Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

In Italia esiste un Ordine al merito per i golfisti con disabilità

La Federazione Italiana Golf conferma la propria vicinanza al mondo paralimpico istituendo un Ordine al merito per i cessionari FIG regolarmente iscritti nell’ambito del proprio programma Rider Cup 2023.

Il golf italiano è un’innovazione completa che segna una nuova era della competizione. I giocatori disabili, regolarmente seguiti da personale tecnico dedicato attraverso rally e sessioni di allenamento, possono beneficiare per la prima volta in Italia del Competitive Assessment Tool.
La classifica diventerà anche uno dei parametri per i criteri di selezione per l’accesso alle trasferte nazionali e internazionali.

L’ODM, valido un anno, prevede 3 diverse graduatorie, abbracciando così l’intero mondo della disabilità e molteplici classifiche: Stroke Play Formula Medal Ranking; Formula per abbinare la classificazione degli stroke play; stableford Rankings Contestualmente è stato pubblicato un calendario gare per disabili, realizzato in collaborazione con AIDG (Associazione Italiana Giocatori di Golf Disabili).

Tra i grandi eventi, l’Open d’Italia Disability e l'”ETGA G. Nazi International for Golf with a Feature”. È sempre stato uno degli atleti di maggior successo, nonché uno dei più ricchi del mondo. Tiger Woods ci sarà sempre quando arriva prima: 15 major vinte, 110 incontri professionistici, il golfista di maggior successo nella storia di questo gioco.

È diventato il primo atleta al mondo a rompere la barriera del miliardo di dollari nel 2014 con statistiche che spiegano perché è stato in grado di scalare la classifica mondiale per 683 settimane (di cui 281 seguite).

Tiger Woods è una figura astronomica che giustifica il fatto che la privacy possa comprare una barca come una vera barca da favola. E francamente stiamo parlando di qualcosa su cui abbiamo speso molto. Se riesci a immaginare una barca di lusso e alcuni servizi, la privacy è d’obbligo.

READ  L'italiana Tita Articienel apre una scuola di caffè nell'ex Firenze Mostar Roast Magazine Daily Coffee News

Lunga 48 metri, con una superficie complessiva di 600 mq, questa barca è stata acquistata nel 2004 da un golfista. Dispone di quattro cabine per nove membri del team, con cinque cabine con una capacità totale di dieci persone.

Tiger Woods di solito lo chiama “il mio squallido” anche se tutto suona come un gommone: a 18 nodi, possiede anche una palestra dove si allenano i golfisti. Woods, infatti, vuole rimanere su questa barca durante le gare a New York.

Con interni in legno di ciliegio, la privacy comprende un ascensore per tre persone, una grande vasca idromassaggio, abbastanza grande da ospitare otto persone e l’immancabile sala cinema e angolo bar. Tiger Woods ha voluto dedicare a questa mega imbarcazione un’area dedicata alle immersioni subacquee: spiega anche l’esistenza di una camera di decompressione (gonfiata) e di un’area dedicata al riempimento delle bombole di ossigeno.

I lussi sono completati da tre moto d’acqua e due scooter per brevi escursioni in spiaggia. Ovviamente tutto questo ha un prezzo: il costo della privacy è di 17 milioni di euro e il suo importo annuo di manutenzione è di 1,7 milioni di euro.