Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Italian Film Festival onora l’icona del cinema filippino

Un totale di otto film filippini, con cinque titoli nella sezione Retrospettiva di Eddie Garcia, sono stati selezionati per partecipare al Far East Film Festival (FEFF) in Italia a Udine fino al 2 luglio in un formato ibrido con proiezioni di persona e online.

Il Far East Film Festival in Italia, il più grande festival europeo dedicato al cinema asiatico, onora Eddie Garcia come icona del cinema filippino.

FEFF è il più grande festival europeo dedicato al cinema asiatico e contribuisce alla distribuzione commerciale di film asiatici nei mercati europei e italiani. L’anno scorso, il progetto Dancing the Tides and Skeleton River di Xeph Suarez di Javen Dela Cruz è stato presentato nella divisione FEFF Industry. Giunta quest’anno alla 23° edizione, la sezione del concorso presenta il pluripremiato film Fan Girl diretto da Antoinette Gadoni, il cui festival internazionale e la cui anteprima online si terranno in tutto il mondo, mentre il pluripremiato regista italiano Joel Lamangan riceverà il pluripremiato Anak Ng Macho Dancer Il primo online al mondo. A for Agustin, il primo lungometraggio documentario di Grace Simbulan, è nella sezione Fuori Concorso e sarà presentato in anteprima in Europa e online in tutto il mondo. Rendendo omaggio al compianto leggenda della televisione e del cinema Eddie Garcia per i suoi preziosi contributi all’industria, un omaggio speciale a “Eddie Garcia: Life as a Film Epic” nella sezione retrospettiva presenta quattro lungometraggi e un cortometraggio. La versione restaurata del film d’esordio di Ismael Bernal Pagdating sa Dulo e Bwakaw di Jun Robles Lana sarà presentata in anteprima in Italia, online nel mondo e offline. Rainbow’s Sunset di Lamangan, vincitore della Palma d’Oro del cortometraggio Anino di Raymond Red e Sinasamba Kita di Eddie Garcia, presenteranno in anteprima mondiale il loro film italiano e solo online.

READ  Grant aiuta Smith Center ad accelerare la riapertura a settembre

Per la FEFF Industry Division di quest’anno, il progetto Bird Eyes di Martica Ramirez Escobar parteciperà al programma Focus Asia. I giornalisti Jason Tan Lewanage e Richard Olano faranno parte del progetto di formazione presso il campus FEFF. “Siamo grati al Far East Film Festival di Udine per aver diffuso i film asiatici in Europa e ancora una volta sostenuto il cinema filippino proiettando un totale di otto film, una selezione di progetti e due giornalisti, e un sentito omaggio alla nostra eterna icona Eddie Garcia per aver promosso la sua arte e la sua eredità”, ha affermato Lisa Denyo, presidente e CEO dell’FDCP. Nel 2018, il FEFF ha scelto le Filippine come “paese di riferimento” per celebrare il centenario del cinema filippino. Attraverso l’International Film Festival Assistance Program dell’FDCP, l’agenzia ha fornito supporto al cinque film filippini selezionati per partecipare a FEFF 2019. Due progetti filippini per la divisione FEFF Industry quando è passata alle piattaforme online nel 2020. Il 23° FEFF, organizzato dal Centro Espressioni Cinematografiche, presenta 63 titoli dalla Corea del Sud, Cina, Hong Kong, Giappone , Malesia, Taiwan, Thailandia, Indonesia, Macao, Myanmar e Filippine.

Dichiarazione di non responsabilità per i commenti: I commenti dei lettori pubblicati su questo sito Web non sono in alcun modo approvati dallo Standard. I commenti sono le opinioni dei lettori di thestandard.ph che esercitano il loro diritto alla libertà di espressione e non rappresentano o riflettono necessariamente la posizione o il punto di vista di thestandard.ph. Sebbene questa pubblicazione si riservi il diritto di eliminare i commenti ritenuti offensivi, indecenti o incoerenti con lo standard editoriale, lo standard non sarà ritenuto responsabile per qualsiasi disinformazione pubblicata dai lettori in questa sezione commenti.

READ  I libri di cucina Giada De Laurentiis in ordine, da "Everyday Italian" a "Eat Better, Feel Better"