Aprile 14, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Immagini satellitari che mostrano lavori di costruzione lungo il confine tra Egitto e Gaza che mostrano la costruzione del muro al Cairo prima dell'attacco israeliano

Immagini satellitari che mostrano lavori di costruzione lungo il confine tra Egitto e Gaza che mostrano la costruzione del muro al Cairo prima dell'attacco israeliano

Le immagini satellitari analizzate dall'Associated Press mostrano che l'Egitto livella il terreno e costruisce un muro vicino al confine con Gaza prima di un attacco israeliano pianificato a Rafah.

Lavori di costruzione a Rafah il 15 febbraio. (AP: Maxar Technologies )

L’Egitto non ha riconosciuto pubblicamente la costruzione, ma ha ripetutamente avvertito Israele delle conseguenze dell’espulsione forzata di oltre un milione di palestinesi attualmente sfollati a Rafah nelle sue terre.

Il ministro della Difesa israeliano ha affermato che Israele “non ha intenzione” di spingere i civili palestinesi oltre il confine con l'Egitto.

Tuttavia, i preparativi sul lato egiziano del confine nella penisola del Sinai indicano che il Cairo si sta preparando per una simile espulsione di massa.

Questo scenario potrebbe minacciare l’accordo di pace raggiunto nel 1979 con Israele, che fungeva da pilastro fondamentale della sicurezza regionale.

Venerdì il governo egiziano non ha risposto alle richieste di commento dell'Associated Press.

Il Ministero degli Affari Esteri egiziano ha rilasciato una dichiarazione l’11 febbraio avvertendo Israele del possibile attacco di Rafah e dello “sfollamento del popolo palestinese”.

Le immagini satellitari scattate da Maxar Technologies il 15 febbraio hanno mostrato lavori di costruzione in corso sul muro, che si trova lungo la strada Sheikh Zuweid-Rafah a circa 3,5 chilometri a ovest del confine con Gaza.

READ  L'imminenza di navi da guerra statunitensi e cinesi nello Stretto di Taiwan suggerisce che le acque diplomatiche continueranno a essere turbolente, nonostante si parli di colloqui.

Le immagini mostravano gru, camion e quelle che sembravano barriere di cemento prefabbricate posizionate lungo la strada.

Queste immagini satellitari sono coerenti con le caratteristiche viste in un video diffuso dalla Sinai Foundation for Human Rights con sede a Londra il 12 febbraio.

Il video trasmesso dal gruppo mostrava una gru che sollevava i muri di cemento lungo la strada.

La costruzione mira a “creare un’area murata e isolata con rigide misure di sicurezza vicino al confine con la Striscia di Gaza, in preparazione per accogliere i profughi palestinesi in caso di [a] “Un esodo di massa”, ha affermato la fondazione.

Sembra che le squadre di costruzione vicine abbiano livellato e ripulito il terreno per uno scopo sconosciuto, che può essere visto anche nelle immagini PBC di Planet Labs dell'area.

Il Wall Street Journal, citando anonimi funzionari egiziani, ha descritto un “recinto murato di otto miglia quadrate (20 chilometri quadrati) in costruzione nell’area che potrebbe ospitare più di 100.000 persone.

Immagine satellitare di una strada fiancheggiata da camion e veicoli

Le immagini satellitari sembrano mostrare lavori di costruzione vicino al confine. (AP: Maxar Technologies)

Case e terreni agricoli nella zona erano stati precedentemente distrutti durante la guerra lanciata dall'Egitto contro uno dei gruppi affiliati allo Stato islamico nella regione.

Funzionari intransigenti all'interno del governo del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu hanno sollevato la possibilità di allontanare i palestinesi da Gaza, nonostante la forte opposizione degli Stati Uniti, il principale alleato di Israele.