Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il volo Nepal Airlines con 22 persone a bordo è scomparso a causa del maltempo dopo essere decollato da una località turistica

Squadre di ricerca in Nepal sono state inviate sulla scena di un incendio dopo che un aereo con a bordo 22 persone è scomparso domenica.

Funzionari hanno detto che il volo Tara Air è decollato dalla città turistica di Pokhara, 125 km a ovest della capitale Kathmandu, diretto a Jomsom, a circa 80 km a nord-ovest.

Un funzionario della compagnia aerea, che ha chiesto di non essere identificato, ha detto che l’aereo ha perso il contatto con la torre di controllo cinque minuti prima di atterrare a Jomsom, una popolare meta turistica e di pellegrinaggio.

La Nepal Television, di proprietà dello stato, ha affermato che gli abitanti del villaggio hanno visto un aereo in fiamme alla sorgente del fiume Lianko Khola, ai piedi del monte Manabathi nell’Himalaya, in un’area al confine con il Tibet.

“Le squadre di ricerca a terra stanno avanzando in quella direzione”, ha detto il portavoce di Tara Air Sudarshan Gartola, riferendosi al luogo dell’incendio.

“Potrebbe essere un incendio degli abitanti del villaggio o dei pastori. Potrebbe essere qualsiasi cosa”.

Anche l’Autorità per l’aviazione civile del Nepal (CAAN) ha affermato che una squadra si stava dirigendo in quella zona.

Il tempo nuvoloso inizialmente ha impedito alle squadre di ricerca di cercare l’aereo.

La ricerca è stata annullata causa maltempo

Una dichiarazione rilasciata dall’Autorità per l’aviazione civile del Nepal afferma che un elicottero di ricerca ha interrotto il volo a causa del maltempo.

“Un elicottero di ricerca è tornato a Jomsom a causa del maltempo, senza specificare l’ubicazione dell’aereo”, ha affermato in una nota l’Autorità per l’aviazione civile del Nepal.

“Gli elicotteri sono pronti a partire per la ricerca da Kathmandu, Pokhara e Jomsom non appena il tempo migliorerà. Le squadre di ricerca dell’esercito e della polizia sono partite per il sito”.

La compagnia aerea ha detto che l’aereo trasportava quattro indiani, due tedeschi e 16 nepalesi, inclusi tre membri dell’equipaggio.

Il tracker di volo Flightradar24 ha detto che il De Havilland Canada DHC-6-300 Twin Otter scomparso con numero di registrazione 9N-AET ha effettuato il suo primo volo nell’aprile 1979.

L’ufficio meteorologico del paese ha detto che c’era stata una fitta coltre di nuvole nel distretto di Pokhara Jomsun sin dalla mattina.

Il funzionario di polizia Prem Kumar Dhani ha detto che una squadra di soccorso e ricerca della terra è stata inviata nell’area vicino al monte Dhaulagiri, la settima vetta più alta del mondo a 8.167 metri.

Il Nepal ha un record a scacchi di incidenti aerei.

Il tempo può cambiare improvvisamente e le piste di atterraggio si trovano solitamente in località montuose difficili da raggiungere.

All’inizio del 2018, un volo American Bangladesh Airlines da Dhaka a Kathmandu si è schiantato durante l’atterraggio e ha preso fuoco, uccidendo 51 delle 71 persone a bordo.

Nel 1992, tutte le 167 persone a bordo di un aereo della PIA furono uccise quando si schiantò contro una collina mentre cercava di atterrare a Kathmandu.

Reuters/ABC

pubblicato E il aggiornato

READ  La pressione internazionale vede l'Indonesia permettere a più di 100 rifugiati Rohingya di sbarcare