Dicembre 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Joe Biden e Xi Jinping cercano di ridurre la tensione in un lungo incontro virtuale

il nostro presidente Joe Biden Il discorso sulla Cina virtuale di Xi Jinping, durato più di tre ore, si è concluso con i leader delle grandi potenze che hanno concordato sul fatto che devono procedere con cautela mentre le loro nazioni si trovano in una competizione sempre più feroce.

Di fronte alle pressioni interne in patria, sia Biden che il signor Xi sembravano intenzionati ad abbassare la temperatura in quella che per entrambe le parti è la relazione più importante – e spesso turbolenta – sulla scena mondiale.

“Come ho detto prima, mi sembra che la nostra responsabilità come leader di Cina e il Stati Uniti d’America Biden ha detto a Xi all’inizio del loro incontro virtuale lunedì (martedì AEST).
Il presidente Joe Biden incontra quasi il presidente cinese Xi Jinping. (AFP)

“Solo una competizione semplice e diretta.”

La Casa Bianca ha fissato basse aspettative per l’incontro e non sono stati fatti annunci importanti o nemmeno una dichiarazione congiunta. Tuttavia, i funzionari della Casa Bianca hanno affermato che i due leader hanno avuto uno scambio sostanziale.

Il signor Xi ha accolto il presidente degli Stati Uniti come suo “vecchio amico” e ha ripetuto il tono amichevole di Biden nel suo discorso di apertura, dicendo: “La Cina e gli Stati Uniti devono aumentare la comunicazione e la cooperazione”.

Non sono mancate le tensioni nelle relazioni da quando Biden ha preso d’assalto la Casa Bianca a gennaio e ha rapidamente criticato Pechino per le violazioni dei diritti umani contro gli uiguri nel nord-ovest della Cina, la repressione delle proteste democratiche a Hong Kong e l’aggressione militare sull’isola autogovernata di Taiwan. e altro ancora. Nel frattempo, i vicepresidenti di Xi hanno criticato la Casa Bianca di Biden per essersi intromessa in quelli che considerano affari interni cinesi.

In una dichiarazione, la Casa Bianca ha affermato che Biden ha nuovamente sollevato preoccupazioni sulle pratiche dei diritti umani in Cina e ha chiarito che ha cercato di “proteggere i lavoratori e le industrie americani dal commercio sleale e dalle pratiche economiche della Repubblica popolare cinese”. I due hanno anche parlato delle principali sfide regionali, tra cui Corea del Nord, Afghanistan e Iran.

Il presidente Joe Biden ha quasi incontrato il presidente cinese Xi Jinping
La Casa Bianca ha dichiarato in una dichiarazione che Biden ha nuovamente sollevato preoccupazioni sulle pratiche dei diritti umani in Cina. (AFP)

Con l’aumento delle tensioni tra Stati Uniti e Cina, entrambi i leader si sono trovati anche sotto il peso di crescenti sfide nel loro stesso cortile.

Biden, che ha visto diminuire i numeri dei suoi sondaggi tra le preoccupazioni per la pandemia di COVID-19 in corso, l’inflazione e i problemi della catena di approvvigionamento, ha cercato di trovare un equilibrio sulle sue più importanti questioni di politica estera.

Nel frattempo, il signor Shi affronta una recrudescenza del COVID-19, una dilagante carenza di energia e un’incombente crisi immobiliare che i funzionari dell’amministrazione Biden temono possano causare tremori nel mercato globale.

“Attualmente, sia la Cina che gli Stati Uniti sono in fasi critiche di sviluppo, l’umanità vive in un villaggio globale e stiamo affrontando molteplici sfide insieme”, ha affermato Xi.

Il Presidente degli Stati Uniti è stato raggiunto nella Roosevelt Room per la videochiamata dal Segretario di Stato Anthony Blinken e da alcuni suoi aiutanti. Da parte sua, il signor Xi è stato accompagnato nella Sala Est della Grande Sala del Popolo dal Direttore del Partito Comunista Ding Zuixiang e da un certo numero di consiglieri.

La diplomazia di alto livello ha avuto il tocco di una riunione Zoom informale sulla pandemia in cui i due leader si sono salutati non appena si sono visti sullo schermo, con il signor Xi che ha detto a Biden: “È la prima volta che ci incontriamo virtualmente, anche se non è la qualità di un incontro faccia a faccia.”

Il signor Biden avrebbe preferito incontrare di persona il signor Xi, ma il leader cinese non ha lasciato il suo Paese dall’inizio della pandemia di COVID-19. La Casa Bianca ha lanciato l’idea di un incontro virtuale come la cosa migliore per consentire ai due leader di avere una conversazione sincera sull’ampia gamma di tensioni nel rapporto.

Il presidente cinese Xi Jinping, a destra, stringe la mano al vicepresidente Joe Biden
Il presidente cinese Xi Jinping, a destra, stringe la mano all’allora vicepresidente Joe Biden nel 2013. (AFP)

Funzionari cinesi hanno detto in anticipo che Taiwan sarebbe stato il primo problema per loro nei colloqui. Le tensioni sono aumentate con l’invio da parte dell’esercito cinese di un numero crescente di aerei da combattimento nei pressi dell’isola autonoma di Taiwan, che Pechino considera parte del suo territorio. E le forze militari cinesi hanno condotto esercitazioni la scorsa settimana vicino a Taiwan in risposta alla visita di una delegazione del Congresso degli Stati Uniti nell’isola.

“La questione di Taiwan riguarda la sovranità e l’integrità territoriale della Cina, nonché gli interessi fondamentali della Cina”, ha affermato lunedì il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian.

