Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La città italiana sta raccogliendo fondi per pagare le crescenti bollette energetiche dei pensionati

Firenze, Italia (AP) – Firenze è nota per i suoi contributi all’arte, all’architettura e alla cucina italiana. Ma in questi giorni i capi locali della città, considerata la culla del Rinascimento, si occupano delle cose più banali: il pagamento.

Nel mezzo Aumento dei costi energetici In tutta Europa, i funzionari di Palazzo Vecchio – l’edificio che ospita il municipio e il museo di Firenze – hanno collaborato con un’organizzazione locale senza scopo di lucro per mantenere il loro potere attraverso la raccolta fondi “adozione di una fattura” dei pensionati a reddito fisso. Campagna.

“Firenze è una città dove si vive bene, e per questo la gente vive molto tempo”, ha detto il sindaco Tario Nardella.

Tuttavia, un numero significativo di pensionati fiorentini vive con meno di 9.000 euro (10.205 dollari) l’anno e non può far fronte a un aumento del 55% dei costi dell’elettricità domestica e del 42% delle bollette del gas residenziale. Disse.

Widder Luigi Pony, 96 anni, lo conferma. Entro la fine di febbraio, dice che avrà svuotato il suo conto in banca e speso meno di 600 euro ($ 680) per l’assegno mensile della pensione.

“O mangio o pago l’affitto”, disse Pony sedendosi sul divano con il quotidiano in mano.

Per aiutare 30.000 residenti di età superiore ai 65 anni nella città di Firenze, l’amministrazione comunale solitaria, in collaborazione con la Fondazione Montadomini senza scopo di lucro, ha lanciato una campagna di raccolta fondi a favore dei pensionati della città.

La campagna ha raccolto 33.000 euro (oltre $ 37.000) nei primi giorni. Secondo Sarah Funaro, consulente per il welfare della città, più di 200 donazioni sono state fatte da privati ​​cittadini, compresi i fiorentini che vivono all’estero.

READ  1-Italy non rinnova i colloqui con i funzionari del governo moderno per ulteriori vaccini COVID-19

“Il nostro obiettivo è raccogliere fondi per garantire che ogni persona anziana che ci chiede aiuto (costi energetici) possa ottenere aiuto per compensare l’aumento delle bollette dovuto all’aumento”, ha detto Funaro.

L’impennata dei prezzi dell’energia sta aumentando le bollette e provocando un’inflazione record dalla Polonia al Regno Unito. In risposta, i governi di tutta Europa si stanno affrettando a fornire assistenza ai residenti e alle imprese perché le società di servizi pubblici stanno spendendo per i consumatori.

In Turchia, dove La pressione economica è intensa E ha provocato proteste, con Istanbul, Ankara e Izmir che hanno iniziative simili “A-Bill” nei comuni guidati dall’opposizione. Il sito web municipale di Istanbul afferma che coprirà 320.000 bollette, circa 49 milioni di lire turche (circa 3,6 milioni di dollari), entro il 2020.

Il governo del premier italiano Mario Tragi ha adottato misure per un valore di 8,8 miliardi (9 miliardi di dollari) per attutire l’impatto dell’aumento dei prezzi dell’energia su imprese e privati.

L’ultimo decreto del governo, emanato venerdì, conteneva elementi lungimiranti: ha accelerato la transizione verso le fonti di energia rinnovabile italiana, in particolare l’energia solare.

L’Italia attualmente importa il 90% del suo gas, la maggior parte del quale proviene dalla Russia, e Draghi ha sottolineato che le sanzioni dell’UE dovrebbero esentare il settore energetico dal punire la Russia per aver riconosciuto le due aree controllate dai separatisti dell’Ucraina orientale.

L’Associazione dei Sindaci italiani ha affermato che la risposta del governo non è sufficiente per aiutare le città a far fronte a centinaia di milioni di euro di costi energetici aggiuntivi, quindi devono scegliere tra pareggio di budget o taglio dei servizi.

READ  Successore scelto di Xavi: l'italiano Ace Verratti diventa finalmente una superstar globale a Euro 2020

Firenze, Roma e altre città hanno tenuto al buio i loro monumenti comunali e gli edifici del governo locale il 10 febbraio.

La campagna Adapt-A-Bill di Firenze sta ottenendo il consenso popolare. Essendo un’eccellente destinazione turistica, il capoluogo della regione Toscana d’Italia ha una lunga storia nel fornire con successo servizi sociali ai residenti poveri e vulnerabili.

“Questa è una grande iniziativa perché puoi aiutare senza vergogna le persone che hanno raggiunto spese insostenibili e non possono pagare i conti”, ha detto Luca Menoni, titolare di una macelleria nel mercato alimentare coperto fiorentino Sant Ambrozio.

“Pago il doppio dell’elettricità di prima”, ha detto Menoni.

Pony può ottenere un aiuto per le sue bollette energetiche per averlo in inverno e impedirgli di andare alla casa di cura. Ma ha ancora un budget limitato che non consente molti lussi.

“Bistecche? Carne? Non parlarne nemmeno. Mangio cibo confezionato (economico) “, ha detto. Dopo la morte della moglie, ha detto: “Sono specializzato in cucina economica”.

___

Nicole Winfield a Roma e Janeb Pilkinsoy a Istanbul hanno contribuito a questo rapporto.