Settembre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Insegnante non vaccinato e smascherato diffonde il Covid-19 agli studenti delle scuole elementari, riporta CDC

Un’insegnante non vaccinata che si è presentata nella sua classe nella sua scuola elementare di Marin County, in California, mentre manifestava sintomi come “tosse, autofebbre e mal di testa” è finita con la metà dei suoi studenti che hanno contratto il Covid-19 e alcuni membri del loro famiglia. , per me Un rapporto dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie Rilasciato venerdì.

I funzionari del Dipartimento di sanità pubblica della contea di Marin hanno avviato un’indagine sull’epidemia in classe il 26 maggio, tre giorni dopo che un insegnante ha segnalato un test Covid-19 positivo. L’insegnante, che inizialmente attribuiva i sintomi ad allergie, era uno dei due soli membri dello staff che non erano stati vaccinati nella scuola elementare.

Dei 24 studenti, 22 studenti non idonei alla vaccinazione a causa dell’età sono stati testati. Dodici persone sono risultate positive al virus, secondo Rapporto, scritto da funzionari sanitari della contea ed esperti presso i campus di Berkeley, Davis e Santa Cruz dell’Università della California.

I bambini di età inferiore ai 12 anni non possono beneficiare della vaccinazione, il che significa che la loro sicurezza dipende dalla vaccinazione di altri adulti per ridurre l’esposizione al virus, secondo il CDC.

Gli esperti hanno concluso che il tasso di attacco in una classe infetta era del 50 percento, ma che gli studenti seduti vicino alla cattedra correvano un rischio maggiore di infezione. Il CDC ha riferito che il tasso di attacco nelle due file sedute più vicine alla cattedra era dell’80%.

La maggior parte degli studenti seduti nelle prime due file della classe ha contratto il virus, mentre una minoranza di quelli in fondo alla classe ha contratto il virus. Secondo il rapporto, l’insegnante a volte legge ad alta voce agli studenti smascherati, nonostante i requisiti della scuola di stare lontano da una maschera mentre si è in casa.

READ  Il CEO afferma che Lydall sta testando il sistema di filtraggio dell'aria su Marte con il rover della NASA

Anche quattro studenti di altre classi sono risultati positivi al Covid-19. Erano tutti fratelli di tre studenti nella classe non vaccinata dell’insegnante, “e l’esposizione avrebbe dovuto avvenire nelle loro case”, ha riferito il CDC.

Un grafico che mostra i posti a sedere in classe vicino a un insegnante della contea di Marin di studenti che in seguito sono risultati positivi al COVID-19.Centri per il controllo delle malattie

Secondo il rapporto, quattro genitori dei bambini della scuola hanno successivamente contratto l’epidemia. Dei genitori colpiti, solo uno è stato immunizzato. La vaccinazione ha manifestato sintomi come febbre, brividi, tosse, mal di testa e perdita dell’olfatto.

Inoltre, anche sei studenti di un grado diverso sono risultati positivi al Covid-19 dopo che uno studente ha ospitato un pigiama party con altri due studenti della stessa classe, secondo quanto riportato dal CDC. Anche tutti gli studenti interessati in questo semestre non erano idonei alla vaccinazione a causa dell’età.

Alcune prove raccolte durante l’indagine indicano che “le infezioni verificatesi nelle due varietà erano molto probabilmente parte dello stesso focolaio”.

Un totale di 26 studenti della scuola primaria e i loro contatti sono stati infettati dopo l’esposizione all’insegnante non vaccinato. Il CDC ha concluso che almeno 18 di loro hanno contratto la variante delta.

“Il tasso di attacco dell’epidemia evidenzia la maggiore trasmissibilità della variante delta e il potenziale di rapida diffusione, in particolare nelle popolazioni non vaccinate come gli scolari che non possono essere vaccinati”, afferma il rapporto.

Gli esperti hanno anche concluso che l’impatto dell’epidemia sulla comunità più ampia potrebbe essere limitato grazie all’alto tasso di vaccinazione della contea di Marin, uno dei migliori in California. Secondo il rapporto, al momento dell’epidemia, il 72% delle persone idonee era stato completamente vaccinato nella città in cui si trova la scuola.

READ  Coronavirus in Oregon: 761 nuovi casi segnalati nel numero giornaliero più alto da febbraio

Tuttavia, nuove prove dell’elevata trasmissibilità della variante delta, anche tra persone completamente vaccinate, supportano le raccomandazioni per Nascondi globale nelle scuole. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno affermato: un adeguato mascheramento, test di routine, ventilazione e rimanere a casa mentre compaiono i sintomi sono importanti per garantire un’istruzione sicura.