Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Cina afferma che una nave da guerra statunitense è entrata illegalmente nel suo territorio nel Mar Cinese Meridionale

La Cina ha descritto gli Stati Uniti come un “rischio per la sicurezza esterna” nel Mar Cinese Meridionale, dopo che una nave da guerra americana ha attraversato le acque vicino alle isole contese.

In una dichiarazione, il comando del teatro meridionale dell’esercito cinese ha detto che l’USS Curtis Wilbur, un cacciatorpediniere missilistico guidato, è entrato nelle acque vicino alle isole Paracel senza permesso, aggiungendo che le sue navi e gli aerei hanno seguito la nave statunitense.

Ha detto che la Cina si oppone alla misura degli Stati Uniti, che a suo avviso viola la sua sovranità e mina la pace e la stabilità regionale.

Il portavoce del comando del teatro meridionale dell’Esercito popolare di liberazione, il colonnello Tian Junli, ha dichiarato in un avviso pubblicato sui social media che le azioni statunitensi “aumentano i rischi per la sicurezza regionale, che facilmente causano incomprensioni, valutazioni errate e incidenti marittimi imprevisti”.

“Questo è poco professionale e irresponsabile, e dimostra pienamente che gli Stati Uniti sono una fonte esterna di rischi per la sicurezza nel Mar Cinese Meridionale”.

Washington è stata criticata da Pechino mercoledì per aver navigato la USS Curtis Wilber attraverso lo stretto di Taiwan all’inizio di questa settimana.

La Settima Flotta degli Stati Uniti ha descritto questa traversata “di routine”.

Il Mar Cinese Meridionale è emerso come uno dei tanti punti critici nelle tese relazioni sino-americane, poiché Washington ha respinto quelle che ha descritto come le rivendicazioni territoriali illegali che Pechino ha affermato in acque ricche di risorse.

Le navi da guerra statunitensi hanno attraversato il Mar Cinese Meridionale a un ritmo crescente negli ultimi anni, in una dimostrazione di forza contro le accuse cinesi.

La marina americana ha detto più tardi giovedì che la portaerei USS Curtis Wilber aveva “affermato i diritti e le libertà di navigazione” vicino alle isole Paracel, sulle quali Cina, Taiwan e Vietnam rivendicano la sovranità.

AFP / Reuters

READ  Tacos alla cicala nel menu mentre miliardi di terra compaiono negli Stati Uniti in un corso di 17 anni