Luglio 4, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il servizio di streaming australiano che ha scioccato il mondo del calcio si è sciolto

Dylan Azopardi aveva grandi progetti per Sports Flick, un’idea che una volta sognava quando lavorava per l’impresa edile di suo padre.

Convinto di aver scoperto un “gap di mercato”, Azzopardi, un padre di due anni sulla ventina, ha lavorato con suo fratello Justin dalla sua casa nella parte occidentale di Sydney per trasformare la sua bolla di pensiero in un servizio di streaming sportivo che avrebbe presto scioccato l’industria in Australia – e in effetti nel mondo.

Per alcune fugaci settimane all’inizio di quest’anno, ho sentito che Sports Flick era il vero affare. La strategia iniziale di Azzopardi era quella di aumentare i diritti per gli sport marginali che nessun’altra emittente australiana voleva, come il baseball indiano, il calcio nicaraguense e il pugilato nudo – ma poi, motivato da una minore copertura del calcio da parte dei media mainstream, ha spostato l’attenzione dell’azienda verso il diventare La casa digitale del bel gioco.

Dylan Azopardi nutriva grandi speranze per Sports Flick.

quando Sydney Mattina Annunciare e Età A febbraio è stato rivelato che la startup poco conosciuta aveva offerto 60 milioni di dollari in tre anni per i diritti sulla UEFA Champions League – gli attuali detentori dei diritti Optus Sport e molti altri offerenti – Azzopardi e Sports Flick sono diventati improvvisamente giocatori seri.

Poi le cose hanno iniziato a crollare. Veloce.

Nove mesi dopo, Azopardi si ritrova in una posizione precaria. Non è più azionista della società da lui fondata e, come se non bastasse, è oggetto di un’indagine penale in corso da parte della polizia del NSW (la polizia ha confermato che tale indagine è ancora in corso). L’ex investitore Dominic Galati, che ha investito i suoi soldi in Sports Flick dopo aver letto del colpo di stato della UEFA Champions League in AnnunciareAzzopardi è stato accusato di aver utilizzato 2,5 milioni di dollari in fondi per il suo uso personale.

Ma Azzopardi prova a rispondere. Due mesi fa, ha presentato documenti all’Alta Corte del Nuovo Galles del Sud, chiedendo il suo reintegro come direttore della sua azienda sulla base del fatto che uno dei suoi ex investitori e “negoziatore di contratti” si è spacciato per agenti di polizia mentre prendevano il controllo della sua azienda, DCA Companies .

Il fondatore e CEO di Sports Flick Dylan Azzopardi

Il fondatore e CEO di Sports Flick Dylan Azzopardi

In un affidavit depositato presso l’Alta Corte del New South Wales, Azopardi afferma di ritenere di essere stato presentato a un altro investitore quando ha incontrato un uomo in un appartamento in Kent Street, a Sydney, che ha affermato di essere un ufficiale di polizia e ha chiesto di dichiararsi colpevole di appropriazione indebita. Spera di ottenere $ 12,7 milioni dai suoi precedenti investitori se il suo caso avrà successo.

READ  Absa mette all'asta 40 auto legate alla truffa della diga di Itare

Azopardi, attraverso il suo avvocato, ha rifiutato di commentare questa storia. Quando è stato contattato da questo titolo Galati per quanto riguarda l’affidavit e le sue accuse, ha rifiutato di commentare se non per dire che ha confutato le accuse.

Una lettera legale inviata per conto di Mariani e Galati a questo indirizzo di designazione il 3 settembre ha negato qualsiasi accusa di illecito da parte di Azoupardi.

Pochi avevano sentito parlare di Sports Flick prima di quest’anno, o avevano familiarità con il catalogo di strani spettacoli di nicchia. Per gli appassionati di pallamano australiani, ad esempio, deve essere stata una manna dal cielo. Sports Flick addebitava $ 14,99 al mese o $ 99,99 per l’abbonamento di un anno, ma aveva anche una sezione pay-per-view che includeva la lega di rugby serba, il bodybuilding competitivo e la serie di test di cricket dell’anno scorso tra il Bangladesh e le Indie occidentali. Secondo quanto riferito, aveva oltre 30.000 abbonati globali.

