Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il telescopio spaziale Webb raggiunge la sua destinazione a un milione di miglia dalla Terra: raggiunge l’orbita “alone” attorno a L2

Il James Webb Space Telescope (JWST) è il prossimo dei principali osservatori della NASA. Segue la linea del telescopio spaziale Hubble, dell’Osservatorio di raggi gamma Compton, dell’Osservatorio di raggi X Chandra e del telescopio spaziale Spitzer. JWST combina le qualità di due dei suoi predecessori, l’osservazione in luce infrarossa, come lo Spitzer, e l’alta risoluzione, come l’Hubble. Credito: NASA, SkyWorks Digital, Northrop Grumman, STScI

Oggi, alle 14:00 EDT, Webb ha attivato i suoi propulsori di bordo per circa cinque minuti (297 secondi) per completare la correzione della traiettoria post-lancio finale per la pista di Webb. Questa correzione a metà rotta portò Webb nella sua orbita finale attorno al secondo punto lagrangiano del Sole-Terra, o L2, a circa un milione di miglia dalla Terra.

L’ultima bruciatura nel mezzo della pista ha aggiunto circa 3,6 mph (1,6 metri al secondo) – solo una velocità di camminata – alla velocità di Webb, che è tutto ciò che è necessario per mandarlo nella sua orbita “alone” preferita attorno al punto L2.

“Webb, bentornato a casa!” Egli ha detto Nasa Bill Nelson ufficiale. “Congratulazioni al team per tutto il duro lavoro che ha assicurato che Webb arrivi in ​​sicurezza alla L2 oggi. Siamo un passo avanti nello svelare i segreti dell’universo. Non vedo l’ora di vedere le prime nuove visioni dell’universo di Webb quest’estate!”

Masterizzazione di Web Orbit MCC2

Fare clic sul profilo del percorso per una versione a schermo intero. Credito: Steve Sabia/NASA Goddard

L’orbita di Webb gli consentirà un’ampia visione dell’universo in un dato momento, così come la possibilità che l’ottica del telescopio e gli strumenti scientifici diventino abbastanza freddi da funzionare e svolgere una scienza ottimale. Webb ha usato meno propellente possibile per la correzione della rotta durante la sua transizione al regno L2, per lasciare quanto più propellente possibile per le normali operazioni di Webb nel corso della sua vita: mantenimento della stazione (piccoli aggiustamenti per mantenere Webb nell’orbita desiderata) e rilascio di slancio ( per contrastare gli effetti della pressione della radiazione solare sull’aletta parasole massiccia).

READ  Gli astronauti della NASA fanno passeggiate spaziali per fornire aggiornamenti energetici alla stazione spaziale

“Nell’ultimo mese, il JWST ha ottenuto un successo incredibile ed è un tributo a tutte le persone che hanno trascorso molti anni e persino decenni a garantire il successo della missione”, ha affermato Bill Ochs, Webb Project Manager presso il Goddard Space Flight Center della NASA. “Ora stiamo per allineare gli specchi, attivare il dispositivo e accenderlo, e iniziare le scoperte meravigliose e sorprendenti”.

Ora che le sezioni dello specchio primario e secondario di Webb sono state dispiegate dai siti di lancio, gli ingegneri inizieranno il complesso processo di tre mesi di allineamento dell’ottica del telescopio con una precisione quasi nanometrica.