Maggio 22, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La Banca Mondiale abbassa le sue previsioni di crescita globale per il 2022 a causa dello scoppio del Corona virus

Le prospettive globali sono offuscate da quella che il presidente del Gruppo della Banca Mondiale David Malpass ha definito “incertezza eccezionale”.
Credito immagine: Agence France-Presse

L’epidemia di COVID-19, la diminuzione del sostegno politico e le continue strozzature della catena di approvvigionamento vedranno l’economia globale riprendersi più del previsto nel 2022, ha affermato la Banca mondiale, dopo che l’espansione dello scorso anno ha segnato il ritmo post-recessione più veloce in otto decenni. .

È probabile che il prodotto interno lordo globale aumenterà del 4,1% quest’anno, ha affermato martedì l’organizzazione per lo sviluppo con sede a Washington nel suo rapporto semestrale sulle prospettive economiche globali, meno delle aspettative del 4,3% a giugno.

Entro il 2023, la produzione annua dovrebbe rimanere al di sotto della tendenza pre-pandemia in tutte le regioni con mercati emergenti e economie in via di sviluppo, mentre nelle economie avanzate il divario dovrebbe ridursi.

“C’è un grave rallentamento in corso”, ha detto in un’intervista Ayhan Kose, capo economista del gruppo prospettive della fondazione. L’economia globale “si trova essenzialmente su due diverse rotte di volo: le economie avanzate volano in alto; i mercati emergenti e le economie in via di sviluppo volano leggermente in basso e sono in ritardo”.

Le prospettive globali sono offuscate da quella che il presidente del Gruppo della Banca Mondiale David Malpass ha definito “straordinaria incertezza”.

I rischi al ribasso includono una nuova epidemia di COVID-19, la possibilità di aspettative di inflazione instabili e stress finanziario nel contesto di livelli di debito record, ha affermato la banca. Ha affermato che nei mercati emergenti con uno spazio politico limitato per fornire supporto, i rischi aumentano le possibilità di un atterraggio duro per le loro economie.

Nelle economie avanzate, gli alti tassi di vaccinazione e il significativo sostegno finanziario hanno contribuito a mitigare alcuni degli effetti economici negativi della pandemia. Per contro, il ritmo della ripresa nei paesi emergenti è rallentato a causa del calo del sostegno alle politiche e dell’inasprimento delle condizioni di finanziamento.

READ  Il presidente Biden annuncia la sua intenzione di nominare i leader dell'amministrazione senior per il Dipartimento di Stato