Caricamento in corso

“Lavoravo per la società di costruzioni di mio padre ed ero molto annoiato dal lavoro, quindi un giorno ho deciso di avviare la mia società di trasmissione digitale in Australia”, ha detto Azopardi. notizie sportive Alla fine del 2020. “Una volta che tutto è stato risolto, ho iniziato a chiamare le persone; avevo appena chiamato la UAE League e ho chiesto se volevano collaborare con un’emittente digitale australiana. Quella è stata la porta che si è aperta e poi si è spenta”.

Sports Flick ha mostrato più soldi per la UEFA Champions League.

Sports Flick ha mostrato più soldi per la UEFA Champions League.credito:GT

Grazie all’aiuto di alcuni consulenti televisivi ben collegati, la presentazione della UEFA Champions League di Sports Flick è arrivata dal nulla. Per settimane, l’industria del calcio e delle trasmissioni è stata animata da voci secondo cui qualcuno diverso da Optus aveva vinto un’asta alla cieca dei diritti, ma nessuno, inclusi i migliori dirigenti di Football Australia, è stato in grado di dire chi ha vinto l’asta.

Sports Flick non ha confermato pubblicamente di aver vinto l’offerta e, naturalmente, l’accordo non è mai stato siglato: ad aprile la società ha confermato di voler rinunciare ai negoziati, citando l’incertezza nel calcio europeo causata dalla saga di breve durata della Premier League, quando Annunciati 12 dei più grandi club Il mondo ha rivelato i piani per una competizione separatista per rivaleggiare con la UEFA Champions League.

READ  Cosa dovrebbero sapere i viaggiatori statunitensi su questa nuova compagnia aerea italiana

Caricamento in corso

Tuttavia, la vera ragione è stata l’incapacità di Sports Flick di garantire i 60 milioni di dollari di garanzie bancarie che aveva accettato di pagare e i diritti con Stan Sport (di proprietà di Nine, l’editore di questo titolo) sono scaduti.

Ma la sua improvvisa ascesa alla ribalta ha attirato l’attenzione di due fanatici del calcio: Galati, ex manager della squadra di calcio australiana ed ex capo della SBS Sport, e Berti Mariani, che ha allenato la defunta National Football League. Mesi prima, hanno fatto un’offerta non richiesta di $ 50 milioni all’Australian Football Association Board per i diritti di trasmissione e media che includevano una drammatica ristrutturazione della A-League. Fonti del consiglio di amministrazione della FA hanno indicato che la proposta era un “aquilone” ed è stata rapidamente respinta, ma la determinazione di Galati e Mariani di entrare nel settore delle trasmissioni sportive è rimasta e hanno visto la Sports Flick come l’auto perfetta.

Dominic Galati (nella foto) e Berti Mariani si sono interessati a Sports Flick all'inizio di quest'anno.

Dominic Galati (nella foto) e Berti Mariani si sono interessati a Sports Flick all’inizio di quest’anno.credito:Dallas Kepponen

Azzopardi afferma nella sua dichiarazione giurata di aver incontrato Galati e Mariani per la prima volta nell’aprile di quest’anno per discutere del loro investimento in Sports Flick. All’epoca, Azopardi ha affermato di aver discusso delle prospettive per garantire i diritti della Premier League, della Liga, della Serie A e della Coppa del mondo di rugby 2021.

Azzopardi afferma nell’affidavit che il gruppo ha accettato di vendere il 50 percento della società a Galati e Mariani in cambio di 9 milioni di dollari in offerte per i diritti. L’affidavit dice che Mariani diventerà un amministratore della società e Galati diventerà un “manager ombra”.

