Agosto 4, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il rapporto afferma che Stellandis si sta avvicinando ad affrontare l’impianto di batterie in Italia

MILANO – Stellandis sta facendo progressi nella finalizzazione di un contratto per la costruzione di un grande impianto di batterie in Italia per aumentare la produzione di veicoli elettrificati nel Paese, hanno detto mercoledì due fonti vicine alla questione.

L’Italia è uno dei principali centri di produzione di Stellandis in Europa, con la casa automobilistica che mira a fornire versioni elettrificate di tutta la sua linea europea – completamente elettrica o ibrida entro il 2025.

Costituita a gennaio dalla fusione di Fiat Chrysler e PSA, Stellandis ha attualmente due progetti di impianti di batterie in Europa, uno in Francia e uno in Germania, entrambi in joint venture con la controllata di Total Energy.

Ha detto che quest’anno deciderà su ulteriori gigafabbriche in Europa e negli Stati Uniti.

“Ci vorrà più tempo per finalizzare un accordo, ma meglio ancora, le cose stanno iniziando a muoversi nella stessa direzione”, ha detto un alto funzionario del governo.

Le prove confermano che l’impianto di batterie italiano sarà realizzato in partenariato pubblico-privato, svolge un ruolo chiave con Stellandis, stimolando un investimento complessivo di oltre un miliardo di euro (1,2 miliardi di dollari)

Stellandis ha rifiutato di commentare.

L’amministratore delegato Carlos Tavares ha dichiarato la scorsa settimana che sono in corso colloqui con il governo italiano, ma non è stata ancora presa una decisione definitiva.

Una seconda fonte vicina alla questione ha affermato che Stellandis era propenso a costruire il suo terzo impianto di batterie europeo in Italia e che il presidente John Elgan era a Roma martedì per colloqui con diversi funzionari del governo.

Giovedì, Stellandis rilascerà i dettagli della sua strategia per un funzionamento pulito nel giorno dell’elettrificazione, anche se non è previsto l’annuncio della sua nuova gigafactory europea.

READ  Il ministro della Salute italiano avverte che il ceppo britannico potrebbe dominare l'Europa nei prossimi mesi