Aprile 20, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Intuitive Machines prevede una conclusione anticipata della missione di atterraggio lunare dell'IM-1

Intuitive Machines prevede una conclusione anticipata della missione di atterraggio lunare dell'IM-1

WASHINGTON – Intuitive Machines ha dichiarato il 26 febbraio che prevede di comunicare con il lander lunare Odysseus, appoggiato su un fianco sulla superficie lunare, per un solo giorno, un periodo molto più breve di quanto previsto in precedenza.

In un aggiornamento pubblicato il 26 febbraio, il primo dalla conferenza stampa del 23 febbraio in cui la società aveva rivelato che il lander Nova-C avrebbe potuto capovolgersi durante la discesa del giorno prima, la società ha rilasciato Immagine a bassa risoluzione Catturato dalla navicella spaziale dopo l'atterraggio. L'immagine mostrava parte del lander e l'ombra che proiettava sulla superficie, ma pochi altri dettagli sulla salute e sulle condizioni del lander. La società ha inoltre rilasciato Foto scattata durante la discesa del lander.

Un'immagine restituita dal lander Odysseus dopo l'atterraggio, che mostra parte della navicella spaziale e l'ombra proiettata sulla superficie lunare. Credito: macchine intuitive

La società ha affermato che il lander “continua a comunicare con i controllori di volo” ma non ha rivelato la quantità di dati restituiti dal veicolo spaziale oltre a quelle immagini. Alla conferenza stampa del 23 febbraio, i dirigenti di Intuitive Machines hanno affermato che stavano lavorando per riconfigurare le antenne per aumentare le velocità di downlink, ma non hanno stimato il tipo di velocità dati che si aspettavano.

“Ci aspettiamo di avere la maggior parte dei dati della missione una volta che la nostra configurazione si sarà stabilizzata”, ha affermato durante la conferenza stampa Tim Crane, chief technology officer di Intuitive Machines.

“I controllori di volo intendono raccogliere dati in modo che i pannelli solari del rover non siano esposti alla luce. Sulla base del posizionamento sulla Terra e sulla Luna, riteniamo che i controllori di volo continueranno a comunicare con Odysseus fino a martedì mattina, o al 27 febbraio,” ha spiegato la società. dichiarato.

READ  Il telescopio Webb ha lanciato con successo uno schermo solare delle dimensioni di un campo da tennis

Questa sarà una missione più breve di quanto originariamente previsto. Nella cartella stampa pubblicata prima del lancio della missione IM-1, Intuitive Machines ha affermato che si aspetta che il lander operi per circa sette giorni “prima che la notte lunare tramonti sul polo sud della Luna, rendendo Odysseus inutilizzabile”. In una conferenza stampa del 23 febbraio, Crane ha offerto uno “scenario migliore” di 9-10 giorni di operazioni dopo l’atterraggio.

Non è chiaro in che modo la durata limitata e la bassa velocità dei dati influenzeranno le operazioni dei loro carichi utili. Ciò include EagleCam, un carico utile sviluppato dagli studenti della Embry-Riddle Aeronautical University (ERAU) che mira a separarsi dal lander durante la sua discesa finale e catturare immagini dell'atterraggio. EagleCam non è stata utilizzata durante l'atterraggio a causa di modifiche al software apportate al lander dopo che i suoi telemetri laser non funzionavano.

L'ERAU lo ha detto il 25 febbraio Il team di EagleCam ha studiato come utilizzare EagleCam in superficie, Ma non era certo se ciò potesse essere raggiunto, e tutte le immagini riprese vengono restituite alla Terra, prima che la navicella spaziale perda potenza e comunicazioni.

Il sito di atterraggio dell'IM-1 è stato ora determinato utilizzando Immagini dal Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA. È stato rilasciato il 26 febbraio. Intuitive Machines ha affermato che le immagini mostrano che la navicella spaziale è atterrata a circa 1,5 chilometri dal luogo di atterraggio previsto, vicino al cratere Malapert A. Crane ha dichiarato in una conferenza stampa il 23 febbraio che si aspetta una precisione di atterraggio di due o tre chilometri in base alle prestazioni del sistema visivo. sistema di navigazione per veicoli spaziali.

READ  I ricercatori ritengono di possedere la chiave per spiegare perché i tardigradi possono sopravvivere a quasi tutto

Tuttavia, questa posizione potrebbe aver complicato il processo di atterraggio. La NASA ha descritto il sito di atterraggio come un cratere “degradato” largo circa un chilometro. La pendenza del sito di atterraggio è di 12 gradi relativamente ripidi, come ha notato Mark Robinson, investigatore principale della telecamera LRO. L'ha descritta come “sportiva” in un post sulle foto.

Il mercato azionario ha reagito negativamente alla notizia dell'IM-1. Il 26 febbraio a mezzogiorno le azioni di Intuitive Machines sono scese di oltre un terzo al Nasdaq. Questi titoli sono ancora scambiati a livelli più alti rispetto a prima del lancio della missione, avvenuto il 15 febbraio.