Agosto 10, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Jorge Guido: Tom Stapel di Harrison sarà inserito nella National Sports HOF italo-americana

di:


sabato 23 luglio 2022 | 17:46


Congratulazioni a Tom Stapel, ufficiale della NFL in pensione e residente a Harrison, che sarà inserito nel capitolo di Pittsburgh della National Italo-American Sports Hall of Fame.

Il banchetto si svolgerà alle 18:30 del 4 agosto presso il Lamont Restaurant a Mount Washington.

La cerimonia di investitura sarà la trentacinquesima della classe.

Stabile si è diplomato alla Tarentum High School nel 1964 e ha iniziato la sua carriera come studente alla Slippery Rock. Stava cercando dei soldi extra per comprare dei vestiti, il resto è storia.

Il suo curriculum include vittorie consecutive per 20 stagioni NFL, ritirandosi nel 2015 dopo aver lavorato nel Pro Bowl. Stabile ha lavorato al Super Bowl XLVI nel 2012 e in diversi playoff della NFL e competizioni di alto profilo come il Monday Night Football.

Stabile ha lavorato a una quantità straordinaria di giochi WPIAL e PIAA nel calcio, basket e baseball, comprese le partite di campionato in tutti e tre gli sport,

Per più di 30 anni, Stabile è stato un insegnante del distretto scolastico delle Highlands, terminando la sua carriera come preside di una scuola media.

Stabile è stato inserito nella Alle-Kiski Valley Sports Hall of Fame nel 2001 e nella WPIAL e nella Slippery Rock Hall of Fame.

Sarà reclutato con Jimmy Restauri, un diplomato della Altoona High School che è stato tre volte campione nazionale di boxe della Penn State dal 1977 al 1979.

READ  Migliori strategie e suggerimenti per le scommesse NBA

Le ex reclute della filiale di Pittsburgh includono Bruno Sammartino, Dan Marino e Franco Harris.

In programma anche Basil Russo, presidente di Figli e Figlie dell’America Italiana.

I biglietti costano $ 100 a persona. Per ulteriori informazioni, accedere al sito Web dell’organizzazione: niashf.org/Pittsburgh.

WPIAL All Stars

L’allievo di Marte David Bednar, in rappresentanza dei Pittsburgh Pirates, e l’allievo del Monte Libano Ian Haap dei Chicago Cubs, sono apparsi martedì nell’All-Star Game MLB al Dodger Stadium.

Questa è stata la prima volta dal 2001 che due giocatori delle WPIAL Schools sono stati All-Star Fellow. Quella stagione, i San Francisco Giants dell’area di Beaver John Burkett e “Mayor”, Sean Casey di Upper St. Clair dei Cincinnati Reds, erano nella squadra della National League.

Nel 1965, Dick Allen dei Phillies of Wampum era un membro della squadra della National League e Sam McDowell (indiani) del Catholic Center faceva parte della squadra della American League, ma all’epoca Central Catholic non era un membro del WPIAL.

L’unico alunno WPIAL a vincere un MVP All-Star Game è stato Ken Grevey Sr. di Donora nel 1980.

Knosh sulla strada

Per la prima volta dal 1957, tutte le partite di calcio di Knoch saranno in trasferta poiché il Knoch Knights Stadium subirà lavori di ristrutturazione che includeranno l’installazione di erba artificiale.

I Knights, sotto la guida del nuovo allenatore Tim Burchett, giocano le partite “casalinghe” al Butler Stadium il 23 settembre e il 28 ottobre all’Art Bernardi Stadium e la loro partita “Homecoming” il 7 ottobre al Lancer Stadium di Deer Lakes.

Con Knoch che ha già una partita in trasferta regolarmente programmata il 30 settembre a Deer Lakes, sarebbe una situazione strana in quanto i Knights giocherebbero partite fuori città nello stesso luogo per due settimane consecutive.

READ  Andreescu è stato eliminato al primo turno degli Open di Francia, contro la testa di serie 85 Tamara Zidansec

Nel 1956 e nel 1957, la Knoch, allora conosciuta come South Butler High School, giocò tutte le sue partite su strada perché l’edificio temporaneo a Winfield Township un tempo conteneva un campo da calcio lungo solo 90 iarde.

Knosh giocò due partite casalinghe nel 1957 al Butler Pullman Park.

Nel 1958, Knoch iniziò a suonare nella sua attuale sede del liceo.