Dicembre 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il proprietario dei lupi, Fosun Sports, vende la quota di minoranza a Peak6

  • Peak6 fornirà “capitale, competenze, informazioni e opportunità di attivazione”
  • La società in precedenza deteneva partecipazioni nelle squadre di calcio Bournemouth e Roma
  • Fosun ha inizialmente acquisito Wolves nel 2016 per 45 milioni di sterline nel Regno Unito

La società finanziaria e tecnologica americana Peak6 Investments ha acquisito una quota di minoranza della cinese Fosun Sports, la holding che gestisce il club inglese Wolverhampton Wanderers.

La partecipazione non divulgata rende Peak6 un nuovo partner strategico per Wolves, con la società con sede a Chicago che si unisce per aiutare ad accelerare la crescita del club della Premier League in Nord America fornendo capitale, esperienza e visione. Peak6 fornirà anche opportunità di attivazione per Wolves e la divisione eSports in tutti gli Stati Uniti.

Peak6 e Wolves sono già collegati tramite l’organizzazione di eSport statunitense Evil Geniuses. Peak6 ha rilevato la suite di gioco competitiva nel 2019, con Wolves che ha collaborato con loro a luglio per supportare l’accesso a nuovi mercati geografici. Fosun Sports ha anche accettato di investire in Evil Geniuses.

Peak6 in precedenza deteneva partecipazioni nel club di seconda serie inglese Bournemouth e nell’AS Roma italiana, così come nel Minnesota Wild della National Hockey League.

Questo investimento coincide con la costituzione ufficiale di Fosun Sports, una filiale di Fosun International e un gruppo di società sportive e investimenti costruiti attorno ai Lupi e al marchio del club.

Wolves ha affermato che la formalizzazione di Fosun Sports è un “chiaro segno dell’impegno a lungo termine di Fosun nei confronti dei Wolves”, oltre a fornire una “piattaforma più forte per ulteriori opportunità di investimento”.

Nel settembre 2019 è stato riferito che Fosun stava cercando di vendere il 20% delle sue azioni in Wolves e aveva preparato un documento di gara per potenziali investitori che all’epoca avevano valutato il club delle West Midlands a 350 milioni di sterline (482 milioni di dollari). Fosun ha acquistato Wolves per £ 45 milioni (US $ 62 milioni) da Steve Morgan nel 2016.

READ  Mercato globale dei paradenti sportivi (2021-2028)

James Papolas, consigliere generale associato di Peak6 e membro del team strategico per il capitale della società, farà parte del consiglio di sorveglianza di Fosun Sports, mentre il trader di gestione del capitale di Peak6 John Makovich diventerà direttore della società madre di Wolves.

L’aggiunta di Peak6 aggiunge un altro investitore statunitense alla Premier League, dove Arsenal, Liverpool e Manchester United hanno tutti proprietari statunitensi.

“Abbiamo avuto una conversazione approfondita con Peak6 per oltre un anno e siamo entusiasti di dar loro il benvenuto ufficialmente nella famiglia Wolves”, ha affermato Jeff Shea, CEO di Wolves.

Le nostre organizzazioni hanno grandi sinergie, a partire dal nostro desiderio condiviso di sfidare la conformità, la nostra apertura alla collaborazione e, naturalmente, la nostra passione condivisa per lo sport e la tecnologia e raggiungere il successo attraverso il duro lavoro, l’intelligenza e l’innovazione.

“All’inizio di quest’estate, abbiamo annunciato una partnership con Evil Geniuses che ci ha visto offrire loro una presenza in Cina attraverso le nostre reti lì, e ora questa partnership fornisce a Wolves un solido punto d’appoggio in tutte le principali regioni del mondo: Stati Uniti, Americhe, Europa e Asia.

“Oltre alle fantastiche opportunità, speriamo che Peak6 aiuti a portare conoscenza, saggezza e apprendimento a Fosun Sports e Wolves e supporti Fosun Sports a diventare un gruppo del settore sportivo con un impatto globale e un grande successo”.