Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Jimmy Lai tra i tre attivisti per la democrazia di Hong Kong condannati alla veglia di Tiananmen | Hong Kong

prigione Hong Kong Il magnate dei media Jimmy Lai era tra i tre attivisti per la democrazia condannati per aver partecipato a una protesta vietata a Tiananmen mentre si concludevano i processi di diversi attivisti.

Lai, 74 anni, proprietario dell’ora chiuso pro-democrazia Apple Daily, è stato condannato giovedì per accuse di assemblea illegale insieme all’ex giornalista Gwyneth Ho e all’importante avvocato per i diritti umani Chau Hang-tung.

L’anno scorso le autorità hanno accusato più di due dozzine di politici e attivisti pro-democrazia durante una veglia che ha commemorato le vittime della mortale repressione di Pechino del 1989.

I tre sono stati gli unici ad avere le loro accuse contestate in tribunale, il che significa che sono stati gli ultimi a ricevere il verdetto.

La corte distrettuale di Hong Kong li ha giudicati colpevoli di accuse tra cui incitamento e partecipazione a una riunione non autorizzata.

In pratica, le convinzioni fanno poca differenza.

Lai e Zhao sono tra le dozzine di attivisti già dietro le sbarre che affrontano processi separati in base a una severa legge sulla sicurezza nazionale che Pechino ha imposto a Hong Kong a seguito di massicce e spesso violente proteste democratiche due anni fa.

Ma il loro processo è l’ultimo esempio di come si stia riducendo il divario tra Hong Kong e la terraferma, poiché le autorità hanno cercato a lungo di cancellare i ricordi e i registri ufficiali di Tiananmen.

per tre decenni, Veglia annuale a lume di candela il 4 giugno a Hong Kong Attirerebbe decine di migliaia di persone, che – con i suoi slogan di democrazia e la fine del regime monopartitico in Cina – sono diventate un simbolo delle libertà politiche della città.

Ma le autorità di Hong Kong hanno vietato le ultime due veglie, citando sia la pandemia di coronavirus che i problemi di sicurezza.

Quest’anno Pechino ha chiarito che non tollererà più le commemorazioni di Tiananmen a Hong Kong oa Macao, gli unici due luoghi della città. Cina Dove si può commemorare la memoria pubblica.

Diversi organizzatori della veglia annuale, tra cui Zhao, sono stati accusati del reato di sabotaggio della sicurezza nazionale mentre le autorità hanno chiuso il 4 giugno il Museo che gestiscono e ne hanno portato via le mostre.

Sono state intentate azioni legali contro attivisti che hanno partecipato alla veglia di Tiananmen del 2020 e quest’anno.

In precedenza, 16 politici e attivisti, tra cui l’eminente attivista Joshua Wong, sono stati condannati da sei a 10 mesi di carcere per il loro ruolo nella veglia, con alcune condanne sospese.

READ  Come le parole non scritte del presidente degli Stati Uniti Joe Biden possono influenzare il presidente russo Vladimir Putin e la guerra in Ucraina