiume e che i combattimenti si stavano svolgendo nelle aree urbane lì.

L’invasione russa dell’Ucraina entra nel quinto mese

READ  Donna allegra scioccata dai vicini ragno chiama la polizia