Dicembre 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

ITA Airways riapre la data room, ma solo per Lufthansa – AirlineGeeks.com

ITA Airways riapre la data room, ma solo per Lufthansa

Il Ministero dell’Economia italiano ha riaperto la data room di ITA Airways per Lufthansa, ma questa volta Swiss Mediterranean Cargo Group, meglio noto come MSC (il primo operatore di linea di navigazione al mondo) non sarà tra le persone autorizzate a controllare i dati più riservati della compagnia aerea italiana.

Il mese scorso i gruppi svizzero e tedesco puntavano ad acquistare il 100 per cento della compagnia aerea, ma nonostante l’alternanza di governo – Draghi e Meloni – questa soluzione non è stata sempre favorita dallo Stato italiano, che ha comunque voluto mantenere una quota di minoranza. – circa 20%.

Nelle ultime settimane il Fondo Certares, che si è mostrato intenzionato a mantenere una forte presenza pubblica nell’azionariato di ITA Airways, è sembrato favorito proprio per questo motivo. Tuttavia, ora tutto sembra puntare verso Lufthansa ma dato Gli ultimi cambi ai vertici di AlitaliaAspettati più colpi di scena.

Nei giorni scorsi il vettore italiano ha firmato tutti gli impegni previsti per la crescita della flotta per il 2023. Il prossimo anno entreranno in flotta 39 velivoli di nuova generazione, di cui nove Airbus A330-900 wide-body e 30 velivoli narrow-body.

Lo sviluppo della flotta comporterà un aumento della capacità del 73% rispetto al 2022 in termini di available seat kilometer (ASK) sull’intero network, dovuto principalmente alla maggiore capacità sulle rotte di lunga percorrenza, registrando una crescita del 107%. L’introduzione del nuovo velivolo consentirà di rimuovere dalla flotta gli aeromobili di vecchia generazione, riducendo notevolmente l’età media della flotta, oltre a ridurre la produzione di 1,3 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica, secondo i dati della compagnia aerea. Entro la fine del 2023 la flotta sarà per il 50% di nuova generazione per un totale di 96 aeromobili.

Nel 2023 è prevista l’apertura di nuove destinazioni intercontinentali con voli diretti da Roma Fiumicino verso gli Stati Uniti, con San Francisco e Washington, a partire dalla stagione estiva, e dal prossimo novembre nuovi voli verso il Sud America, verso Rio de Janeiro.

Inoltre, con l’ingresso dell’A321neo, ITA Airways pianificherà nuove destinazioni in Medio Oriente: Riyadh, Jeddah e Kuwait City, ampliando il proprio network e rafforzando la propria connettività attraverso l’hub di Roma Fiumicino.

ITA Airways punta ad essere la compagnia aerea più verde d’Europa nel 2026. Questo è un obiettivo che può essere raggiunto non solo attraverso una flotta più piccola ed efficiente, ma anche attraverso altre iniziative e collaborazioni.

ITA Airways è stata la prima compagnia aerea in Italia a utilizzare carburanti sostenibili per l’aviazione (SAF). La multinazionale italiana di produzione e commercializzazione di energia, ENI, sta producendo SAF, che ora rappresentano il modo più rapido per contribuire in modo significativo alla decarbonizzazione dell’aviazione.

Pochi giorni fa le due aziende italiane hanno avviato congiuntamente il progetto “Joule Discovery Lab” per accrescere le capacità imprenditoriali dei propri dipendenti per costruire un nuovo modello di sviluppo sostenibile del sistema industriale italiano. All’interno del laboratorio verranno presentati progetti al management di ITA Airways ed ENI con la possibilità di essere ‘incubati’ dai team delle due compagnie attraverso un percorso di accelerazione che proseguirà nei prossimi mesi.

  • Vincenzo Claudio Piscopo

    Vincenzo si è laureato nel 2019 in ingegneria meccanica con indirizzo aeronautico, e ha incentrato la sua tesi sui fattori umani nella manutenzione degli aeromobili. Nel 2022 ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Aeronautica presso l’Università degli Studi di Palermo, Italia. Affianca all’attività giornalistica un lavoro come Ingegnere della Sicurezza e Affidabilità per il Gruppo Teoresi presso Leonardo SpA

Ultimi post di Vincenzo Claudio Piscopo (Mostra tutto)

READ  L'Italia conclude un accordo sul gas con l'Algeria nel tentativo di ridurre la dipendenza dalla Russia