Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Karen Okunovich, il top chef All Star, apre il bar Volpi

Nella sua nuova attività di pasta, l’imprenditrice chef ha rivolto la sua attenzione al sud Italia, lanciando anche la sua etichetta di vino.


Bar Volpi. / Foto di Alyssa Blumstein

Il mercurio sta calando, le giornate si accorciano e il tempo della giacca è ufficialmente alle porte: in altre parole, è il momento perfetto per iniziare a riempire il piatto con costolette di pasta fatta in casa.

buone notizie! Uno dei migliori chef di Boston ha il posto giusto per farlo: Volpi’s Bar, il secondo ristorante di South Boston Programma Top Chef All Stars Karen Okunovich, vincitore del premio James Beard Award e preferito, aprirà questo fine settimana.

Bar Volpi. / Foto di Alyssa Blumstein

Per questo attesissimo seguito del suo primo locale di proprietà, Fox & the Knife, orientato al nord Italia, Akunowicz sta rivolgendo la sua attenzione alla cucina del sud Italia. Sta anche raddoppiando il successo che ha avuto con Fox Pasta, il suo marchio di bucatini confezionati, creste di gallo e altro che ora viene spedito a livello nazionale (e ha aiutato il suo delizioso ristorante a vincere l’ultimo premio Best of Boston).

Situato a poche porte da Fox & the Knife a 170 W Broadway, il Bar Volpe fungerà da nuova nave madre di Akunowicz. l’ammaccatura Pasta e conchiglie e gomiti, oh mio! In effetti, il posto ha un mercato italiano piccolo e dedicato Pastificio Dietro il vetro, così gli ospiti possono guardare la squadra che lancia la farina in azione. Questo spazio chiuso comprende un tavolo per 10 per le occasioni speciali, oltre a un tavolo walk-in dove chiunque può avere pasta e sughi, come il famoso cinghiale alla bolognese, da portare a casa.

Inoltre, ora avranno la miscela di vino perfetta per tutta quella pasta: Akunowicz ha lanciato la sua etichetta di vino e debutterà con “Forlì Sangiovese” 2019, una brillante miscela Sangiovese-Merlot che ha realizzato con l’enologo italiano Giovanna Madonia . L’uva editoriale a prezzi accessibili di Akunowicz ($ 10 al bicchiere), quella che lei chiama la sua risposta al vino da tavola, oltre a un menu di valore curato dalla direttrice del vino Kristi Weiss. Weiss in precedenza ha aiutato a rifornire l’eccellente cantina di Nathalie a Fenway, uno dei posti migliori in città per prendere il vetro.

Bar Volpi. / Foto di Alyssa Blumstein

Pasta fresca e vino in bottiglia – è solo l’ultima avventura dell’abile chef, che negli ultimi anni ha diversificato con successo il suo marchio per includere accordi di sponsorizzazione (recentemente ha messo il suo marchio di approvazione sull’azienda di design di cucine Zephyr), libri di cucina (sta lavorando al suo secondo film, previsto per il rilascio nel 2023), e altro ancora. (Successivo: Partnership con Williams Sonoma.)

Nel settore della ristorazione che è in continua evoluzione, soprattutto dopo il COVID, mettere le mani in molti utensili è un modo intelligente di lavorare per uno chef. È anche un modo per rimanere coinvolti e motivati, afferma Akunovitch.

“Penso che in tutti i settori, il modo in cui funziona il mondo, la diversificazione sia davvero importante. Dal punto di vista personale e creativo, è molto divertente per me. Lo amo perché fa funzionare il mio cervello in modo diverso. Rende tutto ciò che fare meglio.”

La cucina a vista del Bar Volpe. / Foto di Alyssa Blumstein

La cucina è un settore in cui Akunowicz non vuole ispirazione e il Volpi’s Bar non fa eccezione in questo senso. Qui, la sua cucina aperta poggia su una griglia a legna per preparare piatti di pollo alla griglia, porchetta e pesce stagionato: aspettati più frutti di mare qui che da Fox & the Knife, dice Akunowicz. Oltre a una sezione di mozzarella bar con tutti i tipi di ottimi formaggi, il menu coprirà la cucina regionale dalla metà inferiore dello Stivale, fino alla Sicilia, incorporando anche spezie marocchine e altre spezie nordafricane per indicare la storia del commercio delle spezie. Pensa: Orrechiette con salsiccia di agnello, paella sarda cotta a legna e altro ancora.

Il bar del Volpi Bar. / Foto di Alyssa Blumstein

Per uno spuntino e un drink – Negroni e classici cocktail italiani sono il gioco – concediti il ​​bar principale da 25 posti, un ex Airstream il cui ponte in marmo è decorato in stile Art Déco. Il resto del ristorante presenta finestre dal pavimento al soffitto sul lato della strada, divanetti burrosi e infissi al chiaro di luna che stupiscono l’occhio come una grande pizza. (Nota: nessuna vera pizza qui, ma chi se ne frega quando ci sei?) Peseta BiancaCaldo e buonissimo, impasto impastato farcito con stracciatella e provolone, tagliato a pezzi e servito in un piatto da pizza.)

Bar Volpe è l’ultimo di una serie di nuovi entusiasmanti ristoranti italiani firmati dai migliori chef, e segue la scia del Bar Enza di Mark Ladner e del Geppetto di Will Gilson, entrambi a Cambridge. Per il suo recente ingresso nel Southie, Akunowicz afferma che la chiave per l’eccellenza è semplicemente stare in piedi con le proprie gambe.

“Tutto ciò che facciamo nei ristoranti, dal design a qualsiasi piatto specifico, è incredibilmente intenzionale, perché è personale per me”, afferma Akunovich. “Non posso fare nulla che non sembri incredibilmente personale. Quindi sì, il menu è molto diverso da Fox & the Knife, ma penso che se a qualcuno piace Fox & the Knife, saprà che sono io. cucinare.”

170 West Broadway, Boston sud, barvolpe.com.

READ  Inviato italiano: Rafforzare la cooperazione commerciale tra Pakistan e Italia