Settembre 27, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il punto meridionale dell’insolito calore dell’Oceano Pacifico è stato accusato di aver causato la massiccia siccità

Una vasta area del Sud Pacifico si sta riscaldando in modo insolitamente veloce, disturbando i modelli di pioggia e contribuendo a una siccità massiccia e prolungata in alcune parti del Sud America.

Gli scienziati hanno soprannominato l’area, che copre circa 8 milioni di chilometri quadrati a est della Nuova Zelanda, la “regione meridionale”.

Gli scienziati lo chiamano Southern Point, una regione del Pacifico meridionale delle dimensioni dell’Australia che ha mostrato un riscaldamento insolitamente elevato negli ultimi quattro decenni.a lui attribuito:NASA/Rivista sul clima

Articolo pubblicato questa settimana in Rivista sul clima Sostiene che questo fenomeno ha un’origine naturale, ma che l’accumulo di calore negli ultimi quattro decenni è stato esacerbato dal riscaldamento globale.

Il calore e gli effetti associati all’alta pressione iniziano a svanire tra maggio e settembre, influenzando direttamente i modelli di precipitazioni invernali mediterranee in Cile a est.

“Siamo abituati ad accorciare un anno o due di siccità, ma un decennio di siccità non ha precedenti nella nostra storia registrata, e anche prima”, ha detto Rene Jarrod, autore principale dell’articolo e professore all’Università del Cile di Santiago.

Scarica

“Nessuno era davvero preparato per un decennio così brutto e gli impatti sono evidenti nella vegetazione naturale, nell’agricoltura, nella produzione di energia idroelettrica e nella fornitura di acqua potabile nei settori rurali”, ha affermato.

Il professor Jarrod ha affermato che i ricercatori hanno scoperto che fino alla metà della gravità della siccità potrebbe essere attribuita ai cambiamenti climatici, contraddicendo le precedenti valutazioni secondo cui l’emergere della gigantesca macchia calda era solo un evento naturale.

“Penso che la variabilità naturale possa mitigare la siccità nel prossimo decennio, ma la parte antropica rimarrà con noi, quindi non torneremo alla ‘vecchia normalità'”, ha detto, in relazione al recente passato”.

READ  Il bar USA chiama il cliente "l'unica ragazza sola" quando consegna la bevanda