Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La catena di ristoranti My Pasta Bar di Gino D’Acampo crolla con un debito di 5 milioni di sterline: lo chef della TV italiana chiama i liquidatori

La catena di ristoranti My Pasta Bar di Gino D’Acampo ha un debito di 5 milioni di sterline: lo chef della TV italiana chiama i liquidatori dopo che l’azienda ha perso migliaia di persone in 10 anni di attività – i dipendenti devono 37.000 sterline di salario

  • La catena My Pasta Bar di Gino D’Acampo convoca i liquidatori per un debito di 5 milioni di sterline
  • Il famoso chef guadagna circa 2 milioni di sterline all’anno dal lavoro televisivo tramite ITV
  • I ristoranti si trovano su Fleet Street, Leadenhall Market e Bishopsgate a Londra
  • Serie ispirata a “Geno’s Special Experience nei mercati del fresco di Napoli”


La catena di ristoranti My Pasta Bar di Gino D’Acampo è scomparsa dopo aver accumulato 5 milioni di sterline di debiti, quando lo chef televisivo italiano ha chiamato i liquidatori dopo che l’azienda ha perso migliaia di persone in 10 anni di attività, mentre i dipendenti dovevano ancora 37.000 sterline di salario.

Si ritiene che D’Acampo, 45 anni, guadagni circa 2 milioni di sterline all’anno dal lavoro televisivo, tra cui l’hosting di Family Fortunes e le apparizioni regolari su This Morning.

È anche un ex vincitore di I’m a Celebrity… Get Me Out Of Here! di ITV.

Tuttavia, la famosa catena di chef deve £ 4.939.332 a 49 creditori, più £ 113.975 a HMRC e £ 37.887 di salario dei dipendenti, secondo i documenti presentati alla Companies House.

I conti della società madre mostrano che ha investimenti di 1,65 milioni di sterline, che include 821.494 sterline in proprietà, il Sole rapporti.

READ  L'amministrazione ucraina afferma che la Russia rivendica la proprietà della centrale nucleare di Zaporizhzhya

Tutti e tre i bar My Pasta si trovano a Londra.

Il primo è stato aperto in Fleet Street nel 2013, seguito da Leadenhall Market e Bishopsgate.

Foto del celebre chef Gino de Acampo sul sito web di questa mattina su ITV

Tutti e tre i bar My Pasta si trovano a Londra.  Il primo è stato aperto in Fleet Street nel 2013, seguito da Leadenhall Market e Bishopsgate

Tutti e tre i bar My Pasta si trovano a Londra. Il primo è stato aperto in Fleet Street nel 2013, seguito da Leadenhall Market e Bishopsgate

Gino D'Acampo My Pasta Bar a Leadenhall Market, Londra, uno dei tre ristoranti della città

Gino D’Acampo My Pasta Bar a Leadenhall Market, Londra, uno dei tre ristoranti della città

Gino (al centro) nella foto con Fred Sirius (a sinistra) e Gordon Ramsay (a destra) durante le riprese di Gordon, Gino e Fred Joe Greek per ITV

Gino (al centro) nella foto con Fred Sirius (a sinistra) e Gordon Ramsay (a destra) durante le riprese di Gordon, Gino e Fred Joe Greek per ITV

Gino ospita anche Family Fortunes su ITV e si ritiene che guadagni circa £ 2 milioni dal suo lavoro televisivo

Gino ospita anche Family Fortunes su ITV e si ritiene che guadagni circa £ 2 milioni dal suo lavoro televisivo

Gino è sul posto per This Morning, dove appare regolarmente al fianco dei presentatori Philip Schofield e Holly Willoughby

Gino è sul posto per This Morning, dove appare regolarmente al fianco dei presentatori Philip Schofield e Holly Willoughby

Il bar My Pasta di Gino D'Acampo in Fleet Street, Londra.  La catena è stata messa in liquidazione dopo essersi indebitata per 5 milioni di sterline

Il bar My Pasta di Gino D’Acampo in Fleet Street, Londra. La catena è stata messa in liquidazione dopo essersi indebitata per 5 milioni di sterline

La catena di ristoranti si è ispirata alla “speciale esperienza dei mercati alimentari freschi di Napoli” di Gino, presentando anche “i suoi dolci da colazione Rottolini, antipasti originali, insalate, pasticcini, pane speciale e dolci italiani”.

La sua catena di ristoranti separata, chiamata Gino D’Acampo con sedi a Birmingham, Manchester, Harrogate, Liverpool e Hull, non è stata interessata.

La catena, tuttavia, è stata salvata dal capo del supermercato islandese Sir Malcolm Walker dopo aver subito perdite anche prima che si verificasse la chiusura.

READ  Tunisia: contraccolpo sulle riprese di una donna che attraversa l'Italia

Ora sono elencati come parte del Solo Restaurant Group, gestito dai presidenti islandesi.

L’Agenzia Mt D’Acampo è stata contattata per un commento.

Annunci