Maggio 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il ruolo principale del principe Andréj al fianco della regina al servizio funebre del principe Filippo getta un’ombra sull’evento

Fu suo fratello maggiore Carlo e nipote Guglielmo – primo e secondo in linea di successione al trono – a insistere affinché Andrea fosse privato dei suoi doveri reali. È questo marito che ora gestisce l’azienda di famiglia. Si diceva che la regina capisse la loro decisione, ma non era soddisfatta.

Il principe Carlo e suo figlio William, che furono visti lasciare il servizio del Ringraziamento con Camilla, duchessa di Cornovaglia, e Catherine, duchessa di Cambridge, erano i membri della famiglia che volevano che Andrew fosse rimosso da tutti i doveri reali. credito:volte piscina

Il decano di Westminster avrebbe dovuto portare la regina al suo posto, con Andrew in fondo.

C’era già un intrigo sul fatto che sarebbe mai stato lì. Nel suo settantesimo anno sul trono, ha ridotto in modo significativo le sue apparizioni pubbliche. Si dice che sia acuta ma fa fatica a camminare e non riesce a stare in piedi per lunghi periodi di tempo. La sua presenza in servizio era in dubbio fino a poche ore fa.

La regina e il suo secondo figlio viaggiarono insieme da Windsor al centro di Londra, ma Carlo, in particolare, sperava che il “buon senso” prevalesse e Andrew non avrebbe cercato di svolgere un ruolo di primo piano nel servizio.

Il principe Andréj era seduto in prima fila accanto a suo fratello, il principe Edoardo, invece che nelle ultime file come inizialmente previsto.

Il principe Andréj era seduto in prima fila accanto a suo fratello, il principe Edoardo, invece che nelle ultime file come inizialmente previsto. credito:volte piscina

Fonti familiari hanno riferito alla stampa britannica che i membri anziani della famiglia reale – inclusi il principe Carlo e il duca di Cambridge – erano sconvolti dagli eventi e che la decisione di Andrew di mettersi “al centro” del servizio ha causato “panico”.

READ  La ricerca soffocante di un paziente COVID's Zero

Caricamento in corso

Andrew, 62 anni, era seduto in prima fila vicino ai suoi fratelli. Alla sua sinistra c’erano suo fratello, Edward, il conte di Wessex e la sua famiglia. Attraverso un corridoio alla sua destra c’erano sua sorella Anna, la principessa reale, Camilla, la duchessa di Cornovaglia, Carlo e sua madre.

Sua figlia, le principesse Beatrice, si coprì il viso con l’inno mentre piangeva alla vista di suo padre che camminava con la nonna al suo posto. La si vede scrutare la coppia da dietro il foglio di servizio prima di prendere la sua borsetta per prendere un fazzoletto.

Secondo quanto riferito, l’anno scorso ha avuto un ruolo chiave nel persuaderlo a rilasciare una famigerata intervista alla BBC che si è ritorta contro nel tentativo di riabilitare il suo nome. Si dice che da allora abbia a malapena smesso di piangere.

Peter Hunt, un ex corrispondente reale della BBC, ha posto la domanda a cui tutti stavano pensando: “William e Charles hanno cercato di intervenire? È chiaro che se l’hanno fatto hanno fallito”.

Ma Joe Little, caporedattore del sito Rivista MaestàRaccontare volte Che Andrew accompagnasse sua madre avrebbe potuto essere una questione “pratica”.

“Suppongo che dovremmo sempre aspettarci l’imprevisto nei grandi eventi reali e non credo che nessuno abbia mai immaginato che sia quello che accadrà”, ha detto.

Caricamento in corso

La regina non ha versato lacrime, ma è rimasta visibilmente commossa quando ha sentito l’inno nazionale alla fine del servizio. Il Duca, morto a 99 anni l’anno scorso, ha ricevuto l’addio che aveva sperato in un servizio che includeva inni e ospiti che erano stati esclusi dal suo funerale lo scorso 17 aprile a causa delle restrizioni COVID.

READ  Continua a cercare il sottomarino e i marinai scomparsi dopo aver scoperto il relitto
Il principe scortò la regina da e per il servizio.

Il principe scortò la regina da e per il servizio. credito:volte piscina

Solo due settimane fa, il palazzo era preoccupato per l’ottica della regina su una sedia a rotelle.

Non potrebbe essere peggio.