Agosto 9, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il sentimento di fiducia delle imprese e dei consumatori italiani diminuisce a luglio con il ritorno dell’instabilità politica

Gli acquirenti camminano in una via dello shopping prima del Natale in mezzo alla diffusione della malattia del coronavirus (COVID-19) a Roma, in Italia, il 30 novembre 2020. REUTERS/Guglielmo Mangiapane

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

ROMA, 27 lug. (Reuters) – Il sentiment di imprese e consumatori italiani è calato a luglio, mese che ha segnato il ritorno dell’instabilità politica in Italia con la caduta del governo di unità nazionale del presidente del Consiglio Mario Draghi.

L’indice di fiducia del settore manifatturiero dell’Agenzia nazionale di statistica Istat è sceso a 106,7 a luglio, dopo una revisione al ribasso a 109,5 di giugno, al di sotto della previsione media di 108,0 in un sondaggio Reuters di 10 analisti.

La cifra di giugno era stata precedentemente indicata come 110,0.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Combinando le indagini sui settori manifatturiero, al dettaglio, delle costruzioni e dei servizi, l’indice composito del morale delle imprese dell’Istat è sceso a 110,8 da 113,4 di prima, con cali nel settore manifatturiero e dei servizi che prevalgono sul miglioramento del sentiment tra produttori e rivenditori.

La fiducia dei consumatori è scesa a 94,8 questo mese da 98,3 di giugno, contro la previsione media di 96,6 in un sondaggio Reuters. Questo è il livello più basso da maggio 2020.

Draghi ha perso il potere la scorsa settimana dopo che tre partner chiave della coalizione hanno ritirato il supporto per i suoi 18 mesi di amministrazione. A settembre sono state annunciate le elezioni preliminari.

Le turbolenze politiche arrivano in un contesto di condizioni economiche difficili, con l’invasione russa dell’Ucraina che fa aumentare i costi energetici e aumenta l’incertezza per le imprese. leggi di più

READ  Il parlamento italiano ha approvato una riforma del sistema autonomo della magistratura

Martedì i ministri dell’Energia dell’UE hanno approvato una proposta per tutti i paesi dell’UE di ridurre volontariamente il consumo di gas del 15% da agosto a marzo, con accordi di compromesso che accettano una riduzione del 7% per alcuni paesi, tra cui l’Italia.

Ma nonostante abbia dovuto affrontare diversi venti contrari, la terza economia più grande della zona euro sembrava posizionata meglio del previsto alcuni mesi fa.

Ad aprile, il governo Draghi ha rivisto la previsione di crescita economica per il 2022 portandola al 3,1% dalla previsione del 4,7% pubblicata lo scorso settembre.

L’Istat ha fornito i seguenti dati nella sua indagine sulla fiducia nel settore manifatturiero di luglio:

luglio giugno maggio aprile

Indice generale 106,7 109,5r 109,0r 109,7r

Livello ordini -0.3 6.3r 4.5r 5.4r

Inventario 0,9 1,7 0,4 -0,7

Output Outlook 5.4 7.7r 6.9r 6.7

r=Revisionato

— Relazione di Crispian Palmer

crispian.balmer@thomsonscrew.com; Messaggi di Reuters:

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.