Marzo 21, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

India e Italia saranno copresidenti a lungo termine del GPFI dal 2024

India e Italia saranno i nuovi copresidenti della Global Partnership for Financial Inclusion (GPFI) per un mandato di tre anni a partire dal 2024.

La loro selezione è stata annunciata durante la seconda riunione del GPFI, che si è conclusa qui martedì, con il sostegno di tutti i membri. Una dichiarazione ufficiale ha affermato che l’incontro di due giorni, che si è svolto nell’ambito della Presidenza indiana del G20, ha visto la partecipazione di funzionari del Ministero delle finanze dell’Unione e rappresentanti della banca centrale dei paesi del G20, degli Stati non membri del G20 e di organizzazioni internazionali, tra cui partner di implementazione e affiliati per GPFI.

I membri del GPFI, durante la sessione plenaria, hanno discusso e concordato su come portare avanti gli importanti risultati dell’anno, compresi quelli relativi all’inclusione finanziaria digitale e al finanziamento delle PMI.

Facevano parte del programma un seminario per sviluppare il Piano d’azione per l’inclusione finanziaria (FIAP) 2023 del GPFI, che guiderà il lavoro sull’inclusione finanziaria nell’ambito del G20 per il periodo 2024-26, nonché un seminario sulle innovazioni digitali nei pagamenti e nei trasferimenti.

Il simposio è servito da forum per condividere esperienze e comprendere lo sviluppo di un solido sistema di pagamento per promuovere l’inclusione finanziaria, la resilienza, l’aumento della produttività e la crescita inclusiva. La riunione del GPFI è stata preceduta dal programma di scambio di conoscenze ed esperienze per le economie emergenti nel sud del mondo dal 4 al 6 marzo.

La dichiarazione afferma che l’India, sotto la sua presidenza del G20, è impegnata a promuovere l’inclusione finanziaria a livello globale e ad evidenziare la voce delle economie emergenti nel discorso del G20.

READ  Alexei Mordashov: l'uomo più ricco della Russia è ora bersaglio delle sanzioni Ue | super ricco

Questo è il tuo ultimo articolo gratuito.