Ma Azopardi sostiene che il giorno prima del pagamento dei 9 milioni di dollari, Galati ha chiesto che il trasferimento della somma forfettaria fosse ritardato fino al 30 giugno, e invece ha trasferito il milione di dollari. Dopo essersi assicurati i diritti per la Coppa del Mondo di rugby per $ 5 milioni in un accordo che includeva anche una componente di compartecipazione alle entrate, e l’inizio delle trattative sui diritti della Serie A, Azopardi afferma che Mariani e Galati hanno concordato di investire un totale di $ 15 milioni nel società. Azzopardi sostiene nell’atto di notorietà di non aver ricevuto l’importo totale nonostante le ripetute assicurazioni.

Caricamento in corso

I documenti trasmessi all’ASIC confermano che Azzopardi è stato rimosso dalla carica di amministratore della sua società il 3 luglio e che Mariani è diventato amministratore unico e segretario. Azzopardi afferma di essere stato chiamato da qualcuno che affermava di essere Mariani lo stesso giorno e che voleva incontrarsi a Kent St e presentare un nuovo investitore.

READ  L'Effetto Pandemia ispira un cambio di modello di business per la cucina di Natalina

Quando è arrivato, Azopardi ha detto nell’affidavit che è stato ricevuto da Galati, Mariani e un altro uomo che ha dato il suo nome come Ray.

“Dì la verità su dove sono finiti i due milioni di dollari o non lascerai questo appartamento oggi”, ha detto Ray, secondo l’affidavit di Azopardi. “Faresti meglio a chiamare tua moglie e dirle che stasera non sarai a casa per vedere lei o lei o tuo figlio. Dammi la patente. Dammi la patente.”

“Sono un agente di polizia che lavora negli affari interni, ecco il mio noleggiatore.” Azopardi dice che pensa che sia il distintivo della polizia del NSW.

Galati avrebbe poi presentato un distintivo della polizia del Queensland, dicendo: “Sono un ex ufficiale di polizia del Queensland che ora lavora negli affari interni. Faresti meglio a dirmi la verità o andrai in prigione per molto tempo. Le persone in cucina sono qui per arrestarti, se necessario.» Hai sottratto i soldi e la Coppa del mondo di rugby ha ottenuto zero dollari.

“Ho qualcuno di Commsec che sta indagando sull’account aziendale. È così che so dei trust”.

Azopardi afferma di aver provato paura, terrore e un forte impulso a fare tutto ciò che Galati e Ray chiedevano. Araldo Non indica che le affermazioni di Azzopardi siano vere, solo che sono state rivendicate da Azzopardi nel documento giudiziario da lui presentato.

Galati e Mariani hanno una versione diversa degli eventi, poiché affermano che i soldi che ha dato ad Azzopardi per fare un’offerta per i diritti della Coppa del mondo di rugby non sono stati ricevuti dai media. La coppia ha affermato in quella testata e nella polizia del New South Wales a settembre di aver utilizzato i 2,5 milioni di dollari fornitigli per uso personale in sostituzione del pagamento alla società che gestisce i diritti internazionali della Coppa del mondo di rugby, e Azzopardi avrebbe ammesso questo.

Un portavoce della Coppa del mondo di rugby, che è stata successivamente rinviata al 2022 a causa della pandemia, ha confermato di essere a conoscenza delle notizie relative a Sports Flick, ma ha rifiutato di commentare a causa di un “problema legale in corso” tra la società e le autorità australiane.

Azoupardi, tramite il suo legale, Omar Gouenat, ha negato ogni addebito. Nessuna accusa è stata avanzata in relazione alle indagini penali di Azoupardi. Azopardi dovrebbe comparire davanti al tribunale di Galati e agli altri imputati il ​​16 dicembre.

Sports Flick si è oscurato sui suoi account sui social media da luglio, quando ha terminato di trasmettere la CONCACAF Gold Cup, impedendo ai nuovi abbonati di iscriversi e di non riprodurre nuovi contenuti.

Azzopardi, che in precedenza aveva una presenza sui social media, non si trova più online.