Agosto 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il telescopio Webb cattura la colorata galassia Cartwheel, che si trova a 500 milioni di anni luce di distanza

Il telescopio spaziale James Webb ha scrutato attraverso il tempo e enormi quantità di polvere per catturare una nuova immagine della galassia Cartwheel, rivelando l’anello colorato rotante con una chiarezza senza precedenti, hanno affermato martedì la NASA e l’Agenzia spaziale europea.

Situata a circa 500 milioni di anni luce dalla Terra nella costellazione dello Scultore, la ruota del carro ha acquisito la sua forma durante una spettacolare collisione frontale tra due galassie.

La NASA e l’Agenzia spaziale europea hanno affermato in una dichiarazione congiunta che la collisione ha inviato due anelli in espansione dal centro galattico “come increspature in uno stagno dopo che un sasso vi è stato lanciato dentro”.

La dichiarazione ha aggiunto che l’anello bianco più piccolo rimane più vicino al centro della galassia, mentre l’anello esterno con i suoi bordi colorati si è espanso nell’universo circa 440 milioni di anni fa.

Quando l’anello esterno si espande, fluisce nel gas, che porta alla formazione di nuove stelle.

Il telescopio Hubble ha precedentemente scattato foto della rara galassia ad anello, che si pensa sia una galassia a spirale come la nostra Via Lattea prima che fosse colpita da una galassia esotica più piccola.

Questa immagine di una galassia a forma di anello conosciuta come la ruota del carrello è stata presa da Webb’s Mid-Infrared Instrument (MIRI) (NASA, ESA, CSA, STScI, Webb ERO Production Team)

Ma il telescopio Webb, lanciato a dicembre 2021 e che ha rivelato le sue prime immagini con clamore globale il mese scorso, ha una portata molto più ampia.

READ  Scopri un nuovo dinosauro carnivoro gigante con braccia minuscole come il T. rex

La NASA e l’Agenzia spaziale europea hanno affermato che la capacità di Webb di rilevare la luce infrarossa gli ha permesso di vedere una “enorme quantità di polvere calda” che oscura la vista della galassia di Cartwell.

Ciò ha rivelato nuovi dettagli sulla formazione delle stelle nella galassia, nonché sul comportamento del buco nero supermassiccio al suo interno, hanno affermato.

È stato anche in grado di rilevare aree ricche di idrocarburi e altre sostanze chimiche, nonché polvere che ricorda la polvere che si trova sulla Terra.

Dietro la ruota del carro, due piccole galassie brillano luminose, mentre dietro di esse si possono vedere altre galassie.

Le agenzie spaziali hanno affermato che le osservazioni mostrano che la galassia della ruota di Cartwell è ancora in una “fase di transizione”.

“Sebbene Webb ci dia uno sguardo sullo stato attuale della ruota di carro, fornisce anche informazioni su cosa è successo a questa galassia in passato e su come si evolverà in futuro”.

Unisciti all’esperienza culinaria israeliana!

La cucina israeliana ha preso d’assalto il mondo. quaggiù La tua possibilità di unirti…

La comunità di Times of Israel è lieta di presentare la sua nuova serie di cucina virtuale, Tifonedove chef di fama mondiale ti mostrano come preparare piatti israeliani classici e moderni.

Per saperne di più

Per saperne di più

sei già un membro? Accedi per non visualizzare più questo messaggio

Sei un lettore professionista

READ  Nuovi batteri, le dimensioni e la forma delle ciglia, registrano quasi le dimensioni delle ciglia

Ecco perché abbiamo avviato The Times of Israel dieci anni fa, per fornire ai lettori più esigenti come te una copertura imperdibile di Israele e del mondo ebraico.

Finora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non abbiamo messo in atto un paywall. Ma poiché il giornalismo che facciamo è costoso, invitiamo i lettori che The Times of Israel è diventato importante a sostenere il nostro lavoro unendosi a Società dei tempi di Israele.

Per un minimo di $ 6 al mese, puoi aiutare a sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel Annunci gratuiticosì come l’accesso CONTENUTI ESCLUSIVI Disponibile solo per i membri della comunità del Times of Israel.

Grazie,
David Horowitz, editore fondatore di The Times of Israel

Unisciti alla nostra comunità

Unisciti alla nostra comunità

sei già un membro? Accedi per non visualizzare più questo messaggio