È la questione più importante e delicata nelle relazioni tra Cina e Stati Uniti.

La Casa Bianca ha affermato che Biden ha ribadito che gli Stati Uniti aderiranno alla politica di “una Cina” di lunga data degli Stati Uniti, che riconosce Pechino ma consente legami informali e di difesa con Taipei.

Il presidente Joe Biden ha quasi incontrato il presidente cinese Xi Jinping
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden. (AFP)

La Casa Bianca ha affermato che Biden ha anche chiarito che gli Stati Uniti “si oppongono fermamente agli sforzi unilaterali per cambiare lo status quo o minare la pace e la stabilità attraverso lo stretto di Taiwan”.

Con Pechino che si prepara ad ospitare le Olimpiadi invernali a febbraio e i leader del Partito comunista dovrebbero accettare di servire come leader del partito l’anno prossimo, e poi per un terzo mandato come presidente nel 2023 – senza precedenti nella storia moderna della Cina – il leader cinese potrebbe cercare di stabilizzarsi In una relazione a breve termine.

“La Cina e gli Stati Uniti dovrebbero rispettarsi a vicenda, coesistere in pace e cercare una cooperazione vantaggiosa per tutti”, ha affermato Xi.

Nonostante i suoi problemi interni, i funzionari della Casa Bianca hanno chiarito che Biden stava arrivando alla riunione da una posizione di forza.

All’inizio di lunedì, Biden ha firmato una legge sulle infrastrutture da trilioni di dollari, una legge per modernizzare le infrastrutture fatiscenti del paese, che secondo il democratico è fondamentale per gli Stati Uniti in quanto cercano di mantenere un vantaggio competitivo sulla Cina.

Il presidente cinese Xi Jinping e poi il vicepresidente Joe Biden
Xi Jinping e Joe Biden hanno trascorso molto tempo a parlare tra loro nel corso della loro carriera. (AFP)

“A causa di questa legge, il prossimo anno sarà il primo anno in 20 anni in cui gli investimenti nelle infrastrutture statunitensi cresceranno più velocemente che in Cina”, ha dichiarato Biden alla cerimonia della firma.

“Nel prossimo decennio avremo di nuovo strade, ponti, porti e aeroporti migliori”.

Entrambi i leader hanno dato cenno alla loro storia con l’altro. Biden ha notato che i due avevano avuto un “orribile… molto tempo” a parlare tra loro nel corso degli anni, senza mai andarsene “interrogando su cosa stesse pensando l’altro ragazzo”.

Durante la loro conversazione, i due leader hanno ricordato cose che altri avevano detto in conversazioni precedenti mentre cercavano di contrastare e portare a casa le discussioni, secondo un alto funzionario dell’amministrazione Biden che ha informato i giornalisti dopo l’incontro a condizione di anonimato.

Ma il calore generale – Xi si è riferito a Biden come al suo “vecchio amico” quando l’ex vicepresidente ha visitato la Cina nel 2013, mentre Biden ha parlato della loro “amicizia” – ora ha raffreddato entrambi gli uomini come capi di stato. Biden si è preoccupato a giugno quando un giornalista gli ha chiesto se avrebbe fatto pressioni sul suo vecchio amico per collaborare con un’indagine dell’Organizzazione mondiale della sanità sulle origini del COVID-19.

Tuttavia, il signor Shi sembrava interessato a far rivivere pubblicamente il calore dei primi giorni della loro relazione, dicendo: “Sono molto felice di vedere il mio vecchio amico”.

Xi Jinping, presidente cinese e presidente del Partito Comunista, a sinistra, mangia cioccolato macadamia delle Hawaii con Joe Biden
Xi Jinping e Joe Biden nel 2012. (AFP)

Durante la prima transizione dell’amministrazione Biden, le due parti hanno spesso scambiato accuse e i principali consiglieri dei due presidenti si sono impegnati in inutili scambi. Ma ci sono stati momenti di progresso.

La scorsa settimana, gli Stati Uniti e la Cina ai colloqui sul clima delle Nazioni Unite a Glasgow, in Scozia, si sono impegnati ad aumentare la loro cooperazione e ad accelerare l’azione per ridurre le emissioni dannose per il clima.

I repubblicani hanno accusato l’amministrazione Biden di non aver ritenuto Pechino responsabile dei diritti umani al fine di perseguire la sua agenda climatica.

“Mentre chiudeva un occhio sulle atrocità dei diritti umani per perseguire la sua agenda politica, Biden ha permesso alla Cina di minacciare la sicurezza americana e la sovranità dei nostri alleati, minando il progresso della libertà in tutto il mondo”, ha affermato il Comitato nazionale repubblicano in una nota. . Poco prima dell’inizio della riunione dei leader.

La Casa Bianca ha affermato di considerare la cooperazione sul cambiamento climatico come qualcosa che è nell’interesse della Cina ed è qualcosa su cui i due paesi dovrebbero cooperare nonostante le differenze su altri aspetti della relazione.

Giappone - $ 66,3 miliardi

Paesi con la spesa militare più alta al mondo

“Niente di tutto questo va a beneficio di nessuno dei nostri paesi – ciò che ci facciamo l’un l’altro – ma è solo una leadership globale responsabile”, ha detto Biden a Shi.

“Sei un importante leader mondiale, e lo sono anche gli Stati Uniti”.

READ  "Siamo pronti": le Fiji si preparano ad accogliere i turisti quasi due anni dopo la chiusura delle frontiere | notizie dal mondo