Luglio 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

K paga 44K K agli italiani per andare in Calabria

I villaggi italiani offrono 44.000 dollari ai potenziali residenti.

Molti bei borghi della regione sud-occidentale della Calabria fanno parte del progetto, che è uno dei modi innovativi con cui città e paesi di tutta Italia hanno cercato di attirare nuovi residenti negli ultimi anni.

Si dice che i piccoli villaggi calabresi vicino alle spiagge e alle montagne della regione abbiano una popolazione inferiore a 2.000.

Offrono bonus in denaro alle persone che ci vanno – si tratta di circa 28.000 (, 000 44.000) per un massimo di tre anni – ma ci sono alcuni problemi, CNN Rapporti.

Correlati: la donna rivela la verità su 50 case 1,50

Per ricevere i soldi, i candidati devono prendere la residenza e promettere di avviare una nuova attività locale o ricoprire ruoli professionali specifici che le città stanno cercando.

Devono essere pronti a trasferirsi in Calabria entro 90 giorni dall’esito positivo della domanda e, soprattutto, devono avere almeno 40 anni: l’idea è di attirare i giovani che vogliono lavorare.

I funzionari locali stanno ancora lavando i dettagli, ma il consigliere regionale Gianluca Gallo ha detto alla CNN che i pagamenti mensili potrebbero variare da முதல் 1000 a (800 (80 1580 a 63 1263) per due o tre anni, o che potrebbe esserci un finanziamento per avviare un ristorante Oppure prova un locale come una fattoria.

“Valutiamo i dettagli tecnici, l’importo mensile esatto e la durata del fondo e se possiamo aggiungere villaggi leggermente più grandi fino a 3000 residenti”, ha detto alla CNN. “Finora abbiamo riscontrato un grande interesse da parte dei villaggi. Se questo primo progetto verrà realizzato, molti altri potrebbero seguirne nei prossimi anni”.

READ  La festa del presunto festival di Cleveland a Little Italy torna quest'estate

Parte del progetto è il piccolo borgo di Civita, famoso per le sue rovine greco-bizantine, i borghi gemelli di Samo e Prikagor, e i villaggi costieri di Orata, Boa e Kakuri, famosi per le loro zone costiere. È un castello di montagna, circondato dalla bellissima Albidona, il Sant’Acotta del Bianco, ospita festival durante tutto l’anno e il villaggio sulla scogliera di Santa Severina e San Donato de Ninea sono considerati una delle migliori riserve naturali d’Europa.

Negli ultimi anni, le città di tutta Italia hanno visto una tendenza alla vendita di immobili a un prezzo inferiore per euro.

Il sindaco di Altomont Gianpetro Coppola, che ha contribuito al progetto, ha affermato che l’approccio della Calabria farà un ottimo lavoro nel rilancio delle comunità.

“Vogliamo che sia un esperimento di coinvolgimento della comunità. Per attirare le persone a vivere nella regione, ad ammirare le ambientazioni e a sviluppare spazi urbani inutilizzati come sale convegni e conventi con Internet ad alta velocità”, ha detto alla CNN.

“Turismo incerto e case da un euro non sono i modi migliori per rinnovare il sud Italia”.