Giugno 5, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il Tesoro italiano utilizza più istituzioni per vendere azioni MPS

MILANO (Reuters) – La Fondazione Caribello ha approvato martedì un piccolo investimento nel Monte dei Paschi di Siena. (BMPS.MI)Una fonte vicina all’ente di beneficenza ha affermato che il Tesoro ha fatto ricorso a più istituti bancari per sostenere l’emissione di nuove azioni al prestatore.

Il Tesoro, che possiede il 64% del Monte dei Paschi (MPS) dopo il salvataggio del 2017 e sovrintende anche agli istituti bancari, inizialmente si è assicurato un contributo di 30 milioni di euro da istituzioni locali nella regione di origine della Banca Toscana.

Tre fonti informate hanno affermato che con la domanda di 2,5 miliardi di euro in contanti che si avvicina alla fine lunedì prossimo, il Tesoro ha bussato anche alle porte degli istituti bancari del ricco nord Italia.

Cariplo, con sede in Lombardia, è un influente fondatore e maggiore azionista della più grande banca Intesa Sanpaolo (ISP.MI)La prima fonte ha affermato che martedì la società ha stanziato 10 milioni di euro per la vendita di azioni MBS.

Anche i comitati direttivi della Fondazione CRT e della Compagnia di San Paolo di Torino si sono incontrati questa settimana per discutere dell’investimento di Mps e due fonti vicine alla questione hanno affermato che entrambe le istituzioni si aspettano di fornire una risposta positiva alla richiesta del Tesoro nei prossimi giorni.

Il prezzo delle azioni MPS è sceso al di sotto dei 2 euro previsti per la nuova azione.

I diritti di acquisto di nuove azioni hanno chiuso martedì, ultimo giorno di negoziazione delle azioni, a 0,025 euro ciascuno.

Ciò si confronta con il prezzo iniziale di 7.837 euro per i diritti di sottoscrizione riservati agli azionisti di MPS, esercitabili fino a lunedì.

READ  Le unità nel "quartiere italiano" di Mick Wallace sono state vendute a prezzo ridotto

I contribuenti italiani coprono fino a 1,6 miliardi di euro, mentre il resto ha bisogno di investitori privati ​​a causa delle norme UE sugli aiuti di Stato.

Un gruppo di otto banche e l’Algebra Fund si sono assicurati 857 milioni di euro dell’emissione in cambio di un’enorme commissione.

Gli istituti bancari sono entità senza scopo di lucro che sono emerse come principali azionisti delle banche italiane quando il settore è stato privatizzato negli anni ’90.

Alcuni hanno visto le loro fortune danneggiate dalla scomparsa delle banche di loro proprietà, come MPS, e successivamente sono stati costretti per legge a diversificare i loro portafogli di investimento.

Con meno di 10 istituzioni che partecipano alla chiamata in contanti e contributi che ammontano al massimo a 10 milioni di euro ciascuno, l’investimento totale rimarrà sotto i 100 milioni di euro, ha affermato una persona che ha familiarità con la questione. (1 dollaro = 1.0029 euro)

Montaggio di Agnieszka Flak e Keith Weir